Maxi furto con il piccone al distributore, il VIDEO esclusivo mentre lo svaligiano e sradicano le mensole

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO – Colpo al distributore Q8 di Antignano, accanto al cimitero. Poco prima dell’alba, tre ladri si sono introdotti nella struttura forzando con un piccone prima la saracinesca e poi la vetrata. Una volta all’interno, hanno portato via 460 pacchetti di sigarette e 2000 euro in contanti trovati nel registratore di cassa.
Dal sopralluogo effettuato questa mattina dalla polizia è emerso che i malviventi hanno colpito tra le 4,29 e le 4,32 del mattino, per poi fuggire aprendosi un varco nella rete retrostante che dà sulla ferrovia, facendo perdere le loro tracce.
Sono al vaglio le immagini registrate dalle telecamere del distributore per cercare di risalire agli autori. Dal video, che pubblichiamo in esclusiva qua in pagina nel link in fondo all’articolo, si vedono tre uomini, uno dei quali indossa il passamontagna, mentre portano via le mensole per poi infilare la refurtiva all’interno di alcuni sacconi neri presi, e svuotati, dai cestini presenti al benzinaio.
Dalle immagini si vede chiaramente il momento preciso in cui i malviventi riescono ad alzare la saracinesca a motore con la sola forza delle braccia dopo averla colpita con il piccone e come crolla la vetrata d’ingresso sotto i colpi dell’arma utilizzata per scassinare il distributore.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Fabio

    Noooo!!! il mio mitico benzinaio di fiducia!! maledetti!!! massima solidarietà

  2. # alessio

    boia… deliati de! ormai la gente ha perso il cervello…

  3. # ALESSIO RETTI

    LA MIA SOLIDARIETA’ AD ANDREA, UNA PERSONA SQUISITISSIMA E UN SERIO LAVORATORE CHE NON SI MERITA SICURAMENTE UN TRATTAMENTO DEL GENERE DA PARTE DI PERSONAGGI DA PRENDERE E BUTTARE NEL MACERO

  4. # Malizioso Troll

    Solidarietà al gestore dell’impianto, però non mi pare una cosa molto furba chiudere bottega e lasciare 2.000 euro dentro il cassettino del registratore di cassa. Almeno quelli si sarebbero salvati…

  5. # cremy

    Boia un tempo si diceva pala piccone e a lavorare….. ora il piccone s usa così….che mondo

  6. # livorneseDOC

    speriamo vi venga il singhiozzo fulminante!

  7. # POVERALIVORNO

    SARANNO MIA I NUOVI ITALIANI TANTO PER CAMBIARE

I commenti sono chiusi.