Lite per il posto in coda, spunta un coltello. Famiglia livornese nei guai

Mediagallery

Ieri, giovedì 6 marzo, intorno alle 10.50 la polizia municipale è stata chiamata ad intervenire all’Ufficio Anagrafe del Comune dove era stata segnalata una lite tra alcuni cittadini. Motivo della discussione: una questione di precedenza in fila davanti allo sportello. Protagonisti tre livornesi (marito, moglie e figlio), (“una famiglia normale, nuova a questo tipo di comportamento”, spiegano dal comando) e due cittadini di origine turca (marito e moglie). In base a quanto ricostruito, la famiglia era davanti agli stranieri e quando è scattato il turno c’è stata una incomprensione, il cui tentativo di chiarimento fra le parti si è reso più complicato per la difficoltà di linguaggio da parte dei turchi.
Gli agenti, intervenuti prontamente sul posto, dopo aver verificato la segnalazione hanno fermato 5 persone indicate come gli autori dell’alterco.
Durante le operazioni di identificazione e di accertamento gli agenti hanno rinvenuto anche un coltello (da campeggio, di quello che si aprono e chiudono) con una lama di circa dieci centimetri utilizzato durante la discussione. Non è stato chiarito chi lo tenesse in tasca fra i tre e così la municipale ha denunciato tutti e tre i livornesi per porto ingiustificato di oggetto atto ad offendere, minacce aggravate e favoreggiamento. Il coltello è stato sequestrato.

 

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # RUSPA

    BOIA E SIAMO MESSI BENINO

  2. # Malizioso Troll

    Ma guarda, anche gli italiani tirano fuori il coltello…

  3. # robadamatti

    Siamo a Livorno. Che squallore.

  4. # compAgno

    Boia deh, poveri turchi, sbagliano in fila e il livornese tira fuori il coltello, poi la colpa e’ sempre degli stranieri vero?? Le vere vittime sono loro e i veri delinquenti da quello che si sta leggendo nella cronaca gli italiani……vediamo ora i commenti degli anti stranieri….

  5. # Gianca

    Sicuramente la lama era dei turchi e l’hanno magicamente fatta apparire nelle mani della povera famiglia livornese!!! guarda lì, pure maghi..ma smettetela voi e il vostro continuo odio/paura verso gli stranieri..

  6. # max

    Non mi riconosco piu’ nella mia citta’….che pessimi concittadini…..

  7. # Karl

    la cosa è più complicata da come è stata sommariamente descritta.

  8. # michy

    certo se per un posto in fila si tira fuori il coltello siamo proprio alla frutta

  9. # Nedo

    “Utilizzato durante la discussione”. Che significa? E’ stato puntato contro qualcuno? Fatto vedere spuntare dalla borsa? O lo avevano semplicemente in tasca e visto che sono stati fermati è diventato miracolosamente una aggravante?

  10. # Jobbee

    Grande CompAgno, era un po che non sentitvo i tuoi commenti, mi stavo preoccupando per la tua salute, ci sei mancato e ti sei perso degli articoli molto importanti tempo fa. Gia da domani CompAgno sarà in comune a smistare le file e a dare ai cittadini gli scontrini tagliafila :_)) Cittadini italiani siete avvisati, nn fate i prepotenti perche c’è CompAgno domani a controllarti e rimbalzarvi.

I commenti sono chiusi.