Cani-corriere imbottiti di droga, Livorno al centro del traffico

di gniccolini

Mediagallery

Livorno al centro di un traffico di droga per una quantità complessiva di 1,5 chili. La cocaina veniva portata in Italia dal Messico utilizzando cani imbottiti di ovuli come vettori. L’indagine ha portato ad arrestare 75 persone (18 minorenni) lo scorso marzo e 49 sudamericani, tra i 19 e i 37 anni, sono finiti a processo con rito immediato. La droga veniva introdotta, come scrive il giudice, ”da canali messicani” e arrivava all’aeroporto di Milano Linate ”all’interno di cani di grossa taglia, per poi trasportarla a Livorno e, quindi, nuovamente a Milano”.
Nell’ambito delle indagini sulle ‘pandillas’ (bande di giovani sudamericani) gli investigatori avevano accertato anche una vera e propria strage di cani (48 morti). In Messico, infatti, un veterinario compiacente piazzava gli ovuli di cocaina purissima tra gli organi degli animali, che una volta arrivati a destinazione venivano uccisi e smembrati per recuperare la sostanza.
Nel provvedimento del giudice vengono anche individuati quattro gruppi di ‘pandillas’: i ‘Trebol’, i ‘Neta’, i ‘Latin King Luzbel’ e i ‘Latin King Chicago’. I giovani componenti delle bande, ecuadoriani, peruviani, salvadoregni, devono rispondere di associazione per delinquere. Tra i reati contestati a vario titolo, oltre a rapine, minacce, risse e lesioni, ci sono anche una serie di omicidi. Il 30 settembre del 2011, ad esempio, un giovane sudamericano venne ucciso a colpi ”di cocci di bottaglia alla testa” e a coltellate. Movente: la ”rivalita’ tra pandillas”.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Robe

    Meriterebbero di esser rinchiusi per diversi anni tutti insieme in una cella, anche stretta, senza troppi riguardi, a meditare come hanno trattato quei poveri cani, facendo gli ascoltare tutti i giorni per qualche ora, i guaiti di cani sofferenti. Alla fine della pena impacchettati e rispediti al mittente!!!

  2. # Beatrice

    perchè non se la ingoiano loro la droga?? che schifo di mondo…

  3. # kamui

    ah, pensavo la cella stretta fosse punitiva per lo spaccio e associazione a delinquere… ma si sa, più importanti i cani…

  4. # La redazione di Quilivorno.it

    Gentili lettori,
    vi ricordiamo che non possiamo pubblicare commenti dai toni forti né offensivi.

    Grazie della collaborazione

  5. # POVERALIVORNO

    AL MURO

  6. # Giorgio

    Assumere droga o spacciarla e’ una scelta… quei cani non hanno di sicuro scelto di essere corrieri e poi morti… mi spiace ma si… la cella stretta e magari anche infetta sarebbe proprio per i cani anche secondo me

  7. # Robe

    Perchė il comportamento di queste brave persone ė gentile e rispettoso?

  8. # polemio

    perchè quel metodo è sputtanato

  9. # Cinzia F.

    Dai sentiamo adesso chi li difende……….anche perche` fino a quando a rimetterci sono le persone qualche buonista che li difende si trova sempre, adesso che e` venuto fuori che questi criminali ammazzano anche i cani, squartandoli per estrarre la droga, tutti saranno uniti e convinti che bisogna rispedire questa gente da dove e` venuta. Non esiste integrazione per certa gente, altro che cittadinanza………..

  10. # Loredana

    Avevi dubbi? Se dici che vuoi sbattere in galere un criminale extracomunitario perche` ruba spaccia e uccide, sei un razzista..
    Se invece lo stesso extracomunitario tocca un cane, lo vogliono al rogo……vai a capire la mente dei buonisti.

  11. # princi53

    e per l’ennesima volta si tratta di extracomunitari, poi si viene tacciati di razzismo se si inveisce contro di loro eh!! In più questa volta ci sono dei poveri animali nel mezzo, conclusione cosa aspettiamo a riprenderci il nostro paese?!?!?

  12. # memedesima

    un giorno il karma farà il suo lavoro. e quando leggerò che le stesse persone che maltrattano gli animali hanno fatto una fine peggiore sarò felice e riempirò la pagina con tanti mi piace e sorrisi.

  13. # livorneseDOC

    stiamo condannando anche il fatto dello spaccio, ma trovo ignobile che oltre a un fine cosi’ immorale si usino animali innocenti. qui buonisti non ce n’è. per me andrebbero in galera con e senza cane.

  14. # marco

    non ho parole, ma avrei una gran voglia di fare fatti…… datemeli fra le mani, risparmieremo tutti per i costi di gestione per tenerli anche pochi giorni in carcere e vedrai che non farebbero piu’ male a nessuno.

  15. # siggino

    dillo a pannella e company che vogliono svuotare le carceri,per farceli ritrovare di nuovo tra i piedi, non riusciremo mai a far rispettare le pene,a questo punto conviene depenalizzare i reati cosi sono tutti bravi…….

  16. # memedesima

    non capisco perché dal mio commento è stata tolta la parola morte.. bah. se è possibile vorrei avere una risposta. grazie. spero sia solo un errore.

  17. # marco

    sicuramente non servira’ a niente, ma sono della tua stessa identica idea……
    l.l.

I commenti sono chiusi.