Consegna sfortunata. Cerca la porta della nipote, sbaglia e viene steso da un pugno

di gniccolini

Mediagallery

LIVORNO – Consegna sfortunata quella da parte di uno zio premuroso che voleva soltanto recapitare due lampadari a casa della nipote. L’uomo, livornese del 1967, dopo accordi presi con la stessa nipote e dopo aver ricevuto le chiavi di casa per poter entrare e lasciare i due pacchi senza disturbare, si era recato sabato mattina 14 settembre, presso la sua abitazione nel quartiere Venezia. Il gentile zio però aveva capito che la sua parente abitasse al secondo piano, sbagliando in realtà di una rampa di scale: la ragazza infatti abita al piano di sopra. Potrebbe sembrare un piccolo errore da niente, in realtà in questo caso alcuni scalini di differenza potevano salvaguardare la salute dello zio.
Proprio così. Il 46enne infatti inizia a tentare di aprire la porta sbagliata con le chiavi che aveva ricevuto per effettuare la consegna. Il rumore sospetto però ha fatto drizzare le antenne al proprietario di casa (un militare fisicamente ben messo) che, presente all’interno del suo appartamento, ha sentito come scassinare la porta di casa sua.
Così il militare, pensando che al portone stessero “lavorando” dei ladri, ha ben visto di aprire di scatto l’uscio di casa e recapitare un bel cazzotto in faccia senza chiedere alcuna spiegazione al povero zio che aveva soltanto sbagliato porta.
Il colpo, andato a segno in pieno v0lto, ha colto di sorpresa l’uomo di 46 anni che è caduto a terra dolorante. Immediati i soccorsi e le relative scuse a spiegazione avvenuta. Lo zio premuroso è stato così trasportato al pronto soccorso di Livorno dove è stato curato (10 giorni di prognosi) per un bell’occhio nero.

Riproduzione riservata ©

92 commenti

 
  1. # Militare

    Con i tempi che corrono non è’ proprio il momento di sbagliare porta….auguri di pronta guarigione….

  2. # Nedo

    Con quello che succede ogni giorno, immagino lo spavento del proprietario di casa che ha sentito uno che stava cercando di aprirgli la porta.

  3. # Ercole Labrone

    E’ andata bene allo “Zio” che non s’è preso un colpo di pistola

  4. # Andrea

    Ma lo zio ha denunciato il militare, o ci hanno pensato le forze dell’ordine per aver esercitato il libero arbitrio?

  5. # Sergio

    Reazione piu’ che giustificata, comunque sia prima di colpire……….accertati chi hai davanti: E’ UN CLASSICO CONCORSO DI COLPA.

  6. # cisky

    figuriamoci….la violenza gratuita è diventata all’ordine del giorno….poteva essere la moglie che non riusciva ad aprire e si beccava un bel cazzotto….stiamo diventando tutti rambo….

  7. # Erik62

    Gli è andata bene io tengo la mazza da baseball dietro la porta…

  8. # LazzarOne

    Probabilmente c’era uno spioncino come nel 999.9% delle porte di casa, io probabilmente avrei reagito allo stesso modo.

  9. # LazzarOne

    “Scusi buonuomo, non ho potuto fare a meno di notare che sta tentando di effettuare un effrazione per accedere al mio appartamento, vorrebbe per cortesia fornirmi le sue generalità?”
    Sei un genio 🙂

  10. # amaranto67

    effetti collaterali del dilagante senso di insicurezza, probabilmente a questo va aggiunta una buona dose di “machismo” e incoscienza del militare che sicuramente non è andato troppo per il sottile.

  11. # LazzarOne

    Io un mazzafrusto medievale XD

  12. # alla frutta

    da film comico… menomale il povero zio ha solo un occhio nero perche se ruzzolava le scale si troncava l’osso del collo. Vi dico la verità? fossi stato il militare avrei fatto la stessa cosa, con i tempi che corrono…

  13. # France

    De ma un cognome sull’uscio o sul campanello un c’era??

  14. # EMILIO

    LORO PENSANO DI ESSERE IN MISSIONE DOPO TUTTA LA LORO VITA PASSATA A DARE E RICEVERE ORDINI…

  15. # antony

    mi dispiace per lo zio ,ma il signore ha fatto bene,poteva fare anche di peggio. Anche perché se veramente fosse stato un ladro e fosse stato colto in flagranza,non avrebbe mai detto che era lì per rubare ma avrebbe detto una menzogna.

