Contromano in Variante, inseguita per chilometri e bloccata dalla stradale

La pattuglia della polstrada è riuscita ad evitare incidenti deviando il traffico e riuscendo poi a bloccare la donna, al volante di una Fiat Punto, vicino alla barriera autostradale

Mediagallery

Contromano da Livorno Sud all’ingresso dell’A12. E’ successo nella notte tra sabato e domenica intorno all’una. Protagonista una anziana di 76 anni che, dopo un lungo inseguimento, è stata bloccata dalla polizia stradale. La segnalazione è arrivata al 113 da parte di decine di automobilisti. La pattuglia della polstrada è riuscita ad evitare incidenti deviando il traffico e riuscendo poi a bloccare la donna, al volante di una Fiat Punto, vicino alla barriera autostradale.
Come accertato dagli agenti, non era ubriaca ma solo confusa. L’anziana è stata multata per guida contromano su tratto di strada a scorrimento veloce ed in ambito autostradale. Inoltre le è stata anche ritirata la patente di guida e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.
La donna ha riferito alla polizia che solo dopo aver imboccato la Variante si era accorta di averla presa contromano e nella concitazione del momento non era riuscita a trovare uno svincolo dove uscire.

Riproduzione riservata ©

22 commenti

 
  1. # Barbarica

    Meno male non è’ successo nulla di grave. W i mezzi pubblici. Ora mi raccomando compriamo la macchinina elettrica?!!!

  2. # Boia-deh

    Ma cosa c’è…un virus? Non mi ricordo di averne mai sentiti di episodi simili, ora, in poco tempo…tre… Non mi pare sia cambiato il modo di immettersi in variante o si? Boh? Comunque sia…tutto è bene quel che finisce bene.

  3. # jobbee

    Signoraaa…. si attacchi al filobus la prossima volta.

  4. # anonima

    Ma non è mica colpa sua e di chi gli rinnova la patente…io a 65 anni la leverei!! A giro con i mezzi pubblici o a piedi…

  5. # roba da torta

    a Livorno si guida male è risaputo, ma le persone anziane che ogni giorno circolano pericolosamente in città aumentano a vista d’occhio!! per chi va in macchina ci vogliono controlli più severi per i rinnovi soprattutto quando si raggiunge una certa età… mentre la sfida maggiore rimane quella di schivarli nelle altre occasioni ovvero in scooter, in bici o a piedi…. non voglio essere cattivo ma ad una certa età non si può scorrazzare liberamente e con ogni mezzo…. poi si finisce in contromano in variante!!! menomale che anche questa volta non ci sono morti o feriti…..

  6. # Roger

    Ricordati di questo tuo commento quando avrai te 65 anni!!!

  7. # marisa

    a 76 anni la sera si guarda la TV !! Non si va a giro in auto perché col buio è più pericoloso guidare soprattutto per chi è anziano!!! Ma anche i giovani non scherzano!!! Comunque ad una certa età si può anche stare in casa la sera!!!

  8. # Robylivo

    Se levano la patente agli anziani,lo stato e tanti privati vanno in fallimento.Vi sono più anziani che giovani.Sai quanta moneta gira fra bolli,assicurazioni,patenti,acquisto e manutenzioni auto visite mediche,autoscuole e quant’altro…..meglio cuccarsi gli incidenti più o meno gravi,così il denaro gira!

  9. # Susanna

    Ci vogliono visite più serie quando si rinnovano le patenti alle persone in su con gli anni…!!!

  10. # Paolino

    Vorrei proprio vedere che gran pilota sei……..

  11. # sirvia

    io ne vedo tante anche tra i 30 e 50 che ne fanno di cavolate….non è una questione di età, ma conoscenza delle regole e di uso del cervello

  12. # anonima

    Caro Roger mi ricorderò quando avrò 65 anni non ti preoccupare fallo anche tu….E ricordatevi a 76 la patente si leva ma anche a 65 per me… .E Paolino si sono una gran pilota perché rispetto tutte le norme di legge sulla guida e non mi hanno mai levato i punti e non corro in mezzo di strada e se c’è qualcuno sulle strisce mi fermo…..Parlate quando perdere uno zio come ho perso io in un incidente stradario per colpa di gente che non deve avere la patente perché è ubriaca o ecc….si che state zitti a una certa età non abbiamo più i riflessi di uno do 40 o 50 …E PER ME è COLPA DI CHI GLI RINNOVA LA PATENTE E BASTA!!!!

  13. # Mario

    SONO DACCORDO CON TE !!!! DOPO 65 ANNI BASTA, CI SONO GLI AUTOBUS

  14. # La Mora

    Cervello! Ma a trent’anni sicuramente siamo meno confuse, la SIGNORA DI 76 Probabilmente va più facilmente nel panico e si confonde più facilmente, noto sempre che sei sprezzante verso tutti.

  15. # mauro

    ricordati che fino a 70 anni (vedi legge fornero scritto minuscolo non a caso) devi andare a lavorare, quindi devi essere per forza in grado di guidare

  16. # sirvia

    Quando vedo spippolare al cellulare mentre guidano mi dici dove è il cervello????

  17. # La Mora

    Ma qui si parla di un’altra cosa panico confusione, quella che dici tu riguardo ai CELL non si deve fare! Ma in questo caso non mi sembra che c’entri niente. Sto vizio di deviare i discorsi o travisare i post delle persone non lo sopporto .

  18. # coreano

    Ve lo immaginate se cogliamo l’invito, come suggerito da alcuni commenti, prendessimo i mezzi pubblici e una volta saliti guardando il conducente vediamo che è ultrassessantacinquenne…aah….aahh….a parte le battute non è successo niente. Casomai è da capire, visto il ripetersi del caso, come è possibile che accada, con quale facilità imboccano la varante contro mano.

  19. # Baccello

    Volevo far notare che l’ingresso della variante a salviano direzione Montenero ha un che di anomalo, ovvero, l’ho notato io che ho 36 anni e autista di professione, la forza centrifuga della curva ti porta verso l’esterno e ti ritrovi facilmente verso l’ingresso (o meglio l’uscita) contromano; è vero ci sono i cartelli ma solo uno al bivio e non un’altri dalla parte opposta, basterebbe fare come c’è sul ponte a Stagno (quando si proviene da Collesalvetti) doppia segnalazione di divieto in entrambi i lati con freccia luminosa che indica la direzione. Risparmiamo sulle cose importanti ma non al costo dei cartelli,perché si mette a rischio la vita delle persone. Come è stato detto non è il primo caso in così poco tempo, visto che è sempre andata bene non vuol dire che le cose devono rimanere così come stanno.

  20. # Baccello

    Conosci Gino?
    Te ci ridi ma grazie alla legge menzionata sopra queste persone sono davvero alla guida di questi mezzi a questa età.

  21. # Marcog

    La visita medica evidenzia solo parte delle problematiche afferenti alle reali capacità di guida. Occorrono poi valutazioni non di competenza medica ( capacità reale di guida anche sotto stress)….controllo continuo del comportamento effettivo per strada…( mai viste le auto che viaggiano a bassa velocità e le persone che non riesocno a posteggiare od a passare in spazi dove spesso passano grosse auto? )

  22. # cuccy

    Non ho parole per il fatto e i commenti! Siamo avanti talmente avanti che se ci giriamo vediamo il futuro.

I commenti sono chiusi.