Incidente sulla neve, feriti due fratellini. Multati i genitori

Abetone, il più grande dei due, 5 anni, trasportato all'ospedale in elicottero. Sanzionati i genitori per mancato rispetto della segnaletica, la pista era chiusa

Mediagallery

Due fratellini livornesi, di 3 e 5 anni, sono rimasti coinvolti in un incidente sulla neve in Val di Luce, Abetone, ieri pomeriggio 1° gennaio. Stavano giocando con lo slittino sulla pista Sprella in quel momento chiusa per mancanza delle condizioni di innevamento. Erano stati accompagnati lì dai genitori nonostante la rete e la cartellonistica che ne indicava il divieto.
Durante la discesa, in base a quanto ricostruito, i piccoli hanno frenato con la leva di sinistra. Lo slittino ha girato bruscamente andando a sbattere contro il tapis roulant che attraversa la pista per la risalita.
Ad avere la peggio è stato il fratello più grande, seduto davanti, trasportato in elicottero al Meyer di Firenze con un taglio sul labbro superiore e una frattura allo zigomo destro. Il più piccolo è stato, invece, trasportato con un’ambulanza al pronto soccorso di San Marcello (Pistoia) per la sospetta frattura di una gamba.
Sul posto sono intervenuti polizia sugli sci della Val di Luce, carabinieri e  volontari del 118. Non è finita qui. Per i genitori è scattata la multa comminata dalla polizia per mancato rispetto della segnaletica.

Riproduzione riservata ©

42 commenti

 
  1. # Riccardo

    Da levargli la patria potestà…

  2. # serena

    un bell’inizio dell’anno via!!!!! questo comporta l’incoscienza delle persone, e purtroppo spesso ne pagano gli altri le conseguenze!!!! in questo caso 2 poveri bambini!!!! ma io mi domando sempre: ma dove ce l’avete ir cervello!!!!!!!!!!

  3. # Paolo

    Deh boia ma noi siamo Livornesi… c’importa nulla dei divieti e delle regole….si fa come si vuole e si ha sempre ragione noi…ca voi e sia…bada lì per un divieto….la colpa sicuramente e’ della polizia!!!

  4. # andrea

    Boia deh! come sei esagerato!!!

  5. # PIRATA

    MULTA GIUSTISSIMA ANCHE SE CON DUE BIMBI ALL’OSPEDALE…MI PIACEREBBE LEGGERE PURE QUANDO LA GENTE SI BUTTA IN MARE CON IL LIBECCIO SE VENGONO SANZIONATI METTENDO IN PERICOLO PURE LE VITE DEGLI ALTRI!

  6. # Gabry

    Tutti bravi e sapienti a commentare le disgrazie altrui…

  7. # alla frutta

    La cosa è indubbiamente grave ma i genitori volevano far divertire i bimbi e mai e poi mai pensavano che potesse accadere qualcosa di simile. Giusta la multa ma se dovessero togliere la patria potestà a loro ai genitori dei bambini zingari o ai genitori ladri spacciatori o tossici cosa dovrebbero fare? Metterli alla ghigliottina? Non ci scordiamo che la Franzoni ha due figli e la fanno anche uscire dal carcere per vederli… NON ESAGERATE CON I COMMENTI

  8. # Miche

    Astenetevi dal giudicare i genitori, saranno sicuramente mortificati abbastanza per l’accaduto.
    Non potete aver capito tutto leggendo un articolo, il divieto poteva essere rivolto solo a chi scia, chiunque può sbagliare non sta a noi giudicare. La polizia faccia pure il suo lavoro.
    Piuttosto auguriamoci che i bambini guariscano presto e che tornino a giocare insieme.

  9. # Tettolona

    Ma smettetela! Auguri ai piccolini. E siamo genitori tutti e si può sbagliare! Ma voi chi siete deh boia tutti perfettoni! Chissà questi genitori adesso come sono disperati e pentiti pensando alle conseguenze che potevano accadere ancor peggiori. Mamma mia ma quanto vi piace giudicare deh oh boia .

