Nel fosso con l'auto mentre scappa dalla polizia, era alla guida senza patente. Complice in fuga

Lo straniero alla guida non aveva mai conseguito la patente e l’auto, una Alfa Romeo, era priva di assicurazione

Mediagallery

Inseguimento in zona Corbolone da parte della polizia. Tutto è iniziato quando gli agenti hanno visto arrivare nel senso di marcia opposto al proprio una Alfa Romeo 145 sulla quale viaggiavano due cittadini extracomunitari.
I poliziotti hanno cercato di bloccare la macchina per procedere al controllo, ma il passeggero anticipando la mossa della pattuglia è sceso dal veicolo e ha iniziato una corsa forsennata in direzione del tiro a volo presente poco distante, mentre l’autista ha gettato qualcosa dal finestrino e ingranando la retromarcia ha tentato la fuga. Durante l’inseguimento del fuggitivo a piedi gli agenti hanno notato che era stata fatta cadere una cospicua quantità di materiale bianco dalle mani e si gettava nella macchia facendo cosi perdere le tracce di sé. Il conducente del veicolo invece ha terminato la fuga finendo con l’auto dentro un fosso laterale alla strada. Prontamente gli agenti si sono avvicinati allo straniero che, sceso dall’autovettura ha tentato la fuga ma è stato prontamente bloccato. Il veicolo, rimasto in bilico nel fosso, non risultava rubato.
I poliziotti hanno controllato della strada percorrendola a piedi a ritroso alla ricerca di quanto i due stranieri avevano cercato di disfarsi ma sono stati rinvenuti solamente degli involucri completamente distrutti e il materiale al loro interno irrecuperabile, in quanto la strada in quel punto è solo sterrata. L’autovettura e lo straniero, un giovane cittadino marocchino del 1979 privo di documenti e senza fissa dimora in Italia, sono stati sottoposti a perquisizione. All’interno della vettura sono stati sequestrati 1,13 grammi di cocaina.
Da ulteriori accertamenti lo straniero non risultava aver mai conseguito la patente di guida e l’autovettura risultava priva di copertura assicurativa. Infatti sul vetro anteriore del veicolo era esposto un contrassegno assicurativo, palesemente contraffatto, infatti risultava essere una fotocopia in bianco e nero con impressa una data di scadenza , ma da accertamenti effettuati il veicolo risultava scoperto di assicurazione obbligatoria dal 31.07.2013. Lo straniero sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici è risultato inoltre colpito da un ordine del questore di Milano a lasciare il territorio nazionale emesso nel 2012 a cui mai aveva ottemperato. Alla luce dei fatti lo straniero è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale, uso di atto falso e per guida senza patente. Il veicolo è stato posto sotto sequestro.

 

Riproduzione riservata ©

81 commenti

 
  1. # mauro

    Dai è nova !!

  2. # enzo

    ogni giorno le stesse notizie a casa con il barconeeeeeeee

  3. # In che stato Livorno

    Mandatelo a casa sua! Grazie ai poliziotti

  4. # Paolo MURA

    Se questi personaggi venissero presi per un orecchio e fisicamente buttati fuori dal territorio Italiano ? ….. ma già e dove si buttano se nessuno li vuole !
    Distinti Saluti

  5. # Samarcanda

    e vai…..libero subito. siamo una barzelletta.

  6. # alla frutta

    Basta ribelliamoci ci mettono i piedi in capo. I rumeni che vogliono il pane gratis questi che senza patente senza assicurazione fanno i cavoli loro. Visto che la legge a questi energumeri li fa fare cio che vogliono , ribelliamoci noi prima che sia troppo tardi. E poi quel cranio di Pannella vorrebbe riaprire le carceri …. se li metta a casa sua quel fuso.

  7. # Kyenge

    Poverini…. Leviamo le case demaniali ai poliziotti così questi sfortunati extracomunitari possano avere un’adeguata dimora

  8. # Bobone

    Arieccoci!

