Lancia lo scooter contro la volante e scappa, nei guai livornese di 36 anni

Lo scooter non era assicurato. Inoltre, durante la fuga il 36enne si è disfatto di alcuni involucri di cocaina

Mediagallery

Tenta di sottrarsi al controllo della polizia e durante l’inseguimento lancia contro la volante lo scooter, preso e denunciato. E’ successo intorno alle 22,30 di mercoledì quando la volante ha notato in via Pian di Rota uno scooter Sh che proveniente da via dell’Ecologia viaggiava a forte velocità con le luci spente. Alla vista degli agenti, il conducente ha imboccato la rampa d’accesso della Variante per poi invertire repentinamente il senso di marcia, zigzagare un po’ per seminare la volante e quindi imboccare nuovamente via Pian di Rota, dove ad un certo punto, sempre inseguito, ha perso il controllo del mezzo cadendo rovinosamente a terra.
I poliziotti hanno sbarrato le possibili vie di fuga. Tuttavia, l’uomo, rialzatosi velocemente da terra, ha ripreso il motorino ancora con il motore acceso e vistosi braccato ha lanciato il mezzo contro la volante. Dopodiché si è dato alla fuga a piedi senza però riuscirci.
Durante la fuga, F.M., classe ’78, livornese e residente in centro, si è disfatto di alcuni involucri in cellophane contenenti cocaina (0,76 grammi). Dai successivi accertamenti è emerso che il 36enne ha precedenti di polizia e che il mezzo è privo di copertura assicurativa. E’ stato quindi indagato in stato di libertà per i reati resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e per detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente. Lo scooter è stato sequestrato.

 

Riproduzione riservata ©

14 commenti

 
  1. # capino

    indagato in stato di libertà, ma…per essere arrestato doveva ammazzarli?

  2. # anonima

    Ah non c’è male denunciato e basta…. .e se investiva qualcuno?! Siamo messi bene…. MA LA GIUSTIZIA IN QUESTO PAESE FUNZIONA PERCHE’ A ME SEMBRA DI NO!

  3. # GaBrIeLe

    Se la legge prevede che deve rimanere in giro un essere del genere siamo messi proprio bene!!!

  4. # templare

    Ultimamente questa parola ” arresto in stato di libertà avendo precedenti…”
    si aspetta l’ennesima tragedia ?

  5. # Nedo1

    non sarebbe bastato neanche quello…siamo in Italia….

  6. # Nedo1

    Potere Giudiziario.
    La verita’ e’ che la Magistratura per qualche perverso motivo non applica le leggi previste, infatti studiando il Codice Penale, per il 90% dei reati che vengono commessi sarebbe prevista la detenzione in carcere, che invece viene sostituita con gli arresti domiciliari o addirittura la denuncia a piede libero.Molti dicono che sia colpa del sovraffollamento delle carceri, un fatto e’ certo che con questo sistema abbiamo il sovraffollamento di delinquenti nelle strade… Livorno e l’Italia intera sta diventando un Bronx. Fra qualche anno ci sarà’ il vero collasso.

  7. # Francesco Lombardini

    O chi era HULKe?!

  8. # Francesco R.

    Ma si, in galera mettiamoci le persone perbene allora!!! Ma va…

  9. # Vento di Libeccio!

    Leggo nell’articolo che quel “fior di galantuomo” è stato INDAGATO IN STATO DI LIBERTA’!!! Ma, forse, devo aver letto male l’articolo . . . . . (almeno, così spero)!

  10. # Alpassa

    Analisi perfetta la penso esattamente così.

  11. # max

    Molto probabilmente e’ un errore di stampa,se parlate con l’ufficio U.P.G.S.P. della Questura vi confermeranno l’avvenuto arresto.

  12. # Dudu

    Fra 2 giorni farà le stesse cose che faceva bella la legge italiana: ecco perché vengano tutti in Italia a un fare niente e spacciare cocaina

  13. # Dito

    No era Batman 😉

  14. # POVERALIVORNO

    Anche in liberta’ o se questo mi viene addosso e mi rompe la macchina chi me la ripara?

I commenti sono chiusi.