Furto di rame al cimitero ai Lupi

Mediagallery

Furto di rame al cimitero dei Lupi. E’ avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. I ladri, secondo la ricostruzione della polizia, hanno portato via 40 metri circa dal muro perimetrale del cimitero. A scoprire il  colpo sono stati gli operai. Sono in corso le indagini ma da una prima analisi i malviventi non avrebbero lasciato traccia.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # dario

    Ogni commento e’ superfluo pero’ una cosa la voglio dire, la mattina quando questi signori si alzano e si lavano il viso hanno il coraggio di guardarsi in faccia? Un po’ di rispetto per i luoghi sacri non ce l’hanno? e’ soltanto schifosamente vergognoso leggere queste notizie e si ritorna al punto che per prima i ricettatori che comprano il rame rubato andrebbero inquisiti.

  2. # arcibiade

    Al di là della profanazione di un cimitero,quello che sconcerta è l’impunità di certe bande organizzate(per lo più straniere) nell’asportare rame senza che si tenti di por fine a questo sconcio,che in termini economici ci viene a costare moltissimo.Dispiace dirlo ma questo succede solo in Italia

  3. # dario

    Ormai non c’e’ neanche bisogno di dargli la caccia, basta andare dal ricettatore (si perche’ questa e’ ricettazione) che poi a Livorno pensi ce ne sia solo uno, ed aspettarli al varco, la collaborazione dei ricettatori con le autorita’ non potra’ mai avvenire perche’ perdono preziosi clienti!!!

I commenti sono chiusi.