Cade e resta intrappolata nella casa invasa dal fumo: salvata dai vigili del fuoco

Mediagallery

Momenti di panico e paura per un’anziana rimasta intrappolata in casa mentre un rogo si stava sviluppando dalla cucina. Il drammatico fatto è accaduto sabato intorno a mezzogiorno quando una donna di più di novant’anni, che vive sola in corso Amedeo, è cascata tra le mura domestiche rompendosi così il femore. Nel frattempo il che era sul fuoco ha iniziato a produrre un fumo nero e denso rischiando così di soffocarla.  Fortunatamente le grida della donna sono state udite dai vicini che, preoccupati, hanno chiamato il 115 sentendo un forte odore di bruciato. Sul posto in men che non si dica sono arrivati i vigili del fuoco che hanno aperto la porta e hanno tratto in salvo la signora dalla nuvola di fumo che avrebbe potuto provocare il peggio.
Nessun danno importante alla casa ma tanta paura per l’ultranovantenne che ha ringraziato prima i vicini e poi i valorosi vigili del fuoco che ancora una volta, compiendo il loro lavoro, hanno salvato una vita umana.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # Carlo

    I primi due articoli di oggi vedono protagonisti i valorosi vigili del fuoco che hanno risolto positivamente due interventi che avrebbero potuto avere esiti peggiori.
    Ma lo stato latita nell’erogare i fondi necessari per tenere in operatività i mezzi e sostenere l’esercizio necessario al continuo aggiornamento degli operatori……una vergogna solo italiana.

  2. # BUDIULIKKE

    ma scherzi ???
    se danno i soldi alle forze dell’ordine e ai vvff , poi non ci sono per auto blu e scorte ………..

  3. # fox65

    Budiulikke hai perfettamente ragione…tagliano tutto ma i politici non si toccano…ma un bel referendum per tabilire quanti e cosa possono guadagnare noooo? Già ma non sarebbe costituzionale che varrebbe come una rivoluzione

  4. # salvi luca

    BOIA MA REDAZIONE FATE UN BEL SERVIZIO SUI QUESTI PENTOLINI CHE PIGLIANO FOOO SARANNO FATTI DAI CINESI E I PENSIONATI PER RISPARMIARE GLI COMPERANO E POI SUCCEDE QUESTI FATTI QUI.

  5. # Malizioso Troll

    Non penso sia colpa dei pentolini cinesi, quanto del fatto che se disgraziatamente una persona cade quando qualcosa è sul fornello e nessuno è in grado di intervenire, è abbastanza normale che il contenuto raggiunga la temperatura di ebollizione e fuoriesca, spegnendo la fiamma, oppure si bruci tutto creando fumo. Può essere stato fatto in Cina, in Germania o in USA, non fa grossa differenza.

  6. # giangi

    …e un grazie anche al medico e ai volontari della Misericordia di Livorno che ho visto intervenire sul posto.

  7. # Patrizia

    L’aspetto che mi ha particolarmente rattristata dell’accaduto è stato l’aver appreso che la signora vive da sola…
    Situazione in cui spesso si ritrovano le persone anziane .

  8. # Malizioso Troll

    Infatti… La solitudine degli anziani è un argomento che merita di essere affrontato con servizi giornalistici, mica i pentolini cinesi!

I commenti sono chiusi.