  10. # sofilo

    Anche questa è colpa di Cosimi?

  11. # Cibero

    Genitori del duemila. Complimenti.

  12. # jobbee

    come si dice in questi casi: becchi e bastonati du volte. polizia senza cuore. sai quante volte da piccolo andavo sulle piste quando eran chiuse con lo slittino. se ci vai quando son aperte con gli sciatori è piu pericoloso per loro e per te. dico io, ti giran le scatole perche hai due figlioli feriti e ti fan pure la multa…dhe

  13. # Alpassa

    Non fa una grinza purtroppo è proprio così. Giro molto a volte vedo fare cose inimmaginabili ad amici anche fuori dai nostri confini comunali in nome del “mai chi se ne frega” tanto qui un mi conosce nessuno!

  14. # federicolivorno

    ci si deve sempre far riconoscere….

  15. # fede

    io sbagliando avrei fatto uguale….anzi mi sarei sentita piu al sicuro sapendo che non sarebbe sceso nessuno… non avrei mai e poi mai pensato a una cosa del genere….

  16. # Michele

    Tutti bravi, tutti genitori modello, tutti veggenti. Ma fatevi un ballino di affari vostri

  17. # simone

    Secondo me i peggio siete voi che ogni volta volete dire la vostra senza sapere realmente cosa è successo …io prima dovrei aver vissuto in prima persona l’accaduto sennò avrei solo l’obbligo di stare zitto; tutti bravi a commentare le disgrazie altrui giusto per sprire bocca

  18. # mau

    Ha sbagliato il tedesco perfetto shumaker con suo figlio non può sbagliare un semplice padre di livorno? Purtroppo basta una semplice distrazione..auguri ai piccini!

  19. # paolo

    ma in questi giorni tutte tragedie e incidenti che sono accaduti non mi sembra siano colpa dei soliti menefreghisti livornesi….quando le cose succedono ci sono sempre responsabili e non per questo mi devo sentire in colpa in quanto livornese.
    io a differenza vostra sono orgoglioso della mia città

  20. # Topolina

    Deh! Boia! Via via pure te ! Cambia musica!!! Fai sempre il solito commento ! E i perfettoni che vorrei tanto vedere nella realtà a datti punti ! Si ma a discorsi!!!!

  21. # Discreto

    Ma sei capace, ogni tanto, di tacere?

  22. # Bislacca

    Al mi figliolo non poteva succedere perché io sono troppo furbo/a / io sono ganza /o/ mia come certi genitori!!!! Ah neanche al mio di figlioli… Noi siamo perfetti… Blablablabla !!! Ma fatela finitaaaaaaa!

  23. # nena

    Ai genitori farei anche pagare il costo del volo dell’elicottero. Se c’è un divieto lo si deve rispettare specialmente se ci sono di mezzo dei bambini piccoli.

  24. # compaesana

    Un bacio ai piccoli

  25. # Brillina

    Chi è senza peccato scagli la prima pietra………..

  26. # il pubblico

    Se mettono un cartello di divieto un motivo ci sarà? Sarebbe stato grave se il cartello non ci fosse stato!In tal caso ci sarebbero state urla di sdegno contro le autorità. Incoscienti i genitori. Un augurio di pronta guarigione ai piccoli

  27. # il pubblico

    Caro Simone, noi siamo tenuti a fare commenti in base a quello che leggiamo o dobbiamo sempre pensare che i giornalisti scrivono fischi per fiaschi?

  28. # Stella

    Mi cadde mio figliolo di 3 mesi, così… Mentre lo toglievo dal seggiolone, si fece un gran bel male… Quando in ospedale mi dissero: e lei come ha fatto a farselo cadere dalle braccia?!?! Ero disperata ho pianto per mesi… E mesi… Mi sentivo sola giudicata , una mamma disattenta una… Vedevo gli sguardi su di me quelli che ti incolpano! Ma io ha mio figlio lo amo da sempre e darei la vita! I poveri bambini che si rovesciano addosso acqua bollente, ma cosa ci combina la disattenzione può succedere hai meglio genitori di questo mondo.

