Blitz in centro, 4 arresti. Producevano la potente droga “Shaboo”

Smascherata in zona piazza Grande una vera e propria raffineria di una sostanza stupefacente considerata tra le più dannose in circolazione

I Carabinieri della Stazione di Pisa, unitamente a quelli della Stazione di Livorno Centro, hanno tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti quattro filippini, due uomini e due donne (D.R. classe 1960), (G.R. classe 1972), (R.S.E. classe 1966) e (G.M.R. classe 1978).
I militari sono riusciti ad individuare l’appartamento in pieno centro (zona piazza Grande) dove veniva confezionata e spacciata la sostanza. Al momento del blitz sono state trovate le quattro persone, tutte di nazionalità filippina. Occultate all’interno delle due stanze da letto  c’erano varie confezioni di Shaboo per un peso complessivo di 75 grammi, nonché numerose bilancine di precisione, materiale per il confezionamento e svariati cellulari utilizzati per contattare gli acquirenti. Una vera e propria raffineria di una sostanza stupefacente considerata tra le più dannose in circolazione.

Le caratteristiche della droga – Lo “shaboo”, “ice”, “shabu”, o “crystal meth”, a seconda delle varie latitudini del globo, è la forma più pura della metanfetamnina, ovvero cristalli solitamente limpidi di d-metanfetamina cloridrato. Si tratta di una droga sintetica ottenuta per riduzione dell’efedrina con iodio e ipofosifito, della quale se ne possono fare vari usi. Spesso viene fumata o iniettata con effetti di gran lunga superiori alle altre vie di assunzioni.
L’effetto molto lungo (6-12 ore) è una delle caratteristiche principali di questo tipo di sostanze, che dal punto di vista dell’abusatore le differenziano dalla cocaina. L’utilizzo a lungo termine di metanfetamine provoca innanzitutto dipendenza. Oltre a questo si può riscontrare in soggetti che utilizzano abitualmente questa sostanza la manifestazione di sintomi come comportamenti violenti, ansia, confusione, insonnia, paranoia e disturbi della personalità.
Nel giro di alcuni mesi in chi ne fa uso abituale, ha effetti irreversibili sulle cellule cerebrali, soprattutto quelle produttrici di dopamina, che vengono danneggiate gravemente. Inoltre si hanno effetti come perdita dei denti e dei capelli. Questo tipo di sostanza è comune soprattutto nelle filippine e negli Stati Uniti. Sul mercato italiano il costo è di circa 300,00 euro al grammo.

 

 

 

Riproduzione riservata ©

24 commenti

 
  1. # Sergio

    Non sarebbe l’ora di prendere sul serio provvedimenti severi per chi spaccia e produce sostanze stupefacenti ? Ogni giorno ci sono arresti in proposito per poi essere lasciati a piede libero (la buffonata degli arresti domiciliari) il problema vero che qui non si parla di cocaina o eroina, il problema e’ che ogni giorno sono in espansione droghe nuove e che poi vengono propinate a prezzi concorrenziali ai nostri figli e molte volte anche a loro insaputa mescolando con le bevande assunte generalmente nei pub o discoteche,
    come padre e genitore onestamente mi sento e sono molto preoccupato non tanto per i miei figli ma per tutti i ragazzi della sua eta’ e lo schifo assoluto e’ che nessuno fa nulla!!!!!!

  2. # Marco

    I giovani assumono queste schifezze e poi noi ci meravigliamo che girano un sacco di storditi incivili. la gente si sta distruggendo il cervello. questi venditori di morte andrebbero rinchiusi a vita…..qua non si tratta di un po’ d’erba, queste sono droghe micidiali…..

  3. # Il Moralizzatore

    l’erba è il primo passo

  4. # Marco

    Cocaina ed eroina non sono da meno, infatti anche nei paesi dove la cannabis e’ legale, queste droghe sono severamente vietate….

  5. # quattromori

    Poverini ora diamogli la popolare

  6. # piratatirreno

    Una volta presi questi spacciatori di droghe assurde e pesantissime, facciamogli fumare o iniettare a loro stessi un paio di chili…poi cosa succede succede.

  7. # PIO

    Bene altri laboriosi immigrati che aumentano il Pil e ci pagano pure le pensioni….

  8. # Sniper70

    filippini?? :O :O …è la prima volta che sento arrestare filippini per queste cose….di solito sono di nben altra nazionalita’….sempre peggio..

  9. # Stella

    Persino Allen Ginsberg, che di droghe se ne intendeva, stava alla larga dall’anfetamina, in tutte le sue forme… e poi si sta a discutere tanto degli spinelli!! Suggerirei di espellere immediatamente i 4 tipi in questione, ma espellerli per davvero: caricarli su un aereo, e rispedirli fra le braccia della polizia filippina. Otto braccia in più per scavare nelle macerie dell’uragano, e fare finalmente qualcosa di utile.

