Yacht bruciato, danno da 50 milioni di euro. Incendio doloso? Le immagini dei vigili del fuoco

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO – Un rogo  è divampato martedì 20 agosto intorno alle 7.45 all’interno del cantiere navale Azimut Benetti. A prendere fuoco è  stato uno yacht  ormeggiato in una banchina interna. Un danno che, all’indomani delle fiamme, viene stimato intorno ai 50 milioni di euro Sul posto, in via Edda Fagni, quattro squadre dei vigili del fuoco (fondamentale l’intervento via mare della squadra nautica) e i volontari dell’Svs inviati dal 118 in via precauzionale. Fortunatamente sembra infatti che non ci siano persone rimaste coinvolte nell’incendio.
Decine le telefonate alla sala operativa dei vigili del fuoco per segnalare la  nuvola di fumo che si è alzata ben visibile da ogni angolo della città.
Da chiarire ancora la causa che ha portato alle fiamme sviluppatesi all’interno dell’imbarcazione prossima al varo. Da quanto risulta sembra che in quel momento non ci fosse nessuno a lavorare intorno allo yacht. Sui perché di questo rogo indagano i vigili del fuoco e non si esclude che sia di origine dolosa.
L’incendio ha coinvolto le sovrastrutture della nave, provocando ingenti danni anche ai locali interni, lo yacht (lungo circa 56 piedi) si trova attualmente appoggiato, in posizione di leggero sbandamento, ma in sicurezza sul fondale di circa 4, 5 metri adiacente la banchina del cantiere dove si trovava ormeggiato.

RESIDUI DI  SCHIUMA ANTI INCENDIO AI BAGNI TIRRENO.
La Protezione Civile del Comune è intervenuta questo pomeriggio, insieme ai tecnici Arpat, ai Bagni Tirreno, dove si è depositato (nel golfetto a nord, al termine del pontile di accesso) del materiale schiumogeno. Si tratta, con ogni probabilità, di un residuo della schiuma usata questa mattina dai Vigili del Fuoco per spegnere l’incendio del magayacht nei cantieri Azimut Benetti. In attesa dei risultati dei campionamenti Arpat (che arriveranno domani), poiché la schiuma si è depositata in un’area molto limitata e circoscritta, la Protezione Civile non ha ritenuto opportuno emanare un’ordinanza di divieto di balneazione, anche perché Azimut Benetti ha già allertato una ditta specializzata per la rimozione di questo tipo di materiali.
La ditta, la Ecoflash di Livorno effettuerà l’intervento nell’arco di poche ore. A scopo precauzionale la Protezione Civile ha comunque dato indicazione ai proprietari dei Bagni Tirreno di sconsigliare il bagno nel punto in cui si trova la schiuma, anche per consentire la bonifica degli scogli.

Riproduzione riservata ©

101 commenti

 
  1. # Silvio Performer

    Mi dispiace moltissimo. Sono vicino al proprietario che ha subito questa disgrazia.

  2. # Marco e basta

    Speriamo che questo incendio non abbia ricadute sul cantiere…..

  3. # GIANPIERRE

    BE…FAREMO UNA COLLETTA PER QUEL POVERINO DEL PROPRIETARIO……..

  4. # alessandra

    evvai….. e dueeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. # Matteo P.

    Tanto di sicuro era stra assicurato.. magari ci guadagna pure :DD

  6. # Gaby

    Piena solidarietà a tutto il cantiere e tutti i suoi lavoratori ..speriamo non ci siano conseguenze

  7. # alessio

    ecco cos’era tutto quel casino che mi ha svegliato stamani…

  8. # Stella

    Come prossimo, e in quanto persone normali che non amano vedere distruzioni e incendi, mi dispiace per il proprietario di questa bella imbarcazione.
    Ma non posso fare a meno di pensare che probabilmente è più un guaio ricomprarsi il motorino per uno di quelli che l’ha perso nell’atto vandalico di poche sere fa in via Mentana, che per il proprietario di questo yacht, chiaramente uno con vaste possibilità economiche…

  9. # lol

    NOOOOO era il mio!! vabbè lo ricompro

  10. # Antani

    E due…. E accanto in piena zona industriale gli hanno permesso di costruire case…. Ma soprattutto chi l’ha comprata pensava di aver comprato casa sul mare e si ritrova casa al picchianti.

