Bilancio di Capodanno: 17 mila euro di danni, 2 feriti e 12 cassonetti a fuoco

Ustione a una gamba per un ragazzo di 19 anni. Mano ferita per un 14enne

Mediagallery

Due feriti, una dozzina di cassonetti in fiamme, 8 cestini getta-carte danneggiati (di cui 2 nuovi da poco installati in via Grande), rifiuti sparsi un po’ ovunque. Una prima stima dei danni parlava di 15 mila euro di danni. Il dato ufficiale, arrivato il 2 gennaio, parla di 16,800 euro (leggi qui il resoconto di Aamps). È questo il primo bilancio di Capodanno. Il primo incidente è avvenuto alla Terrazza Mascagni dove un ragazzo di 19 anni, soccorso e trasportato in ospedale, ha riportato un’ustione alla gamba destra. Il secondo ha avuto per protagonista un 14enne. Il giovane stava festeggiando a casa con gli amici sugli Scali Novi Lena quando un petardo gli è esploso in mano ferendolo. Anche lui è finito all’ospedale. Entrambi non sono in gravi condizioni. Nel corso della notte il 118 ha poi soccorso diversi giovani in stato confusionale a causa dell’abuso di alcol.
Infine, circa 10 cassonetti dati alle fiamme. I vigili del fuoco sono stati impegnati in diverse zone della città. Da via Garibaldi, a via Calzabigi passando per via del Riposo.

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Boia-deh

    Fra botti e alcool…non so chi mi fa più pena, non esistono modi più sani di divertirsi? Auguri a tutti, anche a quelli feriti o “rintronati” di loro volontà!

  2. # Giannino Stoppani

    Come volevasi dimostrare: la mamma degli imbecilli è sempre incinta purtroppo!!!!

  3. # Dunedain

    contando la solita malapoca organizzazione della serata, è un bilancio disastroso

  4. # Pasqua

    A loro no! A loro un “ben ti sta”… e ci potevate fare dormire prima stanotte…

  5. # Nerd

    Sempre i soliti puritani che vorrebbero un mondo piatto e grigio.Ma quello che a vostro avviso non è cosa buona non è detto che non lo sia anche per gli altri,quindi sarebbe opportuno che ognuno evitasse moralismi e critiche a chi non la pensa come voi,perchè sono proprio quelli come voi che prima o poi portano al proibizionismo su tutto.I fuochi normali comprati in armeria non sono pericolosi,il pericolo subentra quando si fa un uso improprio degli stessi ma questo vale per ogni cosa,altrimenti non diamo la macchina alle persone perchè teoricamente potrebbe andare molto forte o volutamente potrebbe essere causa di un’investimento,togliamo il gas dalle case perchè potrebbe fare un bel botto anche per una piccola svista,togliamo il latte perchè se qualcuno dovesse berne 4 litri può morire per intossicazione da caseina.

  6. # pizzino74

    C’e’ crisi…..si vede….i soldi per i botti non mancano……viva i divieti che alcune citta’ hanno fatto con multe assai salate.Buon anno…viva i botti si… ma di spumante.

  7. # Bruna

    hai ragione, spenderseli in succhi di frutta invece di botti e alcool no? Alla stupidità non c’è mai fine!

  8. # nicola

    Piu che giusto…..ma passare la notte di capodanno al pronto soccorso perché si vuole fare i ganzi con botti e alcool non è da persone intelligenti. è da c…

  9. # Vany

    Cari lettori mio figlio è stato ferito da un botto alla gamba perché qualche persona furba glielo ha tirato dal dietro da qualcuno e non perché faceva il ganzetto riflettete prima di scrivere…

  10. # Elena

    Cassonetti in fiamme…I soliti idioti all’opera…

  11. # Paolo

    Da dietro no lo ha tirato nessuno! Non conosci la verità

  12. # markino

    Bandiamo i Botti !!
    Tutti i danni che vengono fatti si ripagano noi cittadini !!
    Rendiamoli illegali….
    Chi viene trovato in possesso multone !!

  13. # silvia

    ma nessuno di voi e’ stato ragazzo? auguri di pronta guarigione ai ragazzi!

  14. # salvalivorno

    Una festa penosa e squallida peggio di cosi non potevano fare direi vergognosa quando tutte le città d’Italia che si rispettino hanno fatto grandi feste di piazza con fuochi e spettacoli musicali. Livorno come sempre il primato del peggio che si possa avere BUON ANNO LIVORNO

  15. # mario3

    ci sono i primi nati del 2014 e conosciamo i nomi, bisognerebbe sapere anche i nomi di questi, condannare gli atti di inutile vandalismo e guapperia non vuol dire essere puritani e condannare chi non la pensa come noi vuol dire: quegli atti non sono divertimento.

  16. # il critico

    La festa alla Terrazza dire vergognoso è poco una cosa tristissima da quarto mondo

  17. # Ilcommentatorecattivo

    Quello che dici e’ vero… I botti comprati in armeria sono assolutamente legali, così come il gioco d’azzardo e le sigarette. Il proibizionismo non paga mai, però non se permetti quando qualcuno si gioca la casa o lo stipendio nelle corse o agli slot machine, oppure quando a qualcuno salta una mano mentre fa esplodere un petardo, oppure quando gli viene una BPCO da quante sigarette si è fumato… A me “poverino” non mi riesce dirlo. Ognuno è’ responsabile delle proprie azioni. Comunque io odio chi scoppia i petardi da quando ho acquistato una canina che ogni ultimo dell’anno rimane traumatizzata per una settimana. Ascoltare il TG la mattina del 1 gennaio quando parla del bilancio dei feriti… Un “ben vi sta” mi parte automaticamente. Come quando la gente va a sciare fuori pista in montagna…. Sai quante ce ne sarebbe da menzionare…….. Uhhhh sapessi……

I commenti sono chiusi.