Incredibile. Non sopporta la moglie e va dai carabinieri: “Riportatemi in carcere”

Mediagallery

La convivenza con la moglie doveva essere particolarmente difficile ed insopportabile, tanto da costringere un cittadino tunisino, da tempo agli arresti domiciliari, a richiedere di poter scontare il resto della pena in carcere. E’ accaduto a Livorno nel pomeriggio del 31 dicembre, protagonista il 32enne Walid Chaabani, pregiudicato, da tempo agli arresti domiciliari per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo, stanco dei continui litigi con la moglie, anche lei tunisina, sempre comunque per futili motivi, improvvisamente è uscito di casa presentandosi poco dopo ai carabinieri ai quali ha richiesto chiaramente di poter tornare in carcere. A quel punto è stato attivato l’Ufficio di sorveglianza del Tribunale di Livorno che ha emesso, nello stesso giorno, un ordine di carcerazione a seguito del quale i militari hanno condotto il cittadino tunisino alle Sughere.

Riproduzione riservata ©

41 commenti

 
  1. # alina

    bravo te e soprattutto bravo chi ti fa fare come ti pare e piace!spero il cenone di fine anno (che abbiamo contribuito a pagare noi con le tasse)sia stato di tuo gradimento!

  2. # Paolo

    E vedrai tanto si paga noi….non è’ mica un albergo, vedrai che se c’erano i lavori forzati non chiedeva di ritornare in carcere, poi dicono che nei carceri italiani si sta male…se stava veramente male, non avrebbe chiesto di ritornarci…..

  3. # marco2000

    Beh!
    Bisognerebbe conoscere la moglie…

  4. # caterina

    quindi fatemi capire bene: uno, per di più pregiudicato, può scegliere a suo piacimento se scontare la pena a casa o in carcere…
    Così ora è sulle spalle dei contribuenti, con alloggio, servizio lavanderia, e tre pasti caldi gentilmente offerti dai livornesi…
    Bella roba.

  5. # Il Moralizzatore

    non desiderare la moglie degli altri… rompe le scatole come la tua :-p
    cmq è la dimostrazione che in carcere nonostante i discorsi di pannellone nazionale e della cancellieri, non si sta cosi male, quindi lo svuota carceri è inutile.

  6. # Topolina

    Ma non ci arrivate a capire… Uno così che va a dire portatemi in carcere non sopporto mia moglie… Può fare un gesto sconsiderato verso la moglie! Praticamente ti ha detto quasi tutto e di più !

  7. # vale

    de immagino abbiano mangiato aragoste…ma vi chetate una volta tanto???!!!

  8. # vale

    io vi ci manderei un paio di giorni per vedere se state ancora a dire che non ci si sta male, le sughere, informarsi prima di parlare non fa mai male, superano di 1 volta e mezzo la capienza consentita, il personale è sotto organico e i casi di tentativi di suicidio sono in aumento.

    Ma di cosa parlate!!

    se la civiltà di un popolo si valuta dalle condizioni delle sue carceri noi siamo nel terzo mando, se si valuta poi dal modo in cui si considera chi sta scontando una pena, vedendo i vostri commenti, siamo davvero nel medioevo!

  9. # PIO

    Piu’ che in carcere, a spese del contribuente, piuttosto rimpatriarlo nel suo caldo ed accogliente paese d’ origine….

  10. # amaranto67

    certo un siete mai contenti, e quando li mettano fori un va bene, quando stanno dentro siccome si paga noi un va bene uguale… 😉

  11. # liburnico

    Ideona!!! … 😉

  12. # roba da torta

    non vorrei sembrare inopportuno ma questo articolo mi puzza di bufala riciclata…

  13. # mascetti

    E’ normale…..anch’io fra il matrimonio e la galera sceglierei la galera !!!!!!!

  14. # Provo Catorio

    ….o pigliala la moglie livornese!

  15. # pippo

    c’ha provato anche Schettino a evitare i domiciliari quando è venuta fuori la storia della Moldava, ma hanno preferito farlo marcire… a casa

  16. # Pottolosa

    Eh vi piacerebbe la moglie dall’altri si! Eccome !

  17. # aquilone

    qualcuno ha visto (FUGA DI MEZZANOTTE !!) ECCO CON QUESTO HO DETTO TUTTO !! CI STAREBBE A CASA ?? CON LA MOGLIE ROMPIPALLE !!

  18. # paola capriotti

    Diciamo che va bene anche per la moglie..

  19. # gianluca bonini

    Complimenti dovrebbero fare tutti così

  20. # silvia frassinetti

    c’è un posto per chi non sopporta alcuni congiunti?! l

  21. # La redazione di Quilivorno.it

    gentile lettore
    si tratta di un comunicato stampa diffuso questa mattina, 2 gennaio, dai carabinieri

    cordiali saluti

  22. # valeria

    E io pagoooooo!!!!! Non dico altro.

  23. # Max1912

    Ma cosa ci sta a fare in Italia scusate rispeditelo con la moglie da dove viene….non vedo il senso che io devo andare a lavorare e pagare un monte di tasse per questo individuo e family. Si riderà quando faranno lo IUS SOLI. Continuate a votare PD PDL e SEL. SVEGLIA!!!!! Basta buonismo!!!

