Ruba lo scooter dei vigili e si schianta sul palo

L’uomo, anni 46, ha dichiarato di essersi dato alla fuga perché era consapevole di trovarsi a bordo di un mezzo rubato confessando di averlo riverniciato

Mediagallery

Ruba il motorino dei vigili urbani e viene acciuffato poco dopo. Denunciato livornese. E’ accaduto intorno alle 2 di questa notte. In base a quanto ricostruito, una volante della polizia stava transitando in via Pian di Rota quando ha notato lo scooterista imboccare la Variante a forte velocità che poco dopo, nel tentativo di dileguarsi nel buio, ha spento i fari nascondendosi. A seguito di questa manovra, la volante ha rallentato la marcia individuando il motorino fermo sul lato sinistro della strada. Vistosi scoperto, l’uomo è risalito celermente sul motorino riprendendo la fuga e giunto all’incrocio fra via Pian di Rota e via delle Sorgenti ha perso il controllo andando ad impattare contro un palo della segnaletica verticale. Ciononostante ha continuato la fuga a piedi nella vicina boscaglia dove è stato raggiunto e bloccato, con non poche difficoltà, dai poliziotti vista la sua reazione con calci e spinte. Dai successivi accertamenti effettuati sul telaio e sulla targa il mezzo è risultato essere un Aprilia Sport City 125 di colore nero di proprietà del Comune di Livorno e in uso alla Polizia Municipale, mentre la targa è risultata appartenere a un Honda Sh 125.
Dalle verifiche eseguite tramite la sala operativa della polizia municipale è emerso inoltre che alcuni mesi prima il Comune aveva subito il furto di un motociclo corrispondente a quello rinvenuto, ma di colore bianco. Sul posto nel frattempo è arrivata anche una pattuglia della polizia municipale che ha riconosciuto il mezzo come loro nonostante fosse stato riverniciato. L’uomo, F.A. di anni 46, nato in provincia di Pisa ma residente a Livorno, ha rifiutato l’intervento del 118 e sentito in merito alla sua condotta ha dichiarato di essersi dato alla fuga perché era consapevole di trovarsi a bordo di un mezzo rubato confessando di averlo riverniciato.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # compAgno

    De….e ci siamo gia capiti! De te ragioni..ma io un ho mia torto… I soliti Italiani!!!

  2. # Mario

    che significa F.A. di 46 anni? Si vuole nome e cognome in lettere cubitali. Siccome la “giustizia” NON farà il suo corso, almeno il signore verrà quanto meno messo davanti all’opinione pubblica!!!

  3. # un se ne pole più

    … e deve esse’ ir cugino scemo di Melandri.

  4. # Nedo

    Se non arrestano nemmeno questo inizio a delinquere anch’io…siamo una barzelletta: in galera c’è andato solo chi ha rotto le scatole a qualcuno di “importante”

  5. # Fra

    basta con queste iniziali….ma si può sapere perchè se beccano un ragazzo con un micro spinello lo sbattete in prima pagina con tanto di foto, nome, cognome, indirizzo di residenza, codice fiscale e copia della tessera sanitaria…..e questo individuo che ruba un motorino, molto probabilmente due…visto che la targa apparteneva a un SH 125….è scappato rischiando di far fare un incidente a qualcun altro (fortunatamente ha preso un palo) e cosa si deve leggere? F.A. ?!?!?! Mi spiegate per favore da cosa dipende?

  6. # andrea

    Non si va a rubare i motorini se non si andarci.
    Comunque spero che ti mettano dentro per un pezzo

  7. # orso

    Dopo i marocchini e i tunisini ora anche i pisani di campagna…

  8. # Rino

    È Nova!!! E dovete andá Pianino o Duriiii!!!! E 74!!!

I commenti sono chiusi.