  9. # Carlo

    La giustizia italiana, troppo interpretativa e pittoresca sta diventando ridicola. Ridondanti decreti di espulsioni rimangono lettera morta per incapacità di attuarli. Fossi uno spacciatore straniero, verrei di corsa in Italia, il gioco vale molto di più della candela. In tutto questo teatrino chi ci rimette, oltre alle vittime di furti e rapine, sono le forze dell’ordine che rischiano la vita per arrestare questi personaggi, per ritrovarseli il giorno dopo in giro a delinquere.

  10. # Gino Rossi

    Italia razzista: se sei Italiano, oltre a subire la pressione fiscale più alta d’Europa e pagare la sanità, per condurre un auto, hai bisogno di patente ed assicurazione e se ad esempio superi il limite di velocità, paghi la multa e ti vengono decurtati i punti dalla patente. Se sei invece un immigrato, spesso, non paghi le tasse, non paghi la sanità e “puoi” puoi condurre un auto, magari rubata, senza patente e senza il problema dei punti, ignorando regole, educazione e rispetto per chi ti ospita e soprattutto c’è chi ti “integrerà”……che razzismo, ragazzi……

  11. # 4luglio68

    Droga, resistenza, auto senza assicurazione, senza patente:
    denunciato in stato di libertà……. in pratica è già fuori a rifare le stesse cose fino alla prossima!!!!
    Solo in Italia!!!

  12. # Sara

    Bastaaaa…. Non se ne può’ proprio più di questa gentaccia. Denunciato a piede libero?? Ma stiamo scherzando? Perlomeno denunciamoli a piedi “mozzati” tanto l’Italia questi non la lasciano, ma voi mette la soddisfazione di vederteli striscia’ accanto?

  13. # livornese

    Non mi dire che è extracumunitario stavo in pensiero

  14. # liburnico

    loro fanno quello che gli pare e se la ridono, noi se sbagliamo a pagare le tasse di 1 euro, ci trattano da delinquenti e ci fanno piangere

  15. # libero 1°

    ma il bello,o il triste, è che solo i lettori commentano tutti i giorni LE SOLITE NOTIZIE. Dalle istituzioni (sindaco,questore e soprattutto prefetto) neanche una sola parola. Hanno smesso di parlare anche quelli dell’opposizione a Livorno. O forse l’opposizione vera non c’è mai stata. D’accordo, la colpa è sempre di qualche governo che emana leggi, però ci sono anche i provvedimenti locali da poter emettere e soprattutto far rispettare.

  16. # kamui

    un ber canotto 2+1, così ci stanno anche larghi, e via verso casa sua! Ah no, siamo in Italia….

  17. # amaranto67

    carlo il punto è che non sanno più dove metterli… le carceri sono piene e il personale è insufficiente… riportarli indietro come tanti, ingenuamente, propongono è impossibile perché quando scrivono “marocchino, tunisino etc” lo scrivono sulla base di dichiarazioni del migrante raccolte allo sbarco o al “primo contatto” con la polizia.. spesso dichiarano origini diverse da quelle reali nella speranza di poter chiedere asilo politico… ovviamente quando riporti un algerino in Tunisia la Tunisia trovandolo privo di suoi documenti non lo accetta… ecco perché ci tocca tenerli qua… e allora che ne fai? Fai finta di non vederli oppure gli spari… per adesso stiamo facendo finta di non vederli… ma sarà una bella gatta da pelare perché nel frattempo ne arrivano di nuovi…

  18. # siggino

    mandateli a casa sua ,ne abbiamo gia abbastanza di delinquenti nostrani………….e se ritornano, il giorno a sterrare e la sera in galera

  19. # mario3

    io mi domando! ma…quell’altro cosa è fuggito a fare, “forse non conosceva bene le leggi italiane”

  20. # stefano

    e poi dicono che non devi essere razzista…no, ma nemmeno poino….

  21. # Stefano

    Scusate…ma la droga da chi viene consumata…dai nostri bravi e brave italiani e italiane…per far più figa la serata….

  22. # Roberto-Bobbe

    Ma scusate… con i precedenti che ha, tra i quali anche un decreto d’espulsione, come si fa a denunciarlo a piede libero invece di portarlo di corsa su un barcone diretto a casa sua? Ora sto’tipo sarà già uccel di bosco a far danni in giro ,e quando arriverà la data del processo non si presenterà e si farà una risata delle nostre leggi. Ma i nostri magistrati ci arrivano a questo? Oppure sono lì per creare casino su casino? A voi la risposta.