  10. # Nedo

    Nomi e foto di queste carogne, o sono a piede libero/arresti domiciliari e anche in questo caso non potete pubblicarle, gentilmente date altre notizie, il fatto e’ grave per una citta’ come Livorno, c’e’ in ballo la salute di molti giovani….

  11. # Libero 1°

    ora anche i filippini che fino a oggi erano ritenuti onesti,affidabili,tanto da essere preferiti a tanti altri. Ma tanto è un giro vizioso fatto di gente che spaccia,polizia che li pone agli arresti,giudici che poi li fanno uscire dopo pochi giorni,politici che vorrebbero l’amnistia,altri la pena di morte….E poi sono i primi a consumare droga. Qui si sta perdendo tempo. Voi ci vedete una soluzione?

  12. # Leo

    Ora io un sono un esperto, ma basta andare a leggere un po’ in giro per capire che qui ci si piglia in giro. I fumi della produzione della metanfetamina sono tossici a centinaia di metri. Questi la spacciavano e basta. Ora venitemi a dire che questi in piazza grande la facevano e nessuno si è mai accorto di nulla. Smettetela per favore. La cosa che più mi fa girare le scatole è il fatto che le forze dell’ordine si fanno belle pensando che noi cittadini non abbiamo un cervello per capire. …Anche la redazione prima di usare vocaboli non adatti alla situazione potrebbe documentarsi (producevano invece che spacciavano)

  13. # Jack Alcatraz

    300 euro al grammo per questa robaccia. Mangiateveli di toppone, beveteveli di ponce, ragazzi! Il bello è che poi scaricate i videogame, i film e la musica per non dare soldi alle multinazionali e poi vi fate di qualunque sostanza regalandoli alla criminalità organizzata. Qualcosa non torna, no?

  14. # Che botta c'avete!

    Hahahahahahahaha mi fate mori’!

    300 Euro al grammo…
    Ma se non sapete nemmeno di cosa parlate, per favore evitate di dare notizie a random!?

  15. # Donna Letizia

    Premessa: ogni qualvolta ho cercato casa in affitto a Livorno, specialmente in centro,era un incubo: garanzie,triple mensilità come caparra e affitto mensile anticipato,nonché referenze di solvibilità…alla fine ho gettato la spugna e sono andata via! Ora, mi chiedo, quali referenze hanno sfoderato questi tre figuri per avere la fabbrichetta/spaccio in pieno centro? Pensate quando si metteranno a “cucinare” crack e similia con pericolo esplosione per i condomini…

  16. # giuseppe

    no, i giovani non la usano perché costa troppo (300 € al grammo) non se la possono permettere,poi droga nuova,è conosciuta da almeno 2-3 anni,non è affatto nuova

  17. # POVERALIVORNO

    Ottimo i filippini ci mancavano

  18. # stefano

    DOVETE METTERE NOME COGNOME E FOTO QUESTI DELINQUENTI DEVONO ESSERE VISTI E RIPUDIATI DA TUTTI !!!!!

  19. # Boldrienge

    Finalmente anche i filippini hanno risposto alla domanda d’integrazione nel tessuto livornese. La loro assenza dalla cronaca nera li aveva destinati alla maglia nera dell’integrazione sociale. Ottimo risultato!

  20. # antioco

    Questi hanno visto troppo la serie “breaking bad” :D:D:D:D:D

  21. # Mario

    basta davvero una notizia per cambiare drasticamente il pensiero che uno ha di una nazione-popolazione? fino a stamani pensavi che fossero onesti e affidabili. leggi la notizia e ora tutti i filippini son criminali? fare di tutta l’erba un fascio…mai stato più facile…

  22. # Gino Rossi

    Gli italiani sono costretti ad andare all’estero a trovare un lavoro onesto e gli stranieri, invece, vengono in Italia a delinquere.

  23. # BUDIULIKKE

    gli statisti e i politici non faranno mai niente di veramente concreto contro chi produce, importa e/o spaccia le droghe , semplicemente perche’ allo stato servono cittadini storditi e incapaci di capire e reagire alle loro malefatte di ogni genere .
    auguri italiani.

  24. # max

    Sempre la solita storia….dalla canna si arriva al buco.. discorsi da tv anni 70.
    come se un alcolizzato desse la colpa allo spumante bevuto per natale a 12 anni.
    Non generalizziamo l’erba con queste droghe chimiche e sintetiche, è solo un discorso perbenista e qualunquista di chi non conosce neanche che cosa siano le droghe leggere

I commenti sono chiusi.