  11. # Capitan Nemo

    Sentiti vicino piuttosto a gli operai che ci lavorano ed alle commesse perse e le penali che questi incidenti possono provocare, con le possibili conseguenze occupazionali.

  12. # Anonimo

    Ed ai lavoratori delle ditte/cantiere no?? La mamma dello scemo è sempre incinta…

  13. # jobbee

    Dhe Silvio, è sempre una barca! Le disgrazie son ben altre. Al proprietario non credo proprio che gli mancano i soldi. Presto se ne costruirà un altra. L’ importante è che nessuno si sia fatto male o sia rimasto ustionato nel rogo dhe.

  14. # brunog

    Mi sembra che sia il secondo incendio? meno male che anche questa volta è vento alla terra e il fumo va verso mare . E pensare che erano i bacini di carenaggio che erano pericolosi e inquinavano!

  15. # Bah

    Fare battute su tali disgrazie ti deve rende proprio fiero di te stesso…

  16. # Basta

    Disgrazia ! Le disgrazie sono altre no uno yacht che va a fuoco cosa pensi che non abbia l’assicurazione? Il proprietario verrà rimborsato a pieno quindi cosa voi che gli interessi , semmai dovevi dire (meno male un si è fatto male nessuno ) ti ci vorrebbe tanta miseria ai capito Silvio pierformer poi basta con quel rinc… Berlusconi ci abbiamo gli zebedei pieni

  17. # unoiotdimeno

    s…..performer sei strepitoso

  18. # Daniele

    Mi sbaglierò ma sembra proprio quello presentato poco tempo fa l’Ocean Paradise, anche in un articolo con foto apparso su QUI LIVORNO ?! Diciamo che forse si è tirato addosso la malasorte??

  19. # Marco A.

    Complimenti per l’intelligenza del commento. E’ sicuramente grazie a quelli come te che l’Italia si trova in queste condizioni. Io penserei piuttosto al futuro dei lavoratori ed alle ripercussioni economiche che dovrà subire il Cantiere.

  20. # Massi

    Io per niente

  21. # mau

    Sei più simpatico te di Totò…anzi che dico più simpatico di Silvio tuo

  22. # marco

    Anziche perderti nei discorsi filosofici dovresti essere vicino a chi prende 1300 euro al mese e c ha famiglia rischiando quasi sicuro il posto di lavoro ….VERGOGNATI

  23. # lorenzana

    Di sicuro e’ l’ultimo dei problemi del proprietario…sono più vicino ai disoccupati…

  24. # Roberto-Bobbe

    Quest’incendio proprio non ci voleva… Mi toccherà andare in vacanza col Ferrari…

  25. # lorenzana

    Dice che e’ già a chedere l’elemosina al duomo…

  26. # Silvio Performer

    E gli operai cosa c’entrano? Fanno il loro lavoro ma sono anche stipendiati per farlo. Invece il proprietario dello yacht ci ha rimesso dei soldi, che ha versato di tasca propria. Voglio sperare che non sia l’invidia che vi fa fare certi commenti.

  27. # france

    Ma silvio performer è uno scherzo o è uno reale??? Bah…

  28. # Silvia

    Non siete mica simpatici a scrivere commenti cosi…c è gente che poteva farsi male come successe l’altra volta e voi pensate a dire vabbè lo ricompro ?! Gente ma si scherza per davvero ?!?! A me mi fate ride…

  29. # stakanov

    Complimenti al progettista della Porta a Mare.