  23. # BUDIULIKKE

    e siete poino duri e un si poleeeeee, l’avete voluta l’Europa unita.

  24. # frank

    Guida senza patente, possesso di droga, resistenza pubblico ufficiale, vettura senza assicurazione, uso di atto falso (truffa), senza documenti, gia’ beccato dal 2012 ad espulsione…e questo vi oggi e’ solo denunciato e sempre fori a fa’ cosa gli pare?
    E quali sono gli stranieri che non verrebbero in Italia ??? Qui possono fare tutto e non pagare (tasse) nulla…..Il paradiso…….per loro che vengono da noi mantenuti a vita!!

  25. # AndreaD

    “Lo straniero sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici è risultato inoltre colpito da un ordine del questore di Milano a lasciare il territorio nazionale emesso nel 2012 a cui mai aveva ottemperato. Alla luce dei fatti lo straniero è stato denunciato in stato di libertà …” Io veramente non ho parole. Questo ha un ordine di espulsione, guida senza patente e senza assicurazione, spaccia, e lo lasciano in stato di libertà. Oggi sarà di nuovo in giro a spacciare con un’altra macchina rubata. Per quanto ancora dobbiamo circondarci da persone del genere? Fino a che non succederà qualcosa di grave e ci saranno le rivolte popolari? A quel punto allora si che si parlerà di razzismo e tutta l’erba sarà un fascio!

  26. # Nikke

    Veniamo tutti a lezione di lingua italiana da te: si sta commentando un brutto e troppo spesso ripetuto fatto di cronaca e ti metti a fare il “maestrino”?

  27. # tagliare i problema alla fonte

    se loro vendono c’è chi compra!!

  28. # PIO

    Non pubblicatele nemmeno queste notizie ….

  29. # Roberto

    … tutti i giorni le stesse notizie… considerando il fatto che solo una minima parte viene presa, la mia domanda è: MA QUANTI CE NE SONO SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO, PATENTE, SCONOSCIUTI ALLE FORZE DELL’ORDINE, ma come è possibile che tutta questa gente faccia i comodi propri e nessuno controlli o sappia chi sono e dove sono? Qui dovrebbe essere istituito un controllo molto rigoroso e sistematico, non mi sembra neanche difficile capire dove sono questi personaggi, vedere le auto che guidano e fermarli per un controllo ripeto SISTEMATICO e capillare. La situazione sta davvero sfuggendo di mano e io ho molto timore che nei prossimi anni sarà davvero pericoloso girare in certe zone di Livorno e si rischierà la vita per strada.

  30. # valerio

    vedo assurdo mettere notizie così sai perché? Perché tanto ad uno così (come tanti del resto)che pena gli danno? Bravi l’avete arrestato ma tanto riesce e rifarà quello che faceva prima…perché nel loro paese c’è la pena di morte o ti amputano come il San Daniele, qui no….qui grazie al governo la gente fa come gli pare….perché non lo facciamo pure noi? Andiamo in via Terrazzini, piazza della Repubblica e si mandan tutti via a stiaffi nei denti….ma tanto cosa lo dio a fa, Livorno è una massa di peore e totteroni, chiacchiere chiacchiere ma a smuovere le cose,son sempre i soliti.

  31. # Michy

    Cosa c’entra l’Europa unita? Il cittadino è extracomunitario quindi non appartenente alla Comunità Europea.

  32. # marco

    hanno rotto veramente…..

  33. # Barbarica

    Stramaledetti… Come diceva la mi nonna a chi l’ha fatti venì…

  34. # Il Moralizzatore

    Non mi stupisce l’atto in sé, i criminali ci sono e ci saranno sempre, sopratutto la dove regna ignoranza e scarsa cultura, quello che mi stupisce sono le leggi che dovrebbe funzionare da deterrente e da punizione, e anche i giudici che le devono interpretare mi stupiscono molto, con le loro decisioni.

