Inseguimento nella notte, sfascia le auto in sosta poi si “pianta” contro un palo

Mediagallery

Inseguimento per le vie della città. E’ accaduto questa notte intorno alle 2, quando un 24enne, marocchino, non si è fermato con la sua auto all’alt della polizia che si trovava in piazza 2 Giugno per effettuare dei controlli.
Il giovane ha cercato di seminare la volante sfrecciando a grande velocità in direzione San Marco addentrandosi nelle strade nel Pontino. Per cercare di sfuggire alla cattura ha danneggiato alcune auto in sosta finendo per arrestare la corsa in via Bassa, vicino a via Solferino, contro un cartello stradale. A quel punto i poliziotti sono riusciti a bloccarlo. Il 24enne si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test e per questo è scattato automaticamente il ritiro della patente, la denuncia per guida in stato di ebbrezza e una multa per tutte le violazioni al codice della strada commesse scappando. Accertamenti in corso sulla vettura.

Riproduzione riservata ©

61 commenti

 
  1. # Mentalist

    Bastaaaaaaaa !!!!!!

  2. # marco 62

    se nell’inseguimento invece di prendere le auto in sosta prendeva una persona come si metteva? Perché non si è fermato? mandiamolo a casa sua

  3. # Boia-deh

    Denuncia…bla…bla…bla…
    Fatti, non parole! Oltretutto ha sfasciato mezzi a persone che chissà quando e se potranno rivere i danni! Ma non sarebbe l’ora di finirla di avere così tanta comprensione? A me hanno insegnato che chi rompe paga! Ah già siamo in italia, siamo tutti buoni. …vorrei vedere avesse rotto la macchina a qualcuno di “importante”…

  4. # Alex

    Forza perbenisti difendetelo…..fate gli iprocriti….questa gente se ne deve tornare a casa sua! provate voi in Marocco a fare tali azioni…..e poi vedete!

  5. # Salvatore Favati

    buona l’azione delle forze dell’Ordine !!
    Giusto per capire la dinamica successiva, mi piacerebbe sapere se i danni causati alle auto in sosta sono coperte dalla assicurazione del giovanotto.

  6. # PdP

    io spero solo che le auto sfasciate appartengano a tutte a quei “buonisti-benpensanti” sempre pronti a dire “poverini” … “è colpa della società” … ecc. ecc. forse finalmente aprirebbero gli occhi e cambierebbero idea… 😛

  7. # liburnico

    ma alle forze dell’ordine, rischiare la vita per arrestarli e poi vederli di nuovo a giro come se nulla fosse… ma non gli viene a noia??? E come se appena lavato la macchina ti ci piove sopra fango e devi riniziare da capo!

  8. # Putin

    Che dite avrà la polizza in regola???
    Lo spero per i malcapitati…

  9. # lorenzo

    Ma che bella città…

  10. # karl

    Ora chi paga….i comunisti che hanno messo i cartelli per Livorno dato che hanno tanti soldi..

  11. # Alla frutta

    Livorno….the end…. grazie comune di falsi compagni di aver accettato, dato casa, mantenuto, pagato la luce, pagato gas tutto con i soldi nostri a questi delinquenti. Grazie davvero…avanti con M5S

  12. # POVERALIVORNO

    Che fine ha fatto questa povera citta’

  13. # Stefano74

    Eppure sarebbe facile, italiano o straniero: quando capita queste cose, o dimostra subito che ha assicurazione e questa paga, oppure lavoro obbligatorio (o carecre finchè comunque non paghi i danni) senza paga finche con i soldi dello stipendio che gli sarebbero spettati non ha pagato i danni a quelle persone che ci hanno rimesso per via di questi dementi senza coscienza. Basterebbe una norma e l’applicazione della norma. Niente di più e niente di infattibile…

  14. # Alea

    figuriamoci se il giovanotto ha una copertura assicurativa! a fine articolo scrivono “accertamenti in corso sulla vettura”…e qua mi puzza tanto tanto per cambiare…non se ne puo’ piu’ di questi personaggi.ci vuole una lezione severa che sia d’esempio per tutti altro che il buonismo di tanti nostri connazionali e poi alle bimbe livornesi che girano con loschi figuri mi sento di dire : se proprio ci volete stare insieme insegnate loro a vivere nella regole civili.

  15. # amaranto67

    no siamo stupidi, non buoni, buono è un altra cosa… buoni si è con chi oggettivamente è incolpevole, uno che si mette alla guida in stato di ebbrezza o senza patente (come successo ieri in alta italia) sa di rappresentare un potenziale pericolo per gli altri e non merita buonismo.

  16. # Platone

    Qui in America guidare ubriachi è un CRIMINE e a quest’ora il “24 enne” sarebbe già in galera.