  30. # lorenzana

    Tanto ci sono le assicurazioni e poi di aiuto al proprietario un li mancano i vaini…

  31. # arpuli

    Purtroppo questi tipi di infortuni ricadono su operai e affini, anche se paga l’assicurazione, ora sicuramente verrà fatta forma di ricatto e minacce di chiusura…..ecc.

  32. # lorenzana

    Poi di siuro al proprietario non li mancano i vaini

  33. # lorenzana

    Con quel nome può essere solo realtà…

  34. # Anonimo

    Ma non ce nè uno che pensa ai lavoratori? Poi vi lamentate che a Livorno non c’è lavoro…….

  35. # lorenzana

    Se prima di commentare leggi i commenti ti accorgerai che qualcuno si preoccupa…

  36. # Daniele

    caro silvio e’ vero che siamo stipendiati per lavorare…come lo sono gli operai di altri settori ma se a causa di questo incidente vi fossero ripercussioni su di noi e molti padri di famiglia rimangono a casa….secondo te penso al povero armatore che si e’ visto distrutto lo yacht che fra parentesi non e’ ancora suo e quindi la perdita e’ in realtà della Benetti e di tutte le ditte che vi lavorano….quindi non e’ invidia anzi speriamo ci siano molti armatori che vogliono costruire yacht a Livorno!

  37. # eva

    Ma cosa dite l’assicurazione copre sia l’imbarcazione sia la ditta, dover sempre denigrare chi da lavoro vi fa sentire meglio? I ricchi ci saranno sempre l’importante è che diano lavoro a noi senza sopprusi.

  38. # Daniele

    caro Silvio è vero che siamo stipendiati per lavorare… come lo sono gli operai di altri settori ma se a causa di questo incidente vi fossero ripercussioni su di noi e molti padri di famiglia rimangono a casa….secondo te penso al povero armatore che si è visto distrutto lo yacht che fra parentesi non è ancora suo e quindi la perdita è in realtà della Benetti e di tutte le ditte che vi lavorano….quindi non è invidia anzi speriamo ci siano molti armatori che vogliono costruire yacht a Livorno!

  39. # Mario

    Ma cosa c’entrano i discorsi della Porta a Mare, degli operai….ecc
    L’importante è che non si sia fatto male nessuno. Magari è stato un corto circuito, sono cose che accadono anche sugli Yacht e poteva succedere anche in alto mare…

  40. # lorenzana

    Non glielo spiegare…tanto non lo può capire…

  41. # Francesca.SB

    come se te le regalassero quelle case!

  42. # memedesima

    ma perché perdete tempo a rispondere a persone come silvio…ecc ecc…??? le opzioni sono due, o è un fake , un profilo falso che si diverte a dire cavolate.o è uno che ragiona veramente cosi. e sinceramente non so quale delle due opzioni scegliere.

  43. # Venio Polveroni

    L’hanno comprate con i soldi tua ? E allora cosa te ne frega ? Cosa ci combina divagare con le case quando il danno l’ha chiaramente subito il cantiere e speriamo non chi ci lavora.

  44. # CONTE

    ..questo è lavoro per la città…
    e questa è una disgrazia… bastaaaaaaaa…brutti comunisti….il comunismo non esiste piu’, pensate a lavorare invece di sperare di stare in cassa integrazione a mangiare I soldi a chi paga le tasse, andate a lavorare e cominciate ad apprezzare il vostro “padrone” ..ma cosa raccontate ai vostri figli che siete sulle spalle dello stato?? vergogna…..

  45. # El guero

    Già, te sei il RIMBOMBATO con l’ipad da 2000 euri! ahahahahahahah…..vai a dare conforto al povero armatore e digli che se vuole, gli si presta un patino per fa un giretto!!!!

  46. # arpuli

    Il suo nome e tutto un programma, vorrei vedere che tipo di imprenditore e’….