  35. # Mattia Ravino

    mamma mia! davvero io non capisco gli italiani, infatti non a caso siamo il popolo più stupido del pianeta.
    Lo ripeto ancora: l’italia ha 3 mali, mafie organizzate, corruzione ed evasione. Queste tre cose sono fatte da tutte persone ITALIANE.
    I tre mali di cui sopra producono un danno a tutti gli italiani di 300 MILIARDI di euro ogni anno. Vi immaginate quante cose si posso fare con 300 miliardi di euro? Si potrebbero costruire più carceri, si potrebbero investire in sicurezza dei cittadini, si potrebbero rimpatriare tutti i delinquenti stranieri ecc..
    Vi ricordo che non abbiamo neanche i soldi per rimpatriarli. Allora quando fate i razzisti per piacere, fatelo anche con gli evasori, corruttori e mafiosi, se c’è tutta questa impunità in giro e per colpa loro che rubano soldi a tutti gli italiani.

  36. # Senza dignita

    Ci arriveremo senz’altro….e’ solo questione di tempo. Un ringraziamento speciale per tutto questo va’ al nostro amatissimo stato…

  37. # Antò

    Mattia è giusto in parte quello che dici, perché se i soldi di quelli che pagano le tasse, stì politici non l’ investissero a privilegi e cazzate personali o falsi servizi solo d’ immagine, forse sarebbero di meno gli evasori. Se uno deve pagare le tasse, poi vede sempre strade rotte, delinquenti rimessi subito in libertà e pagare 40 euro per fare una radiografia in ospedale, ecc, ecc, ecc è normale che pensi che evadere sia quasi un suo diritto. Concretizzino i servizi dovuti al cittadino e vedi come diminuisce l’ evasione. E poi perché no, pene severe anche a chi evade.

  38. # alla frutta

    grazie nikke

  39. # Urdo

    “Alla luce dei fatti lo straniero è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale, uso di atto falso e per guida senza patente. Il veicolo è stato posto sotto sequestro.” HAHAHAHAHA…HAHAHA..A PIEDE LIBERO…Prrrrrrrrrrrrrr

  40. # yoghi

    non capisco cosa ci combina.
    sei in attesa di una casa demaniale per poliziotti/carabinieri/finanzieri?
    compratela

  41. # mau

    Che gran paura che gli hanno messo……
    Pannella…dopo la legalizzazione delle droghe dovresti batterti per la legalizzazione di tutti i reati…. e condannare chi non ne commette, cosi le carceri saranno vuote e sarai contento…..

  42. # mau

    Signori….. il 90% per cento degli stranieri che circolano per Livorno nelle “zone calde” sono senza permesso di soggiorno e senza documenti, pertanto anche senza patente ne assicurazione obbligatoria per i mezzi che guidano….. non lavorano…. secondo voi come campano????? ricordate che la loro copertura sono “alcune” ragazze consenzienti Livornesi che li difendono anche testimoniando il falso davanti ad un giudice.

  43. # Alessandro

    altro provvedimento di espulsione del 2012…siamo quasi alla fine del 2013…grazie Stato Italiano

  44. # Andy

    Puoi sempre smettere di leggere le notizie date da questa ‘strampalata redazione’ e i commenti dei suoi ‘esagitati lettori’. Ah no… altrimenti non soddisferai mai il tuo desiderio di sentirti superiore.

  45. # ema

    Mi raccomando,da domani fate i bravi!!!!!
    Mi domando e dico…ma perché devo fare la patente? Perché devo fate il bollo??? Perché l’assicurazione?? Perché devo pagare le tasse??? Dopo 10 denunce ho l’immunità!!!!!

  46. # alberto

    te invece hai studiato alla Sorbona !!!!!

  47. # claudia

    GMV, basta che non leggi……tanto dei tuoi commenti ne facciamo anche a meno

  48. # GINOGINO

    Inaudito…già recidivo dal 2012, denunciato in stato di libertà.( vorrei far notare che il barista livornese,quello della buca, è stato non solo arrestato ma anche processato immediatamente)Ora vorrei un’opinione dalla ministra kyenge…forse non riuscivano ad integrarsi? oppure la colpa è nostra che non gli facciamo integrare??