  29. # Carlo

    Astieniti tu… se non ci fosse stato un reale divieto non gli avrebbero fatto la multa……non è’ difficile da capire…..

  30. # simone

    forse sono troppo rigoroso però su esperienza fatta io non mi permetterei mai di giudicare se non posso farlo, e in questi casi penso che non possa commentare nessuno a parte chi era li presente

  31. # Daniela

    Mi spiega qualcuno di voi, perché si sente così perfetto! Poi quando muoiono bambini massacrati dai propri genitori, che in condominio sentono piangere disperatamente ogni giorno, non salgono un gradino e bussano alla porta, oppure segnalano il fatto alle strutture giuste di competenza. Dopo allora dicono: si sentiva piangere e botte ma tutti muti.

  32. # Kristy2

    I divieti servono per evitare disgrazie. Non sono messi per caso. Vanno rispettati per il rispetto degli altri.
    Auguri ai bambini.

  33. # fox65

    Allora facciamolo pagare anche ai familiari dei morti fuoripista….ma che discorsi

  34. # giuseppe

    io conosco bene i genitori e credete trovarne migliori è difficile, genitori pieni di attenzioni ed amore verso i loro piccoli, penso in un momento cosi’ delicato per una famiglia bisognerebbe smetterla di fare i giudici e mandare solo segnali di affetto e solidarietà, inoltre nessuna multa è stata e l’impianto era regolarmente aperto
    baci vi aspettiamo presto

  35. # Miche

    “NOI” siamo tenuti a portare rispetto alle persone e ad usare il cervello, nel dubbio di ferire è meglio tacere.

  36. # Miche

    chi ha messo un pollice verso a questo commento o non è mai stato a contatto con un bambino o non capisce veramente niente.

  37. # Miche

    Me te eri li? hai letto un cartello con scritto “PISTA CHIUSA ANCHE AI FIGLIOLI CON LO SLITTINO”?

  38. # Monica

    non voglio esprimere giudizi ma al momento all’abetone la situazione neve è tragica, ghiaccio e sassi scoperti…. i divieti vanno rispettati proprio perchè non ci sono le condizioni giuste per divertirsi e magari dalle persone adulte ci aspettiamo che insegnino ai loro piccoli che se c’è un divieto va rispettato…

  39. # bimbone

    poveri bambini…..ma come sempre la colpa è dei genitori….che farebbero bene a pensarci prima di fare un figliolo…!!
    se c’è un divieto….deve essere rispettato…ma a Livorno siamo ganzi abbestia…..vero..???

  40. # Michele

    Come ho scritto, la polizia faccia il suo lavoro, impara a leggere. Non vedo cosa ci guadagnate a infierire su due persone che saranno sicuramente già mortificate per l’errore di valutazione. Non credo che ci sia multa peggiore di due figli all’ospedale, e da quello che ho sentito forse la multa non è nemmeno vera. Tutti bravi genitori alla tastiera del computer. La differenza tra me e te è che io sono consapevole di poter sbagliare quindi non giudico gli altri.

  41. # Michele

    Con tutte le volte che ho letto “i divieti vanno rispettati” mi meraviglio come a livorno si continuino a vedere macchine in doppia fila, lavatrici ai cassonetti, gente in bici senza luci la notte in mezzo di strada anche dove c’è una pista ciclabile a un metro (tipo viale Carducci) o, per rimanere in tema, bambini non legati in auto o peggio tenuti in collo davanti.
    Forse commentano solo una ristretta cerchia di intellettuali o, come credo, persone che vorrebbero che i divieti li rispettassero solo gli altri.

  42. # chiara

    Credo che prima di giudicare sia necessario conoscere i fatti e non “abboccare” a quello che scrivono i giornalisti!!!!
    Sono allucinata dai commenti CATTIVI che certe persone hanno fatto….pensate a voi stessi!!!

I commenti sono chiusi.