Controlli nelle scuole, studente sorpreso a fumare uno spinello: denunciato

Mediagallery

Uno studente di 19 anni. I.M., pizzicato a fumare uno spinello nel parcheggio del Cecioni e denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Il giovane è stato controllato nella mattinata di sabato dalla squadra mobile (sezione anti droga – falchi) nello spiazzo tra l’istituto e la palestra in via Emilio Zola. Qui è stato trovato in possesso di una canna di marijuana mista a tritato di tabacco del peso complessivo di 0,84 grammi. E’ stato poi perquisito e in tasca gli sono stati trovati 2,63 grammi di marijuana suddivisi in quattro involucri. A  quel punto gli agenti hanno deciso di effettuare anche un perquisizione a casa del ragazzo dove sono stati scoperti altri quattro involucri d’erba per un peso di 2,87 grammi. Per questo motivo è stato denunciato a piede libero per spaccio e segnalato alla Prefettura.
Il controllo nel quale è incappato il 19enne rientra in una serie di controlli, messi in atto di intesa con l’ufficio scolastico provinciale, nelle scuole superiori Cecioni, Iti e Orlando.

Riproduzione riservata ©

43 commenti

 
  1. # FABRIZIO

    e questi vorranno trovare un domani anche un lavoro! in che mani siamo!

  2. # karl

    Complimenti bravo.. bell’esempio e i genitori dove sono? cosi poi fa provare anche a chi non sa cos’è e cosi poi fumano tutti…bravo

  3. # Carla

    Vergogna! minimo due anni ai lavori sociali……fategli ripetere l’anno!!

  4. # Ora si

    Ora che un consumat…ehm losco trafficante è stato finalmente assicurato alla giustizia(italiana) posso uscire per strada molto più tranquillo.
    Ma per favore!!!! La polizia ha fatto il suo dovere, ma con la Vera criminalità che ormai regna sovrana ed indisturbata a Livorno, Vi meravigliate per una faccenduola di così poco conto?
    Ma fatemi il piacere!

  5. # una mamma

    Oggi una canna, domani vorrà provare qualcosa di più. E un giorno magari invece di commentare sulla eccessiva severità per così poco, piangeremo l’ennesimo ragazzo morto o rovinato da queste schifezze. Bravi davvero, ci vogliono maggiori controlli nelle scuole. Mio figlio sarà l’anno prossimo uno studente delle scuole superiori e mi sento un tantino più tranquilla a sapere che un minimo di controllo c’è.

  6. # adulto

    In Italia abbiamo denunciato un pericoloso criminale, nel resto del mondo (o quasi) il reato nemmeno esisterebbe. Magari questi ragazzi fumassero un po’ di più invece di bere. Ma tanto non lo volete capire

  7. # adulto

    Ma magari, non si leggerebbe più queste sciocchezze

  8. # mi lasci sbalordito

    per rispondere a testa di gazzosa chi sei un parente invece di sta zitto/a

  9. # Jhonfante

    Per fortuna un narcotrafficante in meno

  10. # mrdani

    Lo volete capire che non è tanto l’entita del gesto ma la situazione in sé? La scuola dovrebbe essere un luogo di crescita, un luogo per eccellenza di rispetto e conoscenza delle regole…qui cade tutto nemmeno a scuola la mattina si sta tranquilli….

  11. # elisa

    Va bene il gesto in se è sbagliato, ma da qui a considerarlo un criminale ce ne passa.
    Se a lui si dovrebbero dare 2 anni di lavori sociali a chi commette furti,rapine, scappa dai domiciliari e stupra cosa diamo la ghigliottina?? ma per piacere

  12. # nessuno

    Al solito….non ci smentiamo mai,per il livornese vige,il “Deh bada lì “! Ma se ci sono regole o leggi come in questo caso,devono essere seguite! E chi non è daccordo,vada altrove…villaggio globale no?

  13. # matteo

    mammamia ma dove vivi?

  14. # antani

    Io questa legge non la rispetto e ne vado fiero

  15. # Daniele

    Che sorpresa hanno trovato un ragazzino con lo spinello, questi controlli fanno ride i polli ormai la cannabis la utilizzano molti ragazzi e adulti, sarebbe l’ora di legalizzare tutto…Il povero ragazzino è il capo espiatorio ma facciamola finita con i controlli non servono a nulla, il fatto è o vige una totale repressione delle forze dell ordine oppure facciamola finita con questi controllini e liberalizziamo tutto, solo allo stato va bene cosi….. perché ci guadagna…

  16. # Bob

    Sii il cambiamento che vuoi vedere nell’altro. E’ vero non è un arresto eclatante, ma cmq è un ragazzo giovane ed è sempre in tempo a capire che non si spaccia. Se già da giovani vediamo soldi facili senza alzare un dito si entra in un ottica sbagliata. Poi è una canna non succede niente, però vorrei sapere di tutte le persone che ne fanno uso a quante veramente piace e ne capiscono gli effetti (controllando quindi l’uso e il dosaggio) e quante invece fumano solo per moda o perché ti da il brivido dell’illegalità!