  24. # roba da torta

    nel medioevo caro/a vale non avevano tutto quello che hanno i carcerati moderni e di sicuro non c’era pieno di perbenisti benpensanti dal cuore tenero che cercano ad ogni occasione di difendere criminali che stanno meglio di tanta gente onesta… 3 pasti al giorno, un tetto ed un letto, già così a mio avviso hanno già troppo, più tutto il resto… se stanno un pò stretti poco male non sono in villeggiatura, non si tratta di soggiorni premio e non è previsto il servizio in camera!! se tentano il suicidio io glielo lascerei fare, visto che in maggioranza sono extracomunitari recidivi con magari condanne peggiori ad aspettarli nei loro paesi, sono bocche a carico della comunità che al giorno d’oggi inizia ad essere veramente esasperata!! concludo esprimendo la massima solidarietà alla polizia penitenziaria che pur essendo sotto organico prosegue nel suo delicato lavoro

  25. # floriano

    Scusate mi sembra che nessuno abbia c’entrato l’argomento…qui non si tratta di moglie o non moglie qui si tratta di uno CON PRECEDENTI PENALI PER DROGA magari data ai nostri ragazzi che HA CAPITO DI ESSERE IN UN PAESE DOVE POTER STARE SENZA FAR NIENTE A SPESE DEI CONTRIBUENTI ITALIANI …..MA SI PUÒ? Ma quando è che decideremo di riprenderci quello che è nostro e rimandare tutti a casa a nuoto! dai su ditemi qualcosa di sinistra…così mi convincete che ho torto ……

  26. # NICOLA

    NUMERO 1 !!!!!

  27. # alina

    aragoste o fagioli sempre a spese mie han mangiato…..la prossima volta invitalo te! te che come tanti italiani amate essere “pietisti” fino a che non vi toccano da vicino

  28. # Carlo

    In galera vanno i delinquenti, scusate ma non provo nessuna pena… la pena c’è l’ho verso i pensionati costretti ad andare alla Caritas a mangiare…..becero buonismo il vostro! Non fare il delinquente, vedrai che in galera non ci finisci…

  29. # sofilo

    Gentile signora Alina, noto che Le sta a cuore la finanza pubblica. Noto che il criterio di uguaglianza tra le umane genti è un concetto per Lei, ignoto. Ma senz’altro avrà palpitato per la nipote di Mubarak, ai bei tempi del Cav. Berlusconi.

  30. # Maliziosa

    Andate a dire queste cose, alle mamme dei ragazzi che per uno sbaglio hanno pagato con violenze e morte nelle carceri vai iacchereeeee .

  31. # Jade

    se è fuori, moglie a parte, poi gli tocca cercà lavoro…ma si scherza???? meglio al calduccio servito e riverito….tanto si paga noi….

  32. # POVERALIVORNO

    Boia de o se lo viene a sape pannella chissa’ come ci rimane male

  33. # dez

    uno sbaglio è una tassa pagata con ritardo… è un incidente dove te ti fermi a prestare soccorso e ad attendere le forze dell ordine … è una scelta sbagliata di quando e come investire soldi … … uccidere spacciare rapinare non sono sbagli e quindi è giusto che chi commette reato venga punito con certezza !

  34. # alina

    Ossequioso Sig.Sofilo , noto che Lei non ha appreso a pieno la sottigliezza dei miei umili pensieri e peraltro sta fuorviando quel che le liburniche genti vorrebbero dire al popolo italico ormai “poverello” causa accoglienza di Genti non appartenenti alla Natia Patria.

  35. # alinooooooooooo

    Un mi sebra lo segni il dottore di compiere reati.non compi reati non vai in carcere

  36. # Francesco R.

    Per una cosa o per un’altra fanno tutti così, ci avete fatto caso? Sono già diversi anni che “funzionano” così, loro. In primavera/estate sono tutti fuori a spacciare per tutta Livorno. Invece l’inverno, visto che la maggior parte è senza fissa dimora e dorme tra boschi, portoni e ponti, si fanno arrestare apposta per starsene al calduccio “serviti e riveriti” con i NOSTRI soldi. MA RISPEDIRLI A CASA LORO NO EH?

  37. # ceccobeppe

    vedrai che se a suo tempo lo avevano rispedito nel suo paese ora la su’ moglie noia ‘un gli dava.

  38. # antani

    IDOLO!

  39. # Mario

    Cara/o Vale, io in galera è difficile che ci vada… sai perchè? Non violo la Legge… Per alcuni questa “Legge” è una parola insopportabile ma non è altro che l’insieme di regole che stabiliscono il civile convivere…. Chi spaccia droga, chi ruba o comunque tiene comportamenti delinquenziali, è bene, per la collettività, che stia in quelle celle di un metro e mezzo… Ti dirò di più…. se si sa che si sta così male in galera, non facciamo di tutto per andarci…

  40. # franco

    Ma mi chiedo, soggetti del genere dobbiamo proprio tenerceli?

I commenti sono chiusi.