  47. # CONTE

    I vaini mancano poi a chi ci lavora li….ma e’ possibile che non sapete come funziona l’economia? Magari un minimo…vedi è con gente come voi che Berlusca, Letta, ecc…ecc…ci si fa’ d’oro.,,spero che tra un po’ finisca l’epoca dell”ignoranza di gente che non sa niente

  48. # tribeca

    Infatti ti sbagli, non è l’Ocean Paradise

  49. # 'ali'

    Ma cosa centrano gli operai! Boia siete fissati! Non hanno mica perso il lavoro! L’assicurazione ripaga tutto e torna tutto come prima

  50. # CONTE

    allora era meglio lasciare tutto in mano al compagno Serafini? Questa qua e’ gente seria, e competente

  51. # Don Chisciotte

    Silvio performer, ecco un altro rimbecillito dalle TV.

  52. # CONTE

    BASTA CAVOLATE…e quando il padrone era il Compagno Serafini? Allora andava bene?? A parte che a Livorno basta che uno si spacci come uomo di sinistra puo’ fare quello che vuole, ma perché Livorno è la patria degli ignoranti.
    Quelli di oggi che amministrano il Cantiere ,sono persone serie e competenti ed hanno portato lavoro nella nostra citta’,bisogna che la facciate finita di dire cavolate ,questo potrebbe essere il futuro anche per I vostri figli qui si impara un mestiere , ed invece qualcuno ne gode perche’ e’ roba da ricchi senza capire che sono proprio I ricchi che ci faranno continuare a lavorare ,la Ferrari non e’ in crisi,neppure la Lamborghini ecc.ecc.. IGNORANTIII

  53. # ivan

    Silvioooooooooooo!

  54. # lomack62

    Ora mi chiedo e meno male che il vento soffiava verso il mare, Vi immagginate se soffiava libeccio o scirocco chi abita nelle case costruite in cantiere che fumo che si respirava ?!! non si puo permettere una cosa del genere, costruire case ad un passo da stabilimenti di produzione di mega-yacth !! chi ha dato queste concessioni si assuma le responsabilità e si dimetta una buona volta !!

  55. # Anonimo

    Non è il solito, è totalmente diverso!!! Basta che guardi la paratia (se sai cos’è…)

  56. # lucche

    lo yocht non era ancora venduto e gli operai andranno in cassa integrazione, poi uno che si chiama silvio che discorsi volete che faccia

  57. # Sara p.

    Ora paragonare porta a mare con la zona putrida del picchianti mi sembra un tantinello eccessivo !!

  58. # Anonimo

    Non è colpa mia se scrivo alle 10 e pubblicano alle 12…!!!!

  59. # Silvio Performer

    Il solito buonismo e pietismo a senso unico verso gli operai, che adesso se ne andranno in cassa integrazione a mangiare pane a ufo pagati da noi che invece investiamo capitali per sfamarli. Sapete cosa vi dico, fa bene Marchionne a delocalizzare in Serbia, in questo paese tanto il comunismo non morirà mai.

  60. # fultrek

    Visto che a qualcuno interessa particolarmente..L’armatore un ha ancora tirato fori na lira per quella barca..per cui i problemi sono del cantiere e di conseguenza (speriamo di no..) degli operai..

  61. # GALA

    quando uno nasce ignorante non potrà che vivere da ignorante e morire come tale (ignorare)….legato al cantiere ci sono molti operai e operaie, un indotto che fa vivere, o meglio sopravvivere moltissime famiglie, un evento del genere non può che danneggiare chi si alza la mattina presto per pagare IMU, TARES,ECC. e far rimanere qualche solo spicciolo nelle proprie tasche.SE TE SEI ABITUATO A VIVERE CON LE ASSICURAZIONI BUON PER TE. Gli onesti sono quelli che rischiano di andare in cassa integrazione o perdere il proprio posto di lavoro per un incidente, doloso o no, simile a quello di stamani…AHO ALI’ RESTA NELLA TUA IGNORANZA!!!! PIENA SOLIDARIETA’ A TUTTO IL CANTIERE!