  49. # borghigiano

    TUTTI A CASA SUA

  50. # Crociato

    In Texas se la Polizia ti ferma, ti ordina di scendere lentamente dall’auto con le mani bene in vista. Se esiti o hai un atteggiamento sospetto, ti stendono con il Taser. Se brandisci qualcosa che sembra un’arma, se aggredisci gli agenti, se tenti la fuga, ti sparano. IN TEXAS NON CI SONO COMUNISTI. In Australia entri solo se dimostri di avere già un lavoro qualificato, un cittadino o impresa australiani che garantiscono per te, una casa, un reddito o soldi sufficienti per mantenerti autonomamente tot mesi, il biglietto di ritorno. IN AUSTRALIA NON CI SONO COMUNISTI. In Russia Putin ha fatto un discorso al Parlamento in seduta comune dicendo che la Russia appartiene ai Russi, che gli immigrati devono rispettare leggi e tradizioni russe, perchè sono loro ad aver bisogno della Russia e non viceversa, e se questo non gli sta bene, che se ne tornino al loro paese. 96 minuti di applausi. Poi ha firmato un decreto che ha fatto partire retate contro i clandestini in tutte le periferie di Mosca e S. Pietroburgo che hanno portato all’espulsione di decine di migliaia di irregolari in pochi giorni. IN RUSSIA NON CI SONO PIU’ COMUNISTI. In Giappone l’immigrazione è inferiore al 2% ed è praticamente impossibile per uno straniero ottenere la cittadinanza giapponese, nonostante il paese abbia una età media tra le più alte al mondo. Questo perchè tutti i politici, destra e sinistra, considerano più importante preservare l’identità culturale del paese. IN GIAPPONE NON CI SONO COMUNISTI. A Livorno e in Italia gli immigrati irregolari sono padroni di interi quartieri, in buona parte si tratta di criminali, fanatici religiosi, sbandati, che compiono come in questo casop ogni genere di reati senza finire mai dentro. La Polizia deve subire aggressioni e la loro arroganza. Chi reagisce alla delinquenza va in galera per razzismo e ci resta, a differenza dell’aggressore. Ricevono ogni sorta di welfare senza aver mai pagato tasse, mentre gli italiani che ne pagano il 50% sul reddito non hanno diritto a nulla. Quelli che lavorano sono in buona parte dequalificati che non portano valore aggiunto e tolgono opportunità ai nostri disoccupati. Le nostre tradizioni vengono calpestate per paura di offenderli, e ci sono ministri e mezzo parlamento al loro servizio. A LIVORNO E IN ITALIA E’ PIENO DI COMUNISTI.

  51. # cialboc

    Bei mi’ Livornesi di 50 anni fa….con questa gentaglia ci avrebbero fatto i trucioli !!

  52. # Crociato

    “In Russia vivono i russi. Qualunque minoranza, da ovunque provenga, se vuole vivere, lavorare e mangiare in Russia, deve parlare russo e deve rispettare le leggi russe. Se preferiscono le leggi della “sharia” consigliamo loro di vivere nei posti dove tale legge è legge di Stato. La Russia non ha bisogno delle minoranze. Le minoranze hanno bisogno della Russia e non accorderemo loro speciali privilegi nè cambieremo le nostre leggi per andare incontro ai loro desideri, senza prestare attenzione a quanto forte le minoranze grideranno “discriminazione”. Abbiamo molto da imparare dai suicidi in America, Inghilterra, Olanda e Francia, se vogliamo sopravvivere come Nazione.”

    (Vladimir Putin, discorso alla Duma del 4 Febbraio 2013)

  53. # lorenzo

    Sei razzista se non vuoi parlare con chi non conosce correttamente la lingua italiana…

  54. # Bruno

    GENTE…E NON SE NE PO’ PIU’! LA CRONACA NERA ORMAI E QUASI TUTTA DEGLI EXTRACOMUNITARI, MA QUANDO ANCORA ANDRA’ AVANTI STA STORIA!! MA BUTTATELI FORI!