  16. # underhill

    se era un normale cittadino a tirare il pugno, stava già in questura per aggressione

  17. # massimo

    a quanto mi risulta lo zio ha prima suonato,sulla porta non c’era il nome e che un ladro vada a rubare con un lampadario in mano mi sembra improbabile. Capisco che il paracadutista si sia spaventato ma penso che doveva chiedere perlomeno scusa e invece non lo ha fatto.

  18. # Stefano

    Non so se andrà bene al militare, dal momento che è pieno diritto del malcapitato zio poter sporgere regolare denuncia!

  19. # amaranto67

    conosco tanti frequentatori di palestre, pseudo ultras e persone normali che farebbero altrettanto… non fare demagogia fuori luogo.

  20. # Mario

    io se ero lo zio lo denunciavo pure….e se invece di un pugno era una pistola ??

  21. # AndreA

    Boia de!! Te si chi sei ganzo!

  22. # Giovanni L

    No comment

  23. # pino scotto

    Ma davvero son l’unico che avrei urlato per far scappare i ladri? Boh tutti machi stamani alla tastiera

  24. # liburnico

    reazione coerente con i tempi che corrono, ora si fa tanti discorsi perche’ si parla di un militare!!! L’ultima cosa che potresti pensare oggi, e’ ad uno che ha sbagliato uscio, avrei fatto probabilmente uguale anch’io! MI spiace per lo zio 🙁

  25. # EMILIO

    …..E’ ANDATA BENE AL MILITARE SE TROVAVA ME SI FACEVA DU RISATE…VEDRAI CHE AL PRONTO SOCCORSO VENIVA ANCHE LUI !

  26. # Francesca

    questo militare è da denuncia.

  27. # MARIO LO STOPPONE

    MA COSA STAI DICENDO????

  28. # nido

    ma dove!? fai un bell’urlo e dici che hai chiamato il 112, invece di fa rambo… bah

  29. # nodo

    me lo auguro.

  30. # lazzeretto

    che discorsi… vedrai un paio d’urli a chiede chi è e cosa fa… per fa un po’ di paura… mah…

  31. # ighe77

    Se lo zio era Chuck norris, povero militare.

  32. # libero 1°

    grande militare! Qualcuno in questa città finalmente si sta svegliando. Se poi lo zio in buona fede ha sbagliato uscio,si tiene il cazzotto senza denuncia di scasso.

  33. # libero 1°

    E chi sei Rambo? Prima di parlare perlomeno accertati chi è e quante cinture nere, magari, ha

  34. # Jovanotto93

    I militari sono tutti degli esaltati. È da denunciare.

  35. # EMILIO

    PER LIBERO 1°…..PUO’ ESSERE CINTURA DI TUTTI I COLORI, DAI RETTA A ME E FATTI GLI AFFARI TUOI CHE PRIMA O POI GLI PASSA A QUESTI ESALTATI DI ANDARE IN GIRO CON LE MAGLIE DELLA DECIMA MAS ! QUARTIERE VENEZIA ROSSO !

  36. # Sergio

    o cosa ho detto di male, ora si prende a cazzotti la gente come niente fosse? Poteva anche chiedere ad alta voce da dietro la porta chi fosse e cosa stesse facendo, probabilmente l’energumeno ora è contento perché brilla di luce propria in pasto ai lettori che non mi condividono di “quilivorno” solo perché ha approfittato della sua stazza fisica, avrebbe chiesto sicuramente chi fosse se dallo spioncino avesse visto uno Schwarzenegger, statene pur certi!

  37. # Gianni

    Discorsi da popolino.

  38. # Gianni

    Te invece a leggere i tuoi altri interventi saresti piu’ ganzo di loro a volerli prendere a manate. Boia sei proprio ir numero uno!!!

  39. # ugo

    Ma da quando un ladro suona al campanello con un lampadario in mano? Poi se questo è il sangue freddo di uno uno che paghiamo per fare missioni di pace siamo apposto… Potevo capire un operaio, ma un militare dovrebbe essere addestrato anche a capire chi hai davanti.

  40. # burbero

    TIPICA mentalità sbruffona estremista comunista. Carmati Omero!! l’acque son fredde!!

  41. # Il Moralizzatore

    e perchè? lo zio comunque ha comeso un reato tentato scasso

  42. # Fausto

    Così di certo no, ma un bel “che ca… fai” seguito da uno spintone si…

  43. # Sara

    Se fosse successo a me morivo di paura…….ma ci rendiamo conto cosa vuol dire al giorno d`oggi con quello che si sente in giro, avere uno che sta cercando di aprirti la porta di casa con te dentro? Altro che gridare, a seconda di chi e` ti aggredisce pure. Sbagliare porta e cercare di aprirla forzando la serratura con la chiave sbagliata e` da manicomio!