  62. # LIVORNO

    ma cosa dici è?! ma te sei di fuori…

  63. # lorenzana

    Mi vuoi spiegare meglio cosa dici…sono ignorante….e cosa c’entrano Berlusconi e Letta…solo molta solidarietà verso gli operai del cantiere che rischiano di andare in cassa integrazione…e un po’ meno solidarietà verso il proprietario dello yacht..sicuramente imprenditore che da lavoro a un migliaio di persone con tanta voglia di investire a livorno.. ma lui verrà rimborsato dall’assicurazione…e non ha di certo problemi economici… e gli operai???

  64. # lorenzana

    Nemmeno mia se i tuoi commenti sono fuori luogo…

  65. # Nano

    Strano ragionamento. Quindi secondo te dovremmo abbattere tutto il quartiere di Stagno (supermercato compreso), l’intero abitato di Guasticce e magari evacuare piazza Mazzini. Già che ci siamo, radiamo al suolo Rosignano Solvay.

  66. # lorenzana

    Appunto … BASTA CAVOLATE … smetti di commentare e smetti di offendere … Ignorante..vergogna…

  67. # CONTE

    GRANDE ALE…

  68. # lorenzana

    Che potrebbe essere un danno per la città lo sappiamo benissimo da soli..non c’e’bisogno che tu ce lo ricordi…sei l’unico che fa commenti su schierameti politici…non mi sembra proprio il caso…vergognati te…non sarai mica CROCIATO che ha cambiato nomignolo…ah dimenticavo…se sei fascista mi dispiace per te…

  69. # CONTE

    te secondo me sei uno che ha studiato tanto…vorrei darti un consiglio….studia meno viviti la vita e vedrai che ce la farai a capire come si fa a diventare grandi…SMUACK..ed evita di scrivere cavolate altrimenti e’ inutile prendere 30 e lode se poi ti riduci che non sai come funziona l’economia aziendale…

  70. # Heli

    Sperare di stare in cassa integrazione?? Si vede che non hai la minima idea di che cosa sia..Comunque come specificato da altri utenti lo yacht non era stato ancora consegnato quindi i danni sono a carico di Benetti e delle ditte. Sicuramente l’assicurazione paga ma l’aumento dei costi ricade appunto sulle ditte che, se devono recuperare le perdite, dove andranno a tagliare secondo te?? Te lo dico io..stipendi e posti di lavoro..Pensare prima di parlare..

  71. # lorenzana

    Hai bisogno di un dottore…??? Lo sai quanta gente può essere mandata a casa..??

  72. # gibson

    danno lavoro ? con il cantiere ce n’era mooolto di piu’ !

  73. # Lorenzana

    Caro Conte…da che pulpito vien la predica. L’ignoranza la stai dimostrando in prima persona, vergognati.

  74. # Luca

    Commenti da comunisti, peccato non esista piu!! Poveri di spirito

  75. # lorenzana

    quindi…??? Cosa centra il comunismo…??

  76. # CONTE

    ma un dì cavolate…W BENETTI

  77. # CONTE

    ma secondo te la paga l’armatore la rimessa a nuovo dello yacht???oppure deve tirare fuori I soldi il cantiere ,per rimetterlo a posto ?
    ed inoltre sei sicuro che l’armatore voglia poi lo yacht in ritardo rispetto a quando aveva programmato? e lo vorra’ semibruciato?

  78. # mau

    Le ditte serie esigono almeno in 50% della commessa finale…e vorrei anche vedé se un progetto partisse sulla parola o su carte…se non fosse così sarebbe davvero da pazzi e spero che non sia questo il caso.

  79. # Alfa

    No caro ali no torna tutto come prima c’è’ anche un fattore di mancata vendita. Inoltre spero non crederai che l’asicurazione paghi ad occhi chiusi. Passeranno mesi prima di recuperare i soldi dell’assicurazione.

