Fuggono al posto di controllo dei carabinieri. Viaggiavano nella notte su un’auto rubata

Mediagallery

Probabilmente pronti a commettere un furto ai danni di qualche abitazione, sono incappati in un posto di controllo dei carabinieri dandosi così alla fuga ed abbandonando l’auto sulla quale viaggiavano.
E’ quanto accaduto alle 4 di questa notte a Quercianella dove i militari del Nucleo Radiomobile, impegnati unitamente ad altre pattuglie nei quotidiani controlli del territorio volti a contrastare i reati contro il patrimonio, hanno con molta probabilità scongiurato la consumazione di eventuali furti in abitazione. Nella circostanza, infatti, i carabinieri sono riusciti a recuperare e sequestrare un’auto risultata rubata, numerosi arnesi da scasso ed oltre 1.100 euro in monete di vario taglio, verosimilmente provento di furto.
La pattuglia, intenta ad effettuare un posto di controllo, ha visto sopraggiungere la Volkswagen Polo, con all’interno tre persone che alla vista dei militari hanno improvvisamente invertito la marcia dandosi alla fuga. La pattuglia si è messa immediatamente all’inseguimento del mezzo riuscendo a rinvenire a poca distanza l’auto abbandonata dai tre uomini, nel frattempo fuggiti a piedi. Gli immediati accertamenti hanno consentito ai militari di verificare che la Polo era stata rubata pochi giorni prima a Roma. Le indagini dei militari proseguono al fine di identificare i tre soggetti datisi alla fuga e dediti verosimilmente alla commissione di reati contro il patrimonio.

 

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # news

    in giro vedendo le pattuglie di carabinieri e polizia si vede spesso agenti abbastanza avanti con l’età ed in condizioni fisiche non proprio sportive. di certo non è colpa loro, ma voglio dire, se non vengono fatte assunzioni nuove e non viene fatto un po’ di ricambio in pattuglia come si può pretendere che questi poveracci tengano testa a ragazzi giovanissimi? scapperanno sempre.

  2. # Stefano L

    I commenti sono inutili… un sentito GRAZIE ai militi dell’Arma..

  3. # roberto

    Alla prossima!! (cioè fra poche ore)

  4. # 0586

    i commenti non sono inutili caro Stefano ,ha scritto bene “news” che gli agenti a giro non sono tutti giovanissimi e mi sembra chiaro che visto le tasse che paghiamo fra tutti si gradirebbe una sicurezza con la S maiuscola……

  5. # Luca

    Giovani o meno giovani, grazie all’Arma!

  6. # dario

    ma senti cosa mi tocca sentì…………….