Incendio in via del Giaggiolo, le precauzioni per frutta e ortaggi

Mediagallery

A scopo precauzionale il Comune di Livorno ha emanato una informativa riguardante i prodotti agricoli provenienti dai terreni interessati dall’incendio che è avvenuto sabato 7 settembre in via del Giaggiolo.
La superficie in cui si sono sviluppate le fiamme, poi propagatesi ai campi circostanti, è molto limitata, tuttavia a causa della presenza di materiali plastici, batterie, legno, ferro e rifiuti vari, il Dipartimento della Prevenzione Veterinaria e Sicurezza Alimentare dell’Asl 6 ha ritenuto di comunicare all’Unità Strategie Ambientali del Comune di Livorno le seguenti indicazioni prudenziali circa i comportamenti consigliati ai proprietari dei terreni posti nel raggio di 200 metri dal punto in cui si è manifestato l’incendio:

· lavare accuratamente la frutta e tutti i prodotti orticoli provenienti dalle coltivazioni della zona (insalate, pomodori, etc.). Qualora possibile, è preferibile che la frutta venga sbucciata;

· evitare di somministrare fieno o altri prodotti vegetali raccolti e coltivati nella zona come alimento ad animali destinati a fornire alimenti per uso umano (carne, latte, uova, ecc.);

· non utilizzare le acque dei fossi o di raccolta (cisterne scoperte, laghetti) presenti nella zona per il lavaggio, l’irrigazione e l’abbeverata degli animali.

 

Riproduzione riservata ©