  17. # poveromo

    visto l’infittirsi di casi che qui’ a livorno fino a pochi anni fa un si sentivano nemmeno dì un sarebbe il caso di usare il pugno duro contro chi sgarra?

  18. # FABIO

    E’ soltanto un ragazzo di 24 anni…..non capisco questo accanimento!!! E se fosse vostro figlio??

  19. # susanna

    Prima a Livorno sti inseguimenti si vedevano solo nei telefilm bei tempi!!!!

  20. # fede

    Via, vediamo un po’ se anche oggi mi becco una cinquantina di pollici versi.
    Dunque: la polizia l’ha fermato, l’ha arrestato, subirà un processo. Fortunatamente non ha ammazzato nessuno, le macchine si riparano, sperando che sia assicurato.
    Continuo a ritenermi cittadino del mondo e spero che anche gli altri lo possano essere, ma in quanto tale accetto i miei diritti e doveri nei confronti del mondo stesso. Anche questa persona sarà messa faccia a faccia con le sue responsabilità e ne pagherà le conseguenze.
    Continuo a credere nella legge e nella magistratura che tutelerà chi è stato danneggiato.
    Non ci sono colpe della società, la colpa sarà solo la sua e non ci sono poverini, sono persone che vivono qui e come tutti devono assumersi le proprie responsabilità. Al tempo stesso non ci torna a casa sua, perchè questa è casa sua.

  21. # mrdani

    È colpa della polizia che l’ha inseguito! !!

  22. # Donna Letizia

    TOH….uno dei soliti igNOTI….e qui mi fermo altrimenti,come al solito,mi censurano!! Mi spiego:in primis,se lo facesse un italico,butterebbero via la chiave,invece questo soggetto sarà uccel di bosco in tutti i sensi,soprattutto nel rispondere delle sua azioni e risarcire il danno!

  23. # nedo

    Difendetelo pure… ma vorrei tanto vedere se:
    1- UNA DELLE AUTO O DEGLI SCOOTER DANNEGGIATI ERA IL VOSTRO;
    2- LA MATTINA NON POTEVATE ANDARE A LAVORO E COSTRETTI A PRENDERVI UNA GIORNATA DI FERIE PER FAR SISTEMARE IL MEZZO;
    3- FATE SACRIFICI PER ARRIVARE A FINE MESE E QUESTO QUI TROVA IL MODO DI FARVI SPENDERE QUALCHE EXTRA SE NON ASSICURATO;
    4- LA MACCHINA CHE GUIDAVA E SCHIANTATA CONTRO UN PALO ERA LA VOSTRA!!!!
    Ora io non sono per i processi sommari, però è stato solo per caso che non ha ferito o peggio ucciso nessuno con il suo comportamento irresponsabile.
    Di fronte all’evidenza bisogna pagare, italiani o stranieri è lo stesso!

  24. # jobbee

    dhe… ma non sai dire altro…

  25. # jobbee

    Fabio… sei stato contagiato dal pensiero di CompAgno … o hai cambiato nik??

  26. # Alex

    ma in che favola vivi? ah forse vivi presso la Città del Vaticano???? oh la vita reale è un’altra! con tutto il rispetto e non è una offesa….mi sembri fuori dal mondo reale! Buon giorno!!!!!

  27. # serena

    caro FABIO ma ci sei o ci fai?????

  28. # MA SMETTIAMOLA

    a me che la macchina me la distrugga un italiano, un francese, un marocchino o un tunisino mi fa girare le scatole in egual modo…..

  29. # 0586

    qualche anno fa con un inseguimento del genere della polizia ci ha rimesso la pelle un giovane livornese in moto da cross……meditate gente meditate

  30. # Carlo

    non ci fate caso Fabio è un burlone……

  31. # residente di san marco

    questo non è più San Marco , QUESTO è IL BRONX

  32. # vale

    Ma il Bronx non era Shanghai o Corea?

  33. # GINOGINO

    ….ma cosa vuoi dire oramai sono notizie di tutti i giorni…e come sempre la solita “sculacciata” e di nuovo via a delinquere

  34. # piopo

    Giusto per curiosità vorrei sapere il nome di questo onesto cittadino..

  35. # fede

    Non vivo in nessuna favola, vivo in una città che ha nel suo DNA popoli di tutto il mondo, vivo in una città che ha nella sua storia la cultura dell’accoglienza, vivo in una cittá operaia dove come nelle fabbriche ci si aiuta l’un l’altro e un tozzo di pane, anche nella povertà e nella crisi si condivide. Sono cresciuto in via del Leone negli anni 80, quando ogni condominio era una sorta di comunità dove ci si voleva bene e ci si aiutava. Non vivo certo a Città del Vaticano e sono ben lontano anche da credere nelle cose in cui credono loro.