  55. # Bruno

    QUI IN ITALIA TUTTO E’ PERMESSO TANTO MALE CHE GLI VA GLI DANNO UNA SETTIMANA DI DOMICILIARI…….SE HAI IL DOMICILIO ALTRIMENTI…NULLA!

  56. # Extra Omnes

    Verissimo, infatti visto che ci sono gli italiani delinquenti non c’è bisogno di quelli di altri paesi, che se li tengano. ITALIA AGLI ITALIANI, LIVORNO AI LIVORNESI. FUORI TUTTI!!!!!!

  57. # Antonio

    A me non sembri né grande, né maestro né, tantomeno, venerabile.. mettiteli tutti in casa tua tanto immagino che, vista la tua grande cultura, avrai una grandiosa villa!

  58. # Daniel Maries

    Vladimir Putin, il presidente russo, ha indirizzato alla Duma (il Parlamento russo) un discorso riguardante le tensioni con alcune minoranze:

    In Russia vivono i russi. Qualsiasi mino­ranza, da qualsiasi luogo, se vuole vivere in Russia, per lavorare e mangiare in Russia, dovrebbe parlare russo, e dovrebbe rispet­tare le leggi russe. Se preferiscono la legge della Sharia, allora noi li consigliamo di an­darsene in quei Paesi dove questa è la legge dello Stato. La Russia non ha bisogno di minoranze. Le minoranze hanno bisogno della Russia, e noi non concederemo loro privilegi speciali, o provare a cambiare le nostre leggi per soddisfare i loro desideri: non importa quanto forte urleranno ‘ discr­i-minazione’.

    In Italia, sopratutto a Livorno, i ” compagni ” sono ancora mummificati alle ideologie dei primi del ‘900.

  59. # leghorn47

    ….ma perché denunciato in stato di libertà????
    se è clandestino ed ha un mandato di abbandonare il suolo nazionale dal 2011 non era meglio imbarcarlo sul primo aereo???
    …..no, già sul primo aereo (noleggiato dai kazaki) abbiamo imbarcato una donna e la sua bambina…. .che italia (con la minuscola volutamente)!

  60. # Stefano L

    Valerio… se noi proviamo a dargli uno schiaffo, veniamo denunciati per percosse e lesioni personali, ci mettono alle Sughere, e ci tocca anche paga’ i danni e i benpensanti c’attaccano il bollino di razzisti… non siamo più padroni nemmeno in casa nostra…che schifo!

  61. # lomack62

    Per favore leggetevi la bossi/fini, la legge sull’immigrazione di questa povera italia, e vedrete che è impossibile espellere uno straniero senza passaporto, e gli stranieri delinquenti lo sanno bene !! al massimo dopo 60gg in un CIE vanno rilasciati se non si trova la loro nazionalità ( al 90% non si riesce a trovargli un paese che li rivoglia) !! dell’immigrazione in italia se ne deve occupare anche l’europa, visto che noi siamo la frontiera europea !!

  62. # BOBBE

    Visto che usi un Nickname così importante, ma te una bella “tavola” sulla tolleranza l’hai mai fatta???

  63. # stefano

    Ma i cosa vi lamentate …ora Berlusconi è stato condannato … e tutti i problemi della sinistra e degli italiani sono finiti !!!!! quindi zitti e con il sorriso…viva la multicultutalita…viva l’immigrato…grazie LETTA E PARTITO DEMOCRATICO che ci hai dato la Kyengie….e sopratutto grazie a voi Livornesi che votate sempre questa gente….senza di Voi ci sarebbe sempre Berlusconi a giro e molti meno immigrati…di cui Noi non ne possiamo fare a meno…….Grazie Grazie Livornesi…PD…Cosimi e compagnia bella Viva l’Italia…

  64. # patrizia

    sniper se un ci mettono in galera vengo con te ci siamo rotti di questa brava gente e di queste leggi che fanno schifo.

  65. # Roberto-Bobbe

    Sniper, il mio voto è assicurato, e magari se hai bisogno, fammi un fischio, io ci sono!!!

  66. # Face

    Grazie,redazione per la descrizione di questi due,ma non ho proprio bisogno si sapere chi sono…Guardiamo le cose belle che sono a giro…penso che non le vedo solo io !!!