  44. # Sara

    Infatti si sa che specialmente quelli dell est quando ti entrano in casa se ti metti a gridare scappano subito…Ma cosa stai dicendo…..

  45. # Levante

    Invece lo zio che sbaglia porta e forza la serratura con la chiave sbagliata con il proprietario di casa dentro e magari anche la sua famiglia, e` da premio nobel…ma fammi il piacere.

  46. # Il Moralizzatope

    ha infilato la chiave in una porta sbagliata e ha visto che non c’entrava. chiamatelo scasso.

  47. # Levante

    Dove c`e` scritto che ha suonato il campanello?

  48. # sara

    ma cosa stai dicendo te: questo ha aperto l’uscio e ha steso uno che era sul pianerottolo –> fuori di casa sua. Un tizio con due lampade in mano che non lo stava minacciando con nulla. Comunque vi meritate le scariche di legnate all’intenzione, se le volete.

  49. # Roberto-Bobbe

    In America ti sparavano. E nessuno andava in galera. Un po’ eccessivi in certi casi da una parte, ma noi in Italia eccessivi al massimo dall’altra.

  50. # LazzarOne

    Scusate ma senza fare tante storie, quante volte vi è capitato di sentire di qualcuno che ha sbagliato appartamento? Sicuramente non sarebbe la prima cosa che pensereste sentendo armeggiare alla serratura di casa vostra. Gridare per spaventarlo? Sì, potrebbe funzionare, almeno finché non torna il giorno o la settimana successiva dopo essersi assicurato che non c’è più nessuno… Per come la vedo io le uniche soluzioni possibili erano: O chiamare subito il 113 sperando che arrivasse in tempi adeguati (LOL) o agire subito e rimandare a dopo le domande come effettivamente è accaduto. Il fatto che l’inquilino fosse un militare non ha nessuna attinenza, chiunque con un minimo di attributi avrebbe reagito in modo simile, anzi, fortunatamente era un uomo sano e robusto, al posto suo avrebbe potuto anche esserci un anziano malato di cuore ed avere un malore per lo spavento.

  51. # Sergio

    Cari lettori mai sentito parlare di eccesso di zelo? E allora ragionate invece di dare voti positivi a chi prende a cazzotti la gente davanti alla porta!!!
    Cosa abbiamo a che fare nella testa la materia grigia???

  52. # LazzarOne

    Un militare non è addestrato a sentirsi minacciato nell’intimità di casa sua esattamente come chiunque altro, io trovo il suo comportamento adeguato, sono contento che abbiamo militari come lui e non tanti piccoli e vigliacchi schettini pronti ad abbandonare la nave al primo segno di pericolo.

  53. # massimo

    Altre cose non ci sono scritte,per esempio che lo zio ha chiesto ad un condomino quale fosse l’appartamento della nipote e gli è stato indicato quello. Non dimentichiamo che il militare sicuramente in casa ha anche la pistola e se avesse fatto in tempo ad andare a prenderla probabilmente saremo qui a commentare una tragedia. Con una persona per bene morta ed un’altra rovinata tutta la vita solo per un errore di piano

  54. # Fucsiaman

    E già, con la terza guerra mondiale alle porte, una città allo sfascio, l’Euro che ci porta in bancarotta, sai che paura uno che ti ravana nella serratura. E tanto sei a Fort Knox (che lì di oro non ce ne più neanche dipinto sul muro). Il militare ha fatto l’unica cosa che sa fare. Neanderthal sarebbe stato più elegante. Mi auguro che gli vengano imputati i danni. O che perlomeno si senta lui in dovere di rimediare anche simbolicamente al malinteso.

  55. # El Guero

    Sicuramente se era lo zio a dà un picchio al soldato, sarebbe stato denunciato, senza troppe moìne, per aggressione a pubblico ufficiale!
    Eh un siamo in Afganistan, be’r mì basco amaranto!

  56. # El Guero

    Tranquillo, che già hanno capito che le loro festicciole commemorative le possono fare solo protetti da qualche muro, come due anni fa all’Armando Picchi….figurati che da quanto alla città non importa niente, l’anno scorso gli è toccato andare a Pisa…e anche li ben nascosti dentro l’Arena…Ci tornassero per davvero ad El Alamein…e ci rimanessero ad oltranza!

  57. # alberto franzoni

    io guardo dallo spioncino..e se non ti conosco faccio come il militare eguale preciso ! TI SDRAIO !

