Muore a 28 anni giovane padre. Lascia il tuo ricordo

Mediagallery

LIVORNO  – Se ne è andato all’età di 28 anni lasciando un figlio di 6. E’ morto ieri mattina all’alba a causa di una pancreatite fulminante Alexander Noe Profeti, dopo una notte di agonia passata in ospedale nel reparto di Rianimazione. Il giovane, originario del Guatemala ma a Livorno dall’età di 7 anni quando una famiglia livornese lo aveva adottato con il fratello,  conviveva con la sua ragazza in pieno centro. I primi sintomi del male a fine della scorsa settimana. La visita da medico, poi l’aggravarsi della situazione subito il primo giorno di questa settimana e infine il ricovero in ospedale. Poi il degenero della malattia nonostante la massima sorveglianza da parte di tutto lo staff medico. Alle prime luci del giorno di martedì Alexander però non ce l’ha fatta ed è spirato.
Oggi alle 15 il servizio funebre a cura dell’Svs e il funerale nella chiesa dei Salesiani.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # Giovannielle

    Condoglianze alla famiglia.
    28 anni giovanissimo una vita davanti

  2. # melany

    Ti sei spento troppo presto , ma ti ricorderemmo sempre nei nostri cuore come scritto hai sofferto tanto in questa vita che solo chi ti conosceva lo ha vissuto con te ma ora finalmente potrai riposare in pace insieme al tuo babbo!!

  3. # Luisa Vigilante

    Alessandro,ti conosco da tanti,tanti anni,da quando eri bimbetto e frequentavi le Benci. Non ci siamo mai persi di vista, ti incontravo molto spesso, ho sempre seguito le vicende della tua famiglia.
    Sono ancora incredula e molto addolorata per la tua improvvisa scomparsa, non riesco nemmeno a trovare le parole adatte. Posso solo dire che continuerò ad essere vicina a mamma e alla tua famiglia , certa anche che Gabriel sarà sempre seguito dai tuoi con tutto l’amore che finora gli hai dato tu e contemporaneamente anche i tuoi cari.
    Luisa Vigilante

  4. # Beppe

    Ciao Alex

  5. # Sandy Buscarino

    Non si vorrebbero mai leggere queste cose. Un bacio alla Maestra Anna, mi è difficile non chiamarla ancora così. Ti sono vicina. Un abbraccio stretto. Sandy Buscarino

  6. # silvana

    Ti ricordo bambino quando arrivasti,mamma Anna e babbo Marcello erano al settimo cielo dalla gioia di averti con loro,insieme ad Isaia.Senza parole,non c’è un perchè…………….

  7. # Piero Guercio

    Ricordo con affetto quando eravamo a scuola insieme, le risate che ci facevi fare, i disegni dei tuoi cartoni preferiti a ricreazione…e noi tutti incuriositi dalla tua bravura nel farli…e anche questi ultimi anni che nonostante fosse passato tempo mi salutavi e parlavamo per minuti come se quel tempo in cui eravamo bambini non fosse passato mai. Ti voglio bene grande, ci rivedremo un giorno, un abbraccio.

  8. # Che differenza fa...

    Quando un’amico(anche se di vecchia data) se ne va, porta sempre via con se un pezzo di te.
    Ricordi, pensieri ed immagini…
    Sono logoro, i pezzi mancanti sono troppi…
    Ciao Alex
    Salutami Pietro

  9. # mentalità ultras

    ciao alex!!!

  10. # valerio parlanti

    Ciao mio caro vecchio amico…. riposa in pace
    un forte abbraccio da tutti i tuoi amici

    valerio

  11. # andrea

    R.I.P in pace Alex…Troppo presto per andare…!

  12. # Daniele.

    Riposa in pace. Troppo presto per andarsene.

  13. # Eva

    Ciao amico mio,grazie per i bei momenti che ci hai fatto passare,anche se avevamo una brutta giornata sapevi sempre come farci sorridere,grazie per la tua solarità,per noi rimarrai sempre nei nostri cuore,ti vorremo per sempre bene e ricorderemo per sempre quei bei momenti.riposa in pace bellissimo angelo,e proteggici tutti soprattutto il bimbo.ti mando un grande bacio. eva,Giacomo

  14. # oppip

    Ciao Alex…………………..

I commenti sono chiusi.