Ultras spezzini, città blindata

Mediagallery

Sono arrivati come da programma intorno alle 14 alla stazione di Livorno con un treno proveniente da Pisa Centrale (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere le foto dell’arrivo dei tifosi in città). Circa 350 tifosi bianconeri sono sbarcati al binario 6 e subito incanalati nel sottopassaggio ferroviario per poi farli sfociare in via Masi dove, nel parcheggio, ad attenderli c’era un ampio servizio d’ordine messo in piedi da questura e polizia municipale. Reparti speciali da Firenze, scudi anti-sommossa, digos e agenti in moto. Il tutto per farli salire su cinque autobus arancioni di linea Ctt e accompagnarli allo stadio Armando Picchi. Fumogeni, cori, urla e offese alla tifoseria livornese. Tutto come da copione. Perfetto il servizio d’ordine pubblico che in pochi minuti è riuscito ad incanalare gli ultras sui bus e far partire la “carovana” in direzione Armando Picchi passando dalla Variante ed uscendo a Livorno Sud.
Nel mentre erano attesi ben 12 pullman che hanno trasportato il restante dei tifosi spezzini (circa 900 in totale il numero dei sostenitori dello Spezia previsto questo sabato 26 settembre qui a Livorno). Anche in questo caso le misure di sicurezza per l’ordine pubblico sono risultate efficaci ed ingenti. Ardenza completamente sotto controllo e paralizzata intorno alle 14.30 per consentire lo scorrere dei pullman verso la curva ospiti senza che i supporter avversari venissero minimamente a contatto con la tifoseria locale.
Per le 15 circa, fischio d’inizio del match, tutto regolare e tutti dentro allo stadio per godersi il match.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # Skywalker

    C i credo che urlano…. A vivere in una città brutta come La Spezia lo farei anche io…. Il pisciatoio d’Italia è soprannominata….ahah

  2. # Marco Villano

    Poi si lamentano se li stadi sono semivuoti……….Andare allo stadio e portare i figlioli oggi è un vero rischio…..

  3. # Sara

    Sono Livornese , ma fino a quando a Livorno esistera’ gente come te, l’ignoranza sara’ sovrana….commenti veramente patetici e sterili!

  4. # FABIO CURVA NORD SOLO PER LA MAGLIA

    guardali sandra milo e i piccoli fans….gemellati con polizia e carabinieri….marco villano lo stadio non e’ semivuoto se vieni in curva ti si spettina ciao bello….

  5. # Anna

    Dovremmo essere fratelli invece ci si offende pesantemente solo per una sfera di cuoio presa a calci, Pisa, Spezia ecc. ecc. forse nell’era paleolitica gli esseri umani erano piu’ socievoli…….livornesi fatevi conoscere come sempre da tutti!!!!

  6. # ale

    Oh villano i figlioli vedono più schifo in televisione che allo stadio !
    DIFFIDATI 17/2 LIBERI SUBITO !

  7. # Hai ragione

    Guarda lì che gente e poveri poliziotti che fanno il loro dovere e li controllano ma del resto è risaputo da indagini e documentari etc che nelle curve si raduna tutta la delinquenza cittadina ed in alcuni casi anche la mafia, non dico nulla di nuovo, senza scendere troppo nel profondo basta vedere la questione di genny a carogna; ora non son tutti così è chiaro ma c’è un inquietante fenomeno di violenza al centro di queste cose sennò non ci sarebbe bisogno di queste misure di sicurezza. BHA..

  8. # giacomo

    X Marco villano,
    Io é da quando il mio bimbo ha 1 anno e mezzo che lo porto allo stadio e non é mai successo nulla, basta con questa retorica che lo stadio non é x le famiglie, se non vuoi trovarti nel casino basta evitarlo……

  9. # VgoLoquendo5 (Youtuber Livornese)

    ascoltate, io sono un ragazzino di 16 anni e sono anche mezzo pisano, tifo livorno nonostante i nerazzurri ora sono in B mentre noi in C. percui non percepisco la rivalità col pisa tanto per iniziare. comunque se qualcuno viene a Livorno e Provincia ad offendere la mia provincia (non abito in città sono di Rosignano) mi sale veramente la rabbia. qui a Rosignano dei genovesi tifosi della Samp hanno offeso noi di brutto.

I commenti sono chiusi.