  67. # Lucian

    Hey,lasciate commenti su facebook se pensate di essere molto intelligente e molto brave…cosi vediamo anche noi chi sono queste persone,pero di tante cose vi vergognate anche voi,ecco perché vi nascondete dietro a un nome che non é vostro!!! 😉 vediamo quanti lasciano commenti poi!!! :))

  68. # Nedo

    A piede libero Eheheheh… bu bu setteteee….bu bu setteteee…..siamo la barzelletta del mondo i piu` ridicoli….Un popolo con queste leggi e con questo sistema malato merita il peggio!

  69. # lucluc

    Sisi mandarli a casa con una carretta delle loro e con tanti buchi sotto la chiglia vedrai che non tornano più basta un se ne po’ più

  70. # fra'poino

    anche loro come tutti gli altri indagati in stato di liberta’ ….VERGOGNA …Sniper io vengo con te ….sono incensurato ma italiano speriamo non mi diano trent’anni

  71. # Malizioso Troll

    Povero Crociato. Vedi comunisti dappertutto tranne dove sono davvero. E intanto Berlusconi è pappa e ciccia con l’ex capo del KGB, che era comunista. E le leggi ad personam che gli hanno evitato tanti guai sono le stesse che ci stanno riempiendo di delinquenti, liberi subito dopo l’arresto grazie alle ipergaranzie trasformate in legge dal Cav e dai suoi sodali.

  72. # GINOGINO

    face ti rendi conto delle assurdità che scrivi vero? le cose belle che sono “in giro” vengono deturpate da simili elementi che in un altro paese non avrebbero modo di essere OSPITATI,in altre parole dovrebbero essere rispediti a casa loro ma no subito…..ma DIVOLATAAAAA

  73. # Antonio

    te sei un grande!

  74. # nicola

    Il punto è che non dobbiamo farli sbarcare, visto e considerato che li andiamo a prendere a più di 90 miglia dalle coste italiane e sappiamo benissimo da dove partano prima che entrino in acque nazionali chiami la guardia costiera tunisina ho libica e gli dici si venirli a prendere, quando si trovano in avaria a malta! Cosa fa malta? Chiama i coglioni della capitaneria di porto italiana per rimorchiarli in Italia. Chiamateli scemi è.
    Io capisco che alcuni di loro sono disgraziati che provengano da terre con guerre e povertà hai massimi livelli ( non è il caso di tunisia Marocco Algeria ecc, ecc,) ma ha farli entrare e pou mandarli allo sbaraglio a giro per l’europa che prospettiva di vita gli diamo.
    La soluzione a l’immigrazione clandestina c’è gli altri paesi di tutto il mondo non anno i nostei problemi ma fin quando ci saranno nostri connazionali che si arricchiscono con accoglienza dei clandestini non finirà mai.

  75. # nicola

    E quindi? Sei d’accordo con i nostri politici sono una risorsa importante per l’Italia. Ma falla finita, e se ti strusciava la tua macchina….senza assicurazione senza patente o quanto mugolavi?

  76. # roberto5

    grazie nuovamente alle forze dell’ordine….e grazie al sindaco alla giunta e chi ci governa per tenere in buon allenamento le forze dell’ordine…viva la sinistra che protegge e veglia su questi bravi extracomunitari che fanno di tutto per integrarsi nella nostra società..forza tutti assieme bella ciao bella ciao bella ciao ciao ciao

  77. # Antò

    Be, io non sono Livornese. posso restare??!!
    In compenso ho un gran spirito di Patriottismo.

  78. # Antò

    E di peggio avremo se non ci diamo una svegliata.

  79. # silvia

    A livorno e in italia ci sono i comunisti perché la gente prima ha assaggiato cosa erano i fascisti. I più se lo scordano. O non hanno idea di quello che è stato vivere senza libertà. Tutto andava bene? Ordine e autarchia? Illusioni di ignoranti e ignavi.

  80. # 4luglio68

    Crociato for president!!!!

  81. # Pipiritto

    DENUNCIATO A PIEDE LIBERO…………….CAPITO?????????PUNTO E ACCAPO!!

    FK!

I commenti sono chiusi.