  58. # France

    Vieni Rambo…

  59. # francesca

    non mi pare che abbia fatto niente di che, ha solo sbagliato portone,ma con buone intenzioni.
    Non usa più guardare dallo spioncino?
    Male male apri la porta e minaccia a voce la persona che ti trovi davanti, poi valuta chi ti trovi davanti, non si può picchiare a caso la gente! Ma di dove siete, del Bronx?

  60. # Marigiò51

    Ma non c’era la targhetta fuori dalla porta di casa col cognome? Mi sembra una notizia da extraterrestri !

  61. # Sniper70

    se succedeva a me,n’aizzavo la mi socera…vedrai ni passavano le ruzze,lei morde ahahhahaha

  62. # cisky

    Scusate mi sembra d’aver capito che il problema non è il cazzotto o la legittima difesa ma il fatto che l’eccesso di zelo sia venuto da un parà ma perchè se lo faceva un cittadino livornese con un lavoro per non era la stessa cosa? Eppoi perché deve essere sempre messa di mezzo la politica anche quando non c’entra un piffero?

  63. # cisky

    si tutti i parà hanno la pistola in casa….certo come no….

  64. # libero 1°

    ho conosciuto gente di 160 centimetri fisico a palla che ti saltava sopra la testa e tu manco te ne accorgevi,e poi cosa c’entra la mas e Venezia rossa questo lo sai solo te e a me onestamente nun me ne pò fregà de meno

  65. # libero 1°

    A parte io commento quello che mi pare e non devo chiedere il permesso a nessuno e soprattutto a te,se non vuoi essere criticato,non lasciare commenti e in alternativa ti suggerisco di sfidare Povetkin,il campione del mondo dei massimi. Dice si guadagna un sacco di miliardi di dollari,visto che ti ritieni invincibile potrebbe essere un’eccellente idea.

  66. # Luciano

    Bè la fantasia non ha limiti….però per l’attribuzione delle responsabilità contano i fatti al senno del poi. Lo zio non era un ladro, non ha scassinato niente, aveva dei lampadari in mano, ha solo sbagliato piano. Il militare ha creduto fosse un ladro, facile sbagliare ma non lo era, quindi colpendolo ha prodotto lesioni allo zio gravi se supera i 40 giorni di prognosi, detto questo se lo denuncia o se avviene una denuncia di ufficio da parte del magistrato, l’accusa di lesioni più o meno gravi avrà, sicuramente gli saranno riconosciute tutte le attenuanti in tal caso.
    Questo caso calza a pennello anche la difesa preventiva e fai da te ha dei limiti, estremizzando se cadeva e moriva? La cura non può essere più pericolosa della malattia.

  67. # Valerio

    Cara Francesca, tu dici che il militare è da denuncia.. In base a che cosa esprimi questa opinione? Allora ti dico anche una cosa: “il militare” ha un cognome che riporta sia sul campanello che sulla porta di casa. Ora mi chiedo, e’ possibile che lo “zio premuroso” non conosca nemmeno il cognome della nipote? Spero che non ti vengano mai ad armeggiare in casa.. Allo zio gli è andata di lusso, credimi..

  68. # fabio

    dov’e’ scritto che era un basco amaranto, poteva essere poliziotto, carabiniere, finanziere etc etc… leggi meglio le notizie prima di sparare cavolate….

  69. # lorenzana

    E se c’è un nano cosa fai…??

  70. # AndyBlacks

    Si chiama prevenzione…meglio ave’ paura che buscanne diceva il mi’ nonno…

  71. # nicola

    Te spari cavolate a nastro il militare non è un pubblico ufficiale poi visto che la storia non l’hai studiata e non la sai leggi cosa è successo a El Alamein, poi perché questo astio contro i paracadutisti non lo mai capito, se era uno dell’accademia navale ho un bersagliere un impiegato o operaio palestrato non era la solita cosa!?

  72. # Patrizia

    Se la nipote non gli avesse dato le chiavi di casa, non sarebbe successo !
    Coi tempi che corrono è consigliabile evitare di dare copia delle chiavi anche ai parenti più stretti…

  73. # nicola

    Perché alla gente gli piace mettere la politica da tutte le parti, vanno per luoghi comuni e’ paracadutista allora è fascista, livornese=comunista, invece guarda un po’ sono livornese ma non di sinistra, sono paracadutista, no sono operaio!

