Bimbo ferito ai Pejani e caduta nelle docce, Svs e Misericordia al lavoro anche a Ferragosto

Mediagallery

CADE NELLE DOCCE DEI NETTUNO – LEGGI

Maxi lavoro nel pomeriggio di questo ferragosto 2013 per i volontari della Misericordia di Livorno che a partire dal dopo pranzo si sono impegnati senza sosta per le varie telefonate di soccorso pervenute al 118.
L’intervento più delicato è stato quello messo in campo intorno alle 17 per un bambino di tre anni che si è ferito ai bagni Pejani giocando con un coetaneo. Il piccolo sarebbe scivolato e avrebbe battuto violentemente la testa sull’asfalto procurandosi così una ferita lacero contusa alla fronte.
Poco dopo, sempre i volontari della Misericordia, sono intervenuti ai bagni Pancaldi per una contusione lamentata da un ragazzino ad una mano in seguito a una caduta.
Nel primissimo pomeriggio, verso le 14.15 invece, ancora protagonisti i confratelli di via Verdi, per un intervento ai bagni Fiume dove un uomo di 68 anni è caduto e ha riportato un trauma dorso-lombare.
L’impegno dei volontari non si è limitato soltanto ai soccorsi all’interno degli stabilimenti balneari ma anche in strada dove, in via Bengasi intorno alle 15,30, si è registrata una violenta lite familiare tra cittadini stranieri.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # kekko

    un grazie alla redazione per il “simpatico” articolo! 🙂

  2. # lili

    La bellezza di avere persone come loro che dedicano il loro tempo ad aiutare e soccorre chi ha bisogeno e è una cosa immensa complimenti continuate così!

I commenti sono chiusi.