Confezionava droga: arrestato 59enne

Mediagallery

Nella serata del 12 ottobre scorso, una pattuglia del Nucleo di Polizia Tributaria della guardia di finanza di Livorno ha arrestato un cittadino egiziano di 59 anni con regolare permesso di soggiorno, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo, già noto per precedenti specifici, è stato controllato a pochi passi della propria abitazione (in zona ospedale). Durante il controllo il 59enne  ha fin da subito manifestato uno strano nervosismo, circostanza che ha indotto i finanzieri a chiedergli di svuotare le tasche dei pantaloni. All’interno erano custoditi 6 involucri di cellophane contenenti  9,2 grammi di eroina.
La successiva perquisizione eseguita all’interno dell’abitazione dell’egiziano ha consentito ai finanzieri di trovare ulteriori 10 involucri di cellophane contenenti stavolta 22,15 grammi della stessa sostanza stupefacente, occultati all’interno di un cassetto di un mobile sito in camera da letto dell’uomo. La guardia di finanza ha anche trovato 3,77 grammi di cocaina su un tavolo del soggiorno. Inoltre, nell’abitazione è stata rinvenuta anche della sostanza da taglio, un bilancino elettronico di precisione e due carte di debito ricaricabili. Sono stati, inoltre, sequestrati 810 € in contanti, verosimilmente provento dello spaccio.
Il Pubblico Ministero di turno, Gianfranco Petralia, ha dunque disposto gli arresti domiciliari dell’egiziano, per essere processato con giudizio per direttissima in queste ore.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # compAgno

    Un altro spacciatore italiano.

    Ah no…

  2. # MADE!

    ariborda..

  3. # ema

    Ma deeee,poverinooooooo,si punisce sempre chi fa di tutto per impegnarsi nella società ad arrivare a fine mese in maniera dignitosa!!!

  4. # STUFO

    CARO COMPAGNO E’ ANDATA MALE NUOVAMENTE DISPIACE TANTO

  5. # franco

    UN ALTRO RIFUGIATO POLITICO ? un migrante economico ? …
    ma non erano gli italiani i delinquenti ? questi schifosi ci hanno superato… ospitati, curati.. ed ecco come ci ricambiano !!!

  6. # gogagoga

    Infatti mezza Italia campa spacciando e troppi giovani italiani sono sempre strafatti!

  7. # Luca

    Arresti domiciliari o ridicoliiii. Bella trovata il decreto svuota carceri….. In casa almeno spaccia più comodo…. Ci vuole la rivoluzione!!!!

  8. # templare

    Siamo alle solite. …
    Egiziano in casa ; italiano fuori
    Egiziano spacciatore ; domiciliari
    Italiano non riesce a pagare una tassa ; dentro…
    MA VA BBENEE
    ..

  9. # Lorenzo65

    Che cervelli che abbiamo in magistratura ! Questo confeziona e spaccia droga in casa e il magistrato che fa? Arresti domiciliari…. almeno l’egiziano può continuare a lavorare in pace nel proprio opificio.

  10. # fox6

    Il povero compagnuccio nostalgico della sinistra ha rimesso la testa fuori dalla sabbia……tienteli a casa te questi

  11. # Boskov

    Egiziano c’è quando livornese va

  12. # Malizioso Troll

    I clienti sono livornesissimi, comunque. E’ la globalizzazione, ragazzi.

  13. # PIERO

    MA SECONDO VOI QUESTI DELINQUENTI CHE VENGONO DALL’EGITTO COSA VENGONO A FARE IN ITALIA A VENDERE LE STATUINE DELLE PIRAMIDI???E LI LASCIANO FA…MAH!!!

  14. # renziano

    basta col razzismo. Sarebbe opportuno di evitare di specificare le origini di chi viene pizzicato a delinquere, per non alimentare odio. Siamo tutti uguali, esiste una sola razza, quella umana.
    Se sono profughi poi dovremmo porre tutti maggior attenzione ai loro diritti

  15. # fox6

    Poveretto….già il nick dice tutto….renziano sei un nostalgico della dc allora….tutti a casa e possibilmente a bastonate che capiscano che nn devono tornare

I commenti sono chiusi.