  74. # pino scotto

    Siete da giungla

  75. # alberto franzoni

    se c’è un nano il primo va a vuoto ma se non fa in tempo ad avvisarmi..ne do’ una valanga

  76. # Stefano

    Caro Sergio credo non si chiami proprio eccesso di zelo,bensì autotutela privata ed il ricorso all’autotutela privata è vietato dal diritto italiano. Se poi ognuno crede di far come vuole…

  77. # Stefano

    Ma chi ha detto che la serratura è stata forzata? Sai cosa significa ‘ forzare una serratura’ ?

  78. # Stefano

    Valerio, il militare è da denuncia semplicemente perché in Italia il ricorso all’autotutela privata è VIETATO punto e basta.

  79. # lorenzana

    Allora si che te sei una figura…

  80. # ugo

    quindi se mio nonno che ha 85 anni ed è un po’ rinco…, dopo la giratina torna a casa e sbaglia uscio, chiunque è autorizzato a dargli un pugno? E’ questo che è il pensiero del livornese medio? Ma avete il coraggio magari di rileggere cosa scrivete?

  81. # vale

    “banale” e fuori luogo…volevo vedè te…!

  82. # vale

    vivere dietro a dei luoghi comuni, da sempre l’opportunità di poter dire frasi senza cognizione di causa, fare di tutta un’erba un fascio è decisamente troppo semplice. Che amarezza!!!

  83. # midiverto

    E’ vero che i cittadini sono emotivamente coinvolti da fatti di cronaca nera che affliggono la nostra città, ma certamente l’iniziativa presa da quel militare è totalmente sbagliata, si doveva limitare ad informare subito le forze dell’ordine.
    Se quel signore che a preso quel pugno in faccia ingiustamente fosse caduto e sbattendo la testa fosse morto?

  84. # ugo

    Il pubblico ufficiale è, per il diritto italiano, colui che esercita una funzione pubblica, legislativa, giudiziaria o amministrativa.
    Agli stessi effetti è pubblica la funzione amministrativa disciplinata da norme di diritto pubblico e da atti autoritativi, e caratterizzata dalla formazione e dalla manifestazione della volontà della pubblica amministrazione e dal suo svolgersi per mezzo di poteri autoritativi e certificativi.
    La figura di pubblico ufficiale si distingue, anche se spesso non senza confusioni, da quella di incaricato di pubblico servizio.

  85. # DANIELA

    Concordo con Luciano, i puntini rossi meno meno non mi interessano e pure con Sergio sono d’accordo , ma come vi piace menare !!!

  86. # Luciano

    Ma se a sbagliare piano con la chiave capitava a vostro figlio, magari adolescente ma robusto, se si prendeva quel pugno, magari in un occhio e con danni cronici alla cornea come la pensavate?
    Lo denunciate il militare o lo ringraziate per la sua tempestiva azione….senza aver chiesto niente al ragazzo.

  87. # ir mario

    So d’accordo con Luciano.
    Sicuramente il proprietario ha esagerato. Se ogni cittadino si fa giustizia per conto proprio, allora non dobbiamo lamentarci se avvengo tutti questi fatti di cronaca

  88. # livornese puro

    Quanti discorsi per un picchio ner muso….se era veramente un ladro tutti a dì che un picchio solo un bastava !!!

  89. # Luciano

    si ma non era un ladro, quindi anche un picchio è troppo.

  90. # Selvi

    Ah quindi tutti voi, da bravi cittadini quali siete, se un giorno sentirete qualcuno che prova a forzarvi la porta non esiterete ad aprirla ed a chiedere al simpaticissimo tipo che vi troverete di fronte cosa vuole fare; poi magari già che ci siete gli offrite anche un thè e due pasticcini. Ma per favore! Io da semplice ragazza ventenne quale sono, non avrei esitato ad andare in cucina e prendere come minimo un coltello ben affilato, visto che non sono Rambo. Se invece di trovare lo zio dell’inquilina del piano di sopra, vi trovate davanti un paio di armadi che sono venuti a svaligiarvi la casa voglio vedere cosa fate!

  91. # Luciano

    occhio a far così è pericoloso, la vita non è un film, se sbagli non c’è il tasto riprova….se sono due veri malintenzionati non ci fai niente e rischi il doppio, se senti scassinare urlare e chiamare polizia, fare casino in strada alla finestra questi sono i consigli, se sei in città e in tal caso lo zio si sarebbe accorto dello sbaglio scusandosi, e senza picchio.

  92. # La nipote

    la casa era una nuova abitazione, mia e del mio fidanzato… e sulla nostra non erano riportati i cognomi…. ha chiesto a un signore anziano del palazzo e gli ha indicato quella porta!!

I commenti sono chiusi.