Cade in un burrone mentre cerca funghi

Mediagallery

Un uomo di 60 anni è finito in un burrone a Nibbiaia mentre era intento a cercare funghi in compagnia di un amico. Il tutto è accaduto la mattina di domenica 18 ottobre quando è scattato l’allarme al 118. “Correte il mio amico è scivolato in una scarpata”, è stato detto agli operatori del reparto di emergenza urgenza dell’ospedale di Livorno. Sul posto in un primo momento è intervenuta la Misericordia del Gabbro e in seconda battuta la Misericordia di Livorno da via Verdi con medico a bordo. L’uomo è stato trasportato in pronto soccorso con un codice tre su una scala di gravità in cui si tocca il massimo con il “4”. Per lui si parla di probabili fratture diffuse e di un politrauma. Il cercatore di funghi è stato preso in carico dai medici di guardia in ospedale per ulteriori accertamenti.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # tiziana

    Prima di tutto gli auguri al povero signore protagonista di una così brutta avventura. Una sola precisazione: la richiesta di aiuto non è giunta da un amico del signore, ma bensì da un ciclista del Team Max Lelli, Claudio B. che abita nella zona. Il ciclista, uscito per la consueta pedalata della Domenica, ha sentito le urla di aiuto provenienti dalla moglie del malcapitato si è quindi immediatamente fermato e resosi conto della gravità della situazione ha subito richiesto i soccorsi. Nel frattempo sul posto giungeva un’operatrice della REA che si è recata subito al Gabbro per sollecitare l’intervento dell’ambulanza sopraggiunta subito dopo. Questa la cronaca vera del fatto.

  2. # ilio

    auguri pronta guarigione al cercatore di funghi….. purtroppo andare a far funghi adesso è una perdita di tempo… perchè da quanto sò non ce ne sono di quelli buoni …solo funghi di seconda classe

I commenti sono chiusi.