  17. # Bob

    …e in quanti fanno uso di sostanze solo per anestetizzarsi dalla vita e dai sentimenti? Forse la maggior parte…non soffermatevi soltanto all’apparenza…scavate più a fondo…

    buona giornata 🙂

  18. # mrdani

    Se vuoi fare il rivoluzionario firmati….

  19. # Una qualunque

    Ragazzi…la legge ha già deciso per voi, non sprecate troppo fiato. A questo bimbo non gli faranno niente…ed è giusto così. Ma cosa volete che sia?!
    Chi accusa (come voi) e’ perché ha qualcosa da nascondere oppure perché ha qualcosa che gli manca e solo gettando fango sugli altri si sente bene..l’approccio a questo genere di cose va sempre fatto moderatamente, analizzando molti punti di vista e non soltanto uno.

  20. # Una qualunque

    te sei roba da rinchiude e butta’ via la chiave. Questi metodi…per fortuna…non vengono più usati. Cosa ne sai se a scuola c’ha tutti 9? Risparmia fiato…che fra poi no ci sono le olimpiadi…

  21. # FrancoR

    Questo è stato trovato con uno spinello e qualche dose, ma mia figlia che frequenta quella scuola mi ha raccontato che un compagno ha mostrato un panetto di fumo… altro che una o due dosi, Non è facile, se non segnalati dagli stessi studenti, bloccare certi mercati, evitando che altri seguano la via delle droghe fumate o meno.
    Ovviamente mia figlia si è rifiutata di dirmi il nome del tipo….. dicendo che non lo sapeva.

  22. # Daniela

    Ci sarà sempre lo spinello lo fumeranno sempre, infrangeranno sempre la legge, ci sarà sempre gli spacciatori fino a che non legalizzeranno lo spinello. Andrebbe legalizzato solo per il fatto che se tu lo vuoi lo compri come le sigarette non lo vuoi non lo compri . Via gli spacciatori dalle … Maggiorenni adulti scelgono da soli che fare. Mamma e terrorizzate è inutile … Ci sarà sempre un amico che lo fuma l’importante è seguire i nostri figli molto attentamente . E smettere di dire : io lavoro , io quello io l’altro .

  23. # Daniela

    Mamme terrorizzate è inutile… Bisogna seguire i figli costantemente occhi bene aperti , questo volevo dire. Come le Baby Squillo arriva a casa tua figlia piena di vestiti costosi e credi alla favola che gli ha comprati un amica di regalo ogni giorno! Ma via…

  24. # Daniele

    Per forza non ti ha detto il nome come minimo se venivaa sapere della spiata gli davano fuoco al motorino, lo stato aiuta a disintossicarsi se uno vuole,quindi se uno si droga non dovrebbero curarlo perchè è ingiusto pagare spese mediche con le tasse per chi ai droga, se un ragazzo è a disagio vada nei consultori gratuiti della usl oppure dallo psicologo o psichiatra della mutua , esistono i farmaci per depressioni e disagi, quindi non ci sono scuse

  25. # karl

    tu pure risparmia il fiato e le parole..

  26. # yuri

    Puo’ avere anche tutti 10, ma e’ un cannaiolo spacciatore e deve pagare! Galera e ripetere l’anno, ha detto bene Carla…tu sei un cannaiolo come lui che lo difendi???

  27. # karl

    quali sciocchezze le tue..???

  28. # karl

    Lei vive dove vivi tu in una città dove tutti fanno quelle che vogliono e non stanno alle regole..e giustamente si preoccupa..

  29. # karl

    bravo..complimenti..

  30. # Topina

    I ragazzi non sanno contenersi non hanno vie di mezzo , troppo subito tanto ora, prima fumavi uno spinello la settimana moderatamente diviso in 5 persone . Ora sono fuori di se passano il tempo a fumare fumare…. Ma prima si faceva tante belle …… Forse ti rilassavi pure di più con una sana ……… Con il tuo uomo ciao ciao 🙂

  31. # poveromo

    ma fatila finita …ai lavori forzati e galera,.. solo per dare l’esempio a su’ompagni

  32. # luca

    te non lo hai mai fatto! e devi esse candy candy!

