Acquista un Iphone online poi simula una truffa per non restituire il prestito alla banca

Pensionato 40 enne va a sporgere denuncia fingendo che ignoti avevano sottoscritto il contratto di finanziamento a suo nome. Denunciato dalla Mobile

Mediagallery

Simulazione di reato, calunnia verso ignoti e truffa. Sono le accuse di cui deve rispondere A.L., 40 anni, pensionato per invalidità civile, residente a Banditella. Lo ha smascherato il 27 novembre scorso la squadra mobile (terza Sezione reati contro il Patrimonio) che lo ha denunciato in stato di libertà.
La vicenda ha avuto inizio nell’agosto 2013, quando A.L. ha sporto denuncia alla questura per una truffa subita ad opera di ignoti. Gli autori, a detta del 40enne, si erano resi responsabili di aver sottoscritto con il suo nome un contratto con Findomestic Banca, per l’erogazione di un finanziamento di 699 euro (divenuto poi, con spese ed interessi, 738,81) finalizzato all’acquisto on-line di prodotti elettronici.
A.L. nella sua denuncia-querela, aveva dichiarato che gli ignoti, al fine di ottenere il predetto finanziamento, si erano sostituiti a lui nella stesura del contratto di finanziamento ed avevano falsificato: le sue firme, la sua data di nascita, il suo codice fiscale, ed il civico dell’indirizzo della sua residenza, nonché alcuni dati riportati sulla sua carta d’identità personale.
Le indagini e l’attività di polizia giudiziaria hanno permesso di giungere a conclusioni ben diverse da quelle prospettate da A.L.. Infatti. nel mese di giugno 2013, l’uomo aveva effettivamente acquistato online dal negozio e-commerce di Euronics Italia un Iphone del valore di 699 euro pagandolo con il finanziamento di euro 699,00 , erogato ad A.L. da Findomestic. Successivamente, in agosto, A.L. aveva ricevuto dalla banca la richiesta di rimborso del predetto finanziamento e per tale motivo aveva presentato la denuncia nella quale aveva disconosciuto il contratto di finanziamento, dichiarando di esser stato vittima di ignoti truffatori.
Si accertava, invece, che il cellulare era stato recapitato dal corriere nazionale BRT, proprio all’indirizzo di residenza di A.L., nel quartiere di Banditella, e consegnato direttamente nelle mani di questi. Pertanto A.L. è stato denunciato.

Riproduzione riservata ©

29 commenti

 
  1. # Boia-deh

    Invalido, 40 anni e l’unico desiderio che ha è un I-phone?
    Io gli toglierei pure l’invalidità, ché è grazie a quelli come lui che tanti che ne avrebbero diritto non ottengono lo stato di invalido!
    Senza considerare “l’onestà” nell’organizzare la truffa…

  2. # Trollino

    E devi esse Totò…

  3. # Carlo the one

    Pensionato 40 enne? E vuole fa anche queste truffe? Malidetto ir cane d’….!!

  4. # valeria

    Bravissimo”boia-dhe” mi hai preceduto. Anche io volevo scrivere così. Leviamoli l’invalidità, uno che fa queste truffe chissà cosa ha fatto per ottenerla.

  5. # Alla Frutta

    Un genio. Ritira lui dal corriere la consegna A CASA SUA e denuncia la truffa. .. deve essere Mandrake

  6. # daniela

    genio tutto livornese no c’e’ che dire…..

  7. # mi par mill'anni

    zoppo si .. ma mia ceo !

  8. # Samarcanda

    con tutti i problemi veri che hanno in questura ci manca questa gentaglia che ingolfa il lavoro della polizia con queste trovate.

  9. # dez

    e bravo…!

  10. # iome

    Giustifica il fatto che l’invalidità potrebbe essere d’intelletto

  11. # marcioss

    A.L.che volpe sei!!…..Mia nipote l’avrebbe organizzata meglio…..

  12. # AndreaD

    Classico livornese pottaione, cellulare da 700 euri, suvve, rate a vita e poi alla fine un ce la fa nemmeno a pagalle… MAH…

  13. # silvia

    Ma cosa gli togli?????? Ma se non sai nemmeno che invalidità ha. È grazie a quelli come lui cosa? Mamma mia ‘ sti forcaioli….
    Comunque, ber mi bischero, se l’ è fatto recapitare a casa. Se lo comprava al negozio e lo pagava in contanti faceva meglio…

  14. # El Guero

    purtroppo questa storia non si limita al solo livornese ma all’italiano medio che preferisce indebitarsi per avere un iphone, la vacanza alle Maldive, il macchinone e altri status symbol invece che avere degli obbiettivi validi nella vita….e ai politici va più che bene così!!!!!

  15. # LIVORNESE PENTITO

    e poi finisce in mano agli strozzini che lo pelano.

  16. # silvia

    Mah, vedrai con 260 euro di pensione di invalidità, il suvve lo compra poino….

  17. # Antani

    Dovrebbero indagare sulla sua invalidità vera o presunta….

  18. # LIVORNESE PENTITO

    togliere la pensione e metterlo al gabbio per qualche annetto.

  19. # LIVORNESE PENTITO

    e allora doveva telefonare con i gettoni…..i pottaioni vanno saputi fare altrimenti poi ti beccano..

  20. # Gianluca

    vista la capacità truffaldina di questo “pensionato per invalidità civile”, io farei due controllini anche sulla sua invalidità. Non si sa mai.. ma se tanto mi dà tanto, anche là c’è una truffa di mezzo. Poi mi sbaglio… ma sospettare di truffa un truffatore, cavolo che sia lecito in questo paese.

    Che pena le persone. I veri poveri sono quelli che sono solo ciò che hanno.

  21. # Daniela

    Ma scusa eh daniela , a parte che rispondi pure hai miei post e non ne saresti autorizzata , visto che si rivolgono a me. Poi ho notato parli sempre male dei Livornesi con molta aggressività … Sarai Pisana? E ti chiamerai daniela? Mah ?!?! Se odi i Livornesi non scrivere qua non è il caso.

  22. # Grande Fratello

    ROBA DA CHIODI !!!!! Fare il prestito per l’aifone è proprio segno di intelligenza !!!

  23. # Malizioso Troll

    Ma… lo sai te che lui prendeva 250 euri di pensione? No, perché se andassi io in banca a chiedere 800 euri di prestito con 250 euri di pensione mi ridono in ghigna ora e smettono un altr’anno.

  24. # silvia

    C’è scritto invalido civile e quello è l’ importo. Se avesse avuto l’ accompagnamento il doppio, ma chiaramente con quello che ha combinato non ha l’ accompagnamento.

  25. # Poujji

    Boia che pezzi!

  26. # Boia de'

    Silvia per difenderlo così un sarai mica la su moglie

  27. # Platone

    Queste persone che bramano dal desiderio di avere la mela tra le mani in realtà hanno i bachi nel cervello.

  28. # Il Moralizzatore

    e il lupin d’oro quest’anno va al signor… A.L

  29. # mau

    La banca chiede 40 euro per un prestito da 700..fanno bene a rapinarle
    Consiglio spassionato per per chi vende online sempre pacchi tracciati..di questa gente c’è piena l’italia.

I commenti sono chiusi.