Si aggrappa al furgone e sventa il furto. 34enne-eroe fa arrestare il ladro

Scene da pellicola d'azione in piazza della Repubblica. Il malvivente è stato arrestato dai carabinieri avvisati tempestivamente da un testimone

Mediagallery

Gli ruba il furgone, ma il proprietario lo rincorre e si aggrappa alla portiera cercando di fermare il rapinatore in un disperato e pericoloso gesto. Il tutto è accaduto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15, in piazza della Repubblica. G.C., un 34enne di Livorno, a bordo del suo furgone “Nissan Kubistar”, dopo aver accostato è sceso dal mezzo per entrare all’interno di un bar, lasciando le chiavi inserite. A quel punto il 50enne Michele Grotta, noto pregiudicato livornese, non ci ha pensato due volte e, approfittando della momentanea assenza del proprietario, è salito velocemente a bordo del furgone rimettendo in moto e tentando di allontanarsi. Il proprietario del veicolo, tuttavia, accortosi che gli stavano portando via il mezzo, non si è perso d’animo reagendo d’istinto: ha infatti rincorso il furgone e, una volta raggiunto, si è aggrappato alla portiera lato guida venendo trascinato per alcuni metri.
L’inaspettata e coraggiosa reazione dell’uomo ha effettivamente costretto il rapinatore ad arrestare la marcia e a tentare la fuga a piedi. Fuga che però non gli è riuscita. Nel frattempo, infatti, è sopraggiunta una pattuglia del nucleo Radiomobile dei carabinieri, avvisata da un testimone che ha assistito a tutta la scena, la quale ha bloccato e preso in custodia il malvivente. Durante la perquisizione Michele Grotta è anche stato trovato in possesso di un coltello a serramanico che è stato sequestrato. La vittima della rapina, medicata al pronto soccorso, è stata invece riscontrata affetta da varie contusioni ed escoriazioni riportando 5 giorni di prognosi.

 

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # mah

    però glie l’ha servito su un vassoio d’argento….

  2. # pesto

    La prossima volta lasciane anche in moto e cor pieno

  3. # David

    Mai sentito parlare di proprietà privata?

  4. # Giovannielle

    Capace il Grotta dirà, no no io stavo spostando il mezzo perché dava noia (disturbava) in mezzo di strada :)))

  5. # Gianni51

    Noto pregiudicato livornese…il bello che questi proprio perché sono pieni di precedenti penali fanno quello che gli pare….bei mi’ tempi quando chi andava in galera dormiva su un tavolaccio di legno e serviti a pane e acqua, quello si che serviva per insegnarti a vivere!

  6. # Batterista

    Purtroppo caro “Pesto”, devo dirti che anche io faccio il trasportatore, e per necessità di tempo per assicurare il servizio per cui siamo pagati dobbiamo andare di fretta e lasciare a volte addirittura il motore acceso … so che alcuni potrebbero pensare “allora te le vuoi”…ma abiamo un lavoro che ci fa correre questi rischi purtroppo e l’unica è sperare che ci vada bene sia con i furti e sia con gli incidenti…

  7. # fede88

    ha colto l’ occasione, è vero; ma è la riprova che ormai c’è troppa miseria in giro e con questo troppi delinquenti per le strade, furti, accoltellamenti, auto scassate e/o rubate, ladri in casa, chi più ne ha, più ne metta!

  8. # liburnico

    la cosa che piu’ fa male sono i commenti della serie “se la e’ cercata” quasi a giustificare il delinquente!!!

  9. # alberto

    Guarda che in questo caso CHIAVI INSERITE molte assicurazioni contro il furto neppure ti pagano INFORMATI !!

  10. # alberto

    Se al primo furto gli davano una bella lezione…vedrai che ci pensava……cosa vuoi che gli faccia unaltra denuncia….

  11. # Marco F.

    Comunque nessuno di voi ha “SOTTOLINEATO” il gesto alla STUNTMAN del proprietario che, secondo me, ha rischiato grosso; quindi un augurio di pronta guarigione per le ferite riportate e un “GRANDEEEE” al proprietario coraggioso.

  12. # misia

    anche se ci sono le chiavi inserite non è giusto che uno lo porti via! Quando ero piccola tenevamo le chiavi sulla porta e nessuno rubava! Purtroppo questi ladri vengono sempre giustificati e magari colpevolizzano il padrone!

  13. # Guido

    Situazione da dopoguerra… Ricorda il film ladri di biciclette, triste.
    Anche se i lasciano le chiavi inserite non è che per questo il mezzo diventava di proprietà pubblica… Capitò anche a me di dimenticare per un pomeriggio intero le chiavi inserite in macchina, in una città del Veneto, ma nessuno si sognò di toccarla…

  14. # pepe

    purtroppo la legge di questo paese dice che se lasci le chiavi nell’auto e ti allontani anche di poco sei colpevole anche te, perchè il ladro è giustificato l’occasione fa l’uomo ladro . bella mi galera ma a pane e acqua e anche poo.

  15. # misero2

    con me faceva 2 metri e si fermava, sara 6 mesi che non vado a piu di 60 km/h cio na miseria scianguino!

  16. # abdullah

    o cosa c’hai il carretto che parte a spinta?
    0,5 secondi, il tempo necessario a mettere in moto un veicolo….

  17. # Francesco R.

    Michele Grotta. Si può avere anche la foto? Così, per prevenzione, sapete com’è…..

I commenti sono chiusi.