  80. # Nano

    Dubito che tu sappia di cosa parli… Le paratie sono elementi INTERNI allo scafo… Avrai la vista a raggi X

  81. # Valentina

    Ma non l’avete capito che il caro Silvio Performer è solo un penoso provocatore? Per di più gli riesce pure male! Fai davvero ridere, guarda….poi con quel nome…..

  82. # gabriele

    Piuttosto di fare i soliti commenti pro o contro Silvio, questa vicenda dell’ incendio doloso, fa emergere situazioni gia’ note e polemiche , che la stampa dovrebbe sapientemente accennare…..

  83. # Daniele

    Caro Silvio…già il nome la dice tutta… visto che disprezzi tanto gli operai che come dici te ci sfami….”o ci sfrutti”..ma che in realtà siamo noi a sfamare voi..io non voglio tirare la politica in ballo..come invece stai facendo te! Dico solo che se un giorno tu perdessi tutto il tuo impero…o presunto…. e tanto succederà..che fai? Ti abbassi al nostro livello di operai o vai al Duomo a chiedere la carità?

  84. # operaio

    a me sembri parecchio ignorante te che non sai nemmeno quello che scrivi..lavori per caso in cantiere?….sono più di 20 anni che sono là dentro… se vuoi ne parliamo a 4 occhi…e ti documento qualche cosina che nemmeno sai che esiste..

  85. # operaio

    conte ma ci fai o ci sei?

  86. # fultrek

    Non è proprio cosi..c’è uno stato avanzamento lavori..piu il lavoro va avanti e piu la percentuale alza..ma tutto questo accade quando la commessa ha un armatore fin dalla costruzione..questa era stata venduta lunedi

  87. # PUZZA DI BRUCIATO

    ….2 incendi ravvicinati a 2 yacht azimut nel periodo di CRISI….stai a vedere che le due imbarcazioni, una volta ordinate e terminate non sono state pagate e per non ANDARE IN PERDITA si cerca di riscuotere i soldi dell’ASSICURAZIONE?
    A pensar male si fa peccato…ma alle volte…

  88. # mamama

    sirvio performer…SEI PENOSO…non rispondete a chi non merita risposta!

  89. # Anonimo

    Le paratie e le pavesate sono differenti…o ho i raggi x o ci lavoro…

  90. # Anonimo

    Nel mio commento non c’è niente di fuori luogo veramente…ma sai cosa scrivi o premi i tasti a caso??? Mah sei proprio di Lorenzana, oh pisanoooo…

  91. # Anonimo

    Vladi, quello yacht è da buttare via!!! Cosa rimetti a nuovo!?!?!??

  92. # Anonimo

    La prima di febbraio non era “TERMINATA” come dici te…Quella di ieri era stata firmata Lunedi…..

  93. # mamama

    secondo me sei da rinchiudere e buttar via la chiave

  94. # "Silvio Performer"

    Ciao sono “Silvio Performer” e sparo cose a caso. Saluti.

  95. # Silvio Performer

    Gradirei che questo che si firma col mio nome venisse bloccato. Grazie.

  96. # Alice

    Bloccato? Non siamo mica su facebook! Comunque io fossi in te cambierei nome, ti vedo meglio con “Cecco toccami” tanto si vede che le tue sono solo provocazioni….

  97. # lorenzana

    mi dispiace per te ma sono livornese..

  98. # lorenzana

    No no … Bloccateci il vero .. Il tarocco ci piace molto di più…

  99. # bruno tamburini

    puo anche darsi che si sia trattato di un corto circuito provocato dal maltempo, ma io se fossi un magistrato, chiederei un approfondimento delle indagini. Un corto circuito e’ la solita giustificazione di sempre, troppo facile.

  100. # ema

    50 MILIONI DI €? Ma siete sicuri?

  101. # Rikimaru

    50 milioni di danni? o quanto dovrebbe costare? nemmeno se lo buttano all’oasi ecologica e lo rifanno da capo…qualcosa mi dice che deve essere assicurato per bene quelllo yacht…

I commenti sono chiusi.