Evade dai domiciliari, arrestata. Aveva rubato alla Upim

Mediagallery

Sconterà i restanti 7 mesi della pena in carcere la donna di 54 anni che nei giorni scorsi era stata sorpresa e arrestata assieme al compagno per un furto di cosmetici alla Upim. Nel corso di un controllo domiciliare la donna non era in casa. Così, una volta individuata, i carabinieri hanno chiesto e ottenuto una restrizione della pena.

 

Riproduzione riservata ©

16 commenti

 
  1. # viviana

    poverina aveva da truccarsi ………gli arresti domiciliari per me non dovrebbero esistere ……..

  2. # simo

    giusto che chi ruba vada in carcere…..però chi spaccia o ferisce molte volte lo lasciano fuori.che leggi abbiamo!

  3. # Dubbioso

    Ho fatto anch’io la stessa considerazione. Questa farà 7 mesi di carcere per aver rubato un po’ di rossetto e qui leggo continuamente di gente che accoltella, svaligia appartamenti, guida ubriaco e travolge persone, per non dire di reati anche più gravi, e sono tutti solo denunciati e lasciati “a piede libero”!?!? Non mi sembra che la nostra sia una giustizia molto giusta,

  4. # il mare

    Ti sei scordato, caro ami’o, chi ha frodato ir fisco per centinaia di miglioni pe’ spendiseli in parrucchini, lifti’ e farde…

  5. # Carlo

    Mi sa che sia italiana. Un giudice non rischia grane per determinati stranieri meno che mai Rom.

  6. # alberto

    che commenti si deve leggere…..e quell’altro ritira fuori Berlusconi !

  7. # Gino Rossi

    La pena è certa, alcune volte, solo per gli Ìtaliani. Per extracomunitari o stranieri delittuosi o delinquenti, invece NO. Per i politici, infine, spesso non sono previste neanche le indagini……

  8. # Urdo

    Ma come ragionate? va in carcere perche` non ha rispettato i domiciliari….gli era stata data una pena minore, doveva restare in casa, ma l` arroganza e il menefreghismo condito con il totale “ma che me nen frega dello stato e delle leggi”, l`ha portata a non rispettare neanche i domiciliari…Fatemi capire, ma la gente vuole essere libera di rubare e commettere reati nell`impunita` piu` totalle?? Ragazzi non e` un gioco ora e` giusto che vada in carcere….se avesse rispettato i domiciliari stava sul divano di casa sua!

  9. # elena meniconi

    ho sempre detto che per andare in galera basta rubare un paio di calzini alla UPIM, mentre per gli assassini o stupratori non c’è posto in carcere

  10. # lorenzana

    Appunto…perche’ hai scritto…!?!

  11. # Francesco R.

    “Lex for Strangers ad Hoc”. E’ questa cosa che mi fa schifo… “Loro” fuori, “noi” dentro…

  12. # Urdo

    Berlusconi e` come il prezzemolo lo mettono dappertutto… che tristezza…. e ve lo dice uno che non ha mai votato Berlusconi! O riprendeteviiii

  13. # Daniel Maries

    Ma ve lo siete dimenticato il marrocchino ubriaco, senza patente , che ha rubato e distrutto 2 auto, aggredito gli agenti di polizia e che è stato rilasciato perche non c’erano i requisiti per il carcere??? altro che 2 profumi e qualche rossetto…

  14. # Daniel Maries

    Dimenticavo….nel caso del marocchino che ha rubato l’auto e danneggiata un altra, aveva già ricevuto 2 decreti di espulsione, oltre al solito bacetto sulla fronte con la preghiera di rispettare la legge italiana!

  15. # Dubbioso

    Non sto dicendo che lei debba essere lasciata libera, sto dicendo che commette reati ben più gravi debba avere pene adeguate. Se chi commette azioni delittuose gravi resta impunito, si diffonde appunto un clima di menefreghismo ed impunità che non farà altro che aumentare la criminalità

  16. # Giada

    Ma con tutti i vostri discorsi perché non venite voi a lavorare alla Upim così vi rendete conto che bastardi ci sono a giro eh??? Non aveva preso un rossetto aveva preso creme che costavano 50 euro l una …. Per un totale di 300 euro… Bastaaaaaaa tutti i giorni e’ questa storiaaaaaa!!!!! Non contando quelli che vengono armati di coltelli e taglierini…..

I commenti sono chiusi.