Incidente all’incrocio, grave scooterista di 68 anni

Mediagallery

Brutto incidente per un livornese di 68 anni. L’uomo si trovava in sella al suo scooter quando si è scontrato con un altro motorino. L’impatto è avvenuto ieri, 12 giugno, poco prima delle 13, in via Foscolo, zona stazione, all’angolo con via Marzocchini. Il 68enne è stato sbalzato dalla sella rovinando con violenza a terra.
Le sue condizioni sono apparse subito gravi. A preoccupare i volontari della Misericordia di Livorno, intervenuti sul posto con medico a bordo, un trauma cranico e toracico. Nello scontro, inoltre, lo scooterista ha battuto la testa perdendo i sensi. A dare l’allarme sono stati gli automobilisti di passaggio. L’ambulanza lo ha trasportato al pronto soccorso dove è stata allertata lo shock room e dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Per fortuna, all’ospedale ha ripreso conoscenza. Sembra che l’incidente sia stato causato da una mancata precedenza.

Riproduzione riservata ©

14 commenti

 
  1. # mario tellini

    La precedenza a Livorno (e non solo..) è un optional! si facesse più attenzione al comportamento degli utenti dalla strada durante la marcia forse si viaggerebbe un po’ più sicuri!

  2. # Alex

    Ormai le precedenze non vanno più di moda, come all’incorcio tra Via della cinta esterna e via Orlando, è ormai abitudine passare con il rosso, è già due volte che al verde e quindi pronti per partire mi passa davanti uno scooter a tutto bordone, dall’altra strada dove evidentemnte è rosso… Speriamo non succeda mai nulla, ma poi non venitemi a dire “poverino”se qualcuno lo mette sotto…. o se ancor peggio è lui a mettere sotto qualcuno …

  3. # Lilliputz

    Purtroppo il caos regna sovrano: tutti passano dappertutto, a loro piacimento, senza rispettare segnaletica e semafori. Non sappiamo di quale dei due scooteristi sia la responsabilità della mancata precedenza, ma è ormai costume a Livorno. Auguri al ferito….

  4. # Beppone

    Mi sembra che chi viene dal Via Ugo Foscolo per andare alla rotatoria c’è lo stop!, quindi chi viene da via Borzacchini, da sempre ha la precedenza. Naturalmente questo non toglie che bisogna fare molta attenzione, se quello non rispetta lo stop, a malincuore ci si ferma noi.

  5. # Mario

    ‘ha battuto la testa e perso i sensi’… ma il casco ce l’aveva?

  6. # 010

    Attenzione: nello Stradario di Livorno dedicato alla “Guida nell’Emergenza” e pubblicato ogni anno con un tiraggio di 1150 copie e distribuito gratuitamente agli enti e associazioni con obbligo d’intervento per la popolazione è evidenziato: Foscolo Ugo : Via delle Sorgenti, dopo il semaforo 2° a DX (Ultimo tratto senso unico). -in grassetto nero la scritta: ULTIMO INCROCIO DARE LA PRECEDENZA A DX – in rosso la scritta: “ANGOLO CHIUSO ALLA VISUALE” CON STRADA CON DIRITTO DI PRECEDENZA. – Quindi il problema è conosciuto, va solo applicato il buon senso da parte di tutti.

  7. # valeria

    ASPETTATE DELL’ALTRO A SISTEMARLO QUELL’INCROCIO!! Ogni 2×3 ci fanno gli incidenti (me compresa, a dicembre, ovviamente non hanno rispettato la precedenza e mi hanno presa in pieno)
    è pericolosooooooo ci vuole un rondò o una segnaletica diversa!

  8. # AnToNiO

    Si,è anche allacciato

  9. # AnToNiO

    Una rotatoria non c’entra…almeno che ti non voglia buttare giù qualche casa

  10. # balongo

    mio fratello è morto a quell’incrocio nel 2006 ….. non aveva dato la precedenza, colpa sua ok, ma ai tempi la segnaletica era completamente fuori di testa per quel tipo di strada, via foscolo che deve dare precedenza a una stradina che è larga 1/3, via marzocchini. nei posti civili le strade più grandi hanno la precedenza su quelle piccole, se ti vuoi immettere aspetti sennò passi da un altra parte.

    vedo che il comune se n’è strafregato anche dopo quel che è successo, io per fortuna me ne sono andato da tempo…. ma tutte le volte che torno e passo da lì mi si stringe il cuore.

  11. # Mirco

    Facciamo schifooooo io volontario mi vergogno di quanto vedo…gente che non rispetta la precedenza che schifo, deee fanno i guappi con il cellulare in mano e vanno dritti per la loro strada senza guardare oiboooo deeee zero umanità e zero rispetto

  12. # Mirco Gullotto

    Facciamoooo schifooooo la gente fa ome li parere come al solito teste di …
    La gente sta al cellulare e tira dritto o senza guardare….ma la polizia dov’è? i vigili dove sono?

  13. # Massimo

    Ma rispettare la segnaletica che già c’è è …fatica? tutti ci vole ci vole ci vole e dio quanto ci vole, ci vole di andare piu’ piano ( da 30 a 50) essendo zona urbana, e rispettare la precedenza.Poi le sviste succedono, ma sono nelle regole del caso

  14. # bob

    Alex ha centrato il problema , ma i vigili non vedono e non sentono. Se stessero lì, in una settimana rifocillerebbero le casse comunali.

I commenti sono chiusi.