  33. # Libero 1°

    Per uno spinello? Ma falla finita!

  34. # Libero 1°

    Una volta al prof. Veronesi chiesero se preferirebbe che suo figlio fumasse sigarette o uno spinello. La risposta : senza dubbio uno spinello,è meno dannoso e non da dipendenza. Vi basta?

  35. # lupo

    Poveromo!

  36. # antani

    Ce ne sono molte di persone come dici te, adulte e rispettabili, che vivono nell’ombra per paura. I ragazzi crescono con valori sbagliati, il proibizionismo non li aiuta a capire e controllarsi, ma in quanto ribelli li porta ad esagerare. I genitori ci pensano che sia colpa degli spacciatori aha mi vien da ridere, non si è mai visto a scuola qualcuno cercare di convincere qualcun altro, ognuno è padrone di se stesso anche a 16 anni. Voi genitori non avete idea di cosa e come vivono i vostri figli, anche chi pensa che non sia cosi vedrai che canne si fa il figlio ahhah poveracci con i paraocchi.

  37. # Nedo

    I commenti e la visione del mondo e della vita di certe persone mi fanno pena, fumare a scuola è vietato in ogni caso, che sian sigarette o canne, ma augurare galera e servizi sociali per poco più di 5gr d’erba è da trogloditi. Mi fa ride l’idea che queste stesse persone possano avere a che fare ogni giorno con gente che fuma le canne senza nemmeno accorgersene (perchè chi fuma NON è un drogato, NON ha segni particolari, NON lo riconosci per strada, è una persona normale come TE, anzi, forse migliore, più tranquilla e tollerante sicuramente).

    Si continuano a sputtanare soldi contro persone che conducono un esistenza etica e morale normalissima, come chiunque altro, ma solo perchè decenni fa, per interessi economici di pochi, è stata fatta una legge che ha vietato una pianta, oggi vengono considerati criminali.

    E sono certo che qualunque agente con un pò di anni di esperienza sul campo si sia reso conto di quanto sarebbe più utile investire le stesse risorse per combattere un altro tipo di criminalità, non il consumatore/produttore/spacciatore di cannabis (Che potrebbe diventare benissimo un tabaccaio, con risvolti positivi per tutti)

  38. # tony

    lo stato ci guadagna? saresti così gentile ma soprattutto bravo da spiegare come?

  39. # mah

    I tuoi genitori venivano a scuola con te ?

  40. # mah

    Infatti gli antidepressivi non sono droghe..dice fanno bene !

  41. # zefirus

    Appartengo alla classe del 1962 per cui frequentavo le superiori dal 76 al 1981 ,esattamente in Vespucci , e sono passati parecchi anni , ebbene vi posso assicurare che le stesse cose che accadono oggi accadevano anche in quegli anni, in classe mia si fumava nei bagni, chi aveva un po di fumo le vendeva agli altri e cosi negli altri istituiti ,come vedete la storia si ripete e non mi sembra che tutti coloro che a quei tempi fumavano, me compreso, sono finiti alle sughere o chissa quale altra orrenda fine, per cui criminalizzare un ragazzo per uno spinello non mi sembra proprio il caso, una cosa ma perchè non vi accanite con i nostri cari parlamentari che di droga ne usano, loro no vero governano l’italia , una vita non vissuta è una vita sprecata

  42. # zefirus

    Come siete tutti saggi, siete nati tutti con già 30 anni sulle spalle, sapete la cosa peggiore che vi dimenticate le cavolate che avete fatto da giovani ,le avete completamente rimosse ora siete perfetti e spargete i vostri consigli ,è proprio dei perfettini ,dei buoni padri di famiglia che non mi fido, per mia esperienza

  43. # UN AMICO

    Ma davvero ancora oggi si giudica un ragazzo di 19 anni per una canna?? cioè disprezzarlo così PER UNA CANNA?? Quando magari i vostri figli il sabato sera bevono 1 litro di vodka fino a vomitare.. quello è vero è legale.. ma mi fate il piacere.. Poi la ripetizione dell’anno e addirittura la galera.. ora capisco perché va di m…. questo paese.. ma che ne sapete voi se questo a scuola ha tutti 8 e 9.. ma cosa ne volete sapere voi.. FATE SOLO RIDERE

I commenti sono chiusi.