  36. # nicola

    Il bello è che il bronx è stato bonificato dall’amministrazione giuliani con una semplice regola (tolleranza zero) e ora tale quartiere è vivibile cioè e sempre un posto con problemi ma rispettabile

  37. # walter

    Mi padre mi avrebbe sbriciolato!!! Anzi mai mi avrebbe dato un’educazione da farmi scappare con la macchina

  38. # alberto ,lari

    povera Italia, se non viene un po’ di disciplina sara un lavorone

  39. # UnoDeiTanti

    La seconda che hai detto? 🙂

  40. # si

    si, esiste il fondo vittime della strada, che può intervenire in casi limite

  41. # alberto

    ETTI pareva un veniva fuori il solito commento del….

  42. # alberto

    erano gli anni 80 ..quando non solo dove abitavi te era cosi …pure dove abitavo io…tutti fuori la sera noi si giocava le donne parlavano sedute sulle loro sedie ..gli uomini nei bar.. ci si conosceva tutti e ci si aiutava E LA SERA … La via Terrazzini P.zza Garibaldi era popolata ecc ecc .e p.zza della Repubblica c’era mezza Livorno…TE SEI RIMASTO INDIETRO….AGGIORNATI !!!!

  43. # stefano

    ….le stagioni non sono più le stesse….un’altro mondo migliore è possibile….viva la pace……..

  44. # stefano

    …ma di cosa vi lamentate….ora siamo tutti più liberi, Berlusconi è fuori dal parlamento, la Kyenge è ministro dell’integrazione, e presidente del consiglio è Letta del Pd, Vostro partito, che è sotto gli occhi di tutti sta facendo il bene dell’Italia…certo non via accontentate mai…..Viva gli Immigrati …facciamoli venire tutti, aboliamo il reato di clandestinità e alle prossime elezioni mi raccomando …Tutti a sinistra…..!!

  45. # Fulvio62

    Sei bravo Alex eh?

  46. # Fulvio62

    Io l’arresterei e poi butterei via la chiave !

  47. # Borgo62

    Siete simpatici …..

  48. # sessantenne

    niente disciplina, solo delinguenza spacciatori, ubriaconi.ma ve ne rendete conto? non si può vivere cosi

  49. # cry

    la punto nella foto è mia…non del delinquente briao che viaggiava a tutta con una bella audi a3!!!!oltre ad avermi dato il buongiorno ora devo anche andare a lavorare a piedi chissà per quanto….a montenero!grazie di cuore

  50. # Karl

    Tra tutte le cose che hai menzionato una te ne sei scordato l’indulto ora saranno tutti fuori..grazie governo….

  51. # MA SMETTIAMOLA

    mi spiegate che differenza c’è se la macchina te la sfascia un italiano ubriaco o un’altra persona di altra nazionalità ubriaca…..

  52. # Valentina

    Cosa ci combinano ora i comunisti che hanno messo i nomi dei partigiani sotto le vie??? Hai sbagliato articolo evidentemente!!!

  53. # piratatirreno

    se quando gli intimarono l’alt, se dopo l’inseguimento a sirene spiegate passando più di un semaforo rosso, se …. si fosse fermato quel giovane livornese oggi sarebbe sempre vivo. da ragazzetto anch’io a volte ho tentato di scappare dai vigili, ma non mi hanno mai inseguito a sirene spiegate e non hanno neanche mai sparato colpi in aria; anche perchè se fosse successo mi sarei buttato a terra dalla paura senza neanche fermare la moto.
    Appunto… meditate… e se vi inseguono fermatevi! se non avete niente da nascondere, se invece avete da nascondere qualcosa affari vostri, vuol dire che stinchi di santo ‘un siete!!!

  54. # dave

    ok Sant’Andrea e altre zone stanno diventando ghetti . NON CI PIOVE . Domanda chi è che gli affitta l’appartamenti ???

  55. # dave

    te un compagno un sei di siuro… ciccio , vota grillo vai … lui si che è bono ma a prendervi in giro.

  56. # LIVORNO

    infatti mi sembra che in quell’episodio non abbiano sparato in aria , se così fosse stato il ragazzo non sarebbe morto!

  57. # zizze

    ma che bravo!

  58. # zizze

    ma te sogni! quando ero ragazzo negli anni 70/80 era pieno di tossici, c’erano ladri, briai e rapine come oggi

  59. # 0586

    col senno del poi siamo tutti bravi caro piratatirreno (non aveva rapinato nessuno) quel livornese e aveva 20 anni , aveva ancora parecchia vita davanti……quel poliziotto che gli ha sparato(anche con colpi in aria per i più informati sui fatti) se lo porterà fino alla tomba un morto sulla coscienza ……

  60. # rabagliati doc

    AVETE GIA’ FATTO Più DANNI DELLA GRANDINE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

I commenti sono chiusi.