Tir “impazzito”, furgone vola sul new jersey. Due miracolati

Il conducente della bisarca carica di auto ha perso il controllo finendo contro un furgone di una ditta fermo sulla destra della carreggiata per dei lavori

Mediagallery

Come di consueto potrete trovare il link alla fotogallery nel link in fondo all’articolo

“Miracolati”. E’ questa la parola che utilizza uno dei soccorritori della Pubblica Assistenza di Collesavetti intervenuti su un incidente, poco prima delle 13,30, lungo la Fi-Pi-Li fra  Vicarello e Lavoria in direzione Firenze. Secondo quanto ricostruito, il conducente di una bisarca carica di auto ha perso il controllo finendo contro un furgone di una ditta fermo sulla destra della carreggiata per dei lavori. Un impatto violentissimo che ha sbalzato il furgone sulla sinistra sollevandolo letteralmente da terra. “Quando siamo arrivati sul posto, il mezzo colpito era con le due ruote anteriori sopra il new jersey che divide la strada”. Il tir invece ha sfondato il guardrail  rimanendo in bilico sopra il fossato.
Al momento dello scontro i due lavoratori si trovavano in strada. Uno è riuscito con un balzo a evitare il mezzo pesante, l’altro avvisato dal collega (“attento, attento al tir”) non ha fatto in tempo a spostarsi ed ha cercato di attutire il colpo rannicchiandosi. “L’autista del tir era illeso – spiega ancora il soccorritore di Colle – mentre dei due lavoratori quello che non è riuscito a togliersi prima dell’arrivo del camion ha avuto la peggio, ma tutto sommato vista la dinamica è un miracolato. L’uomo, 42 anni, abitante a Sarzana, ha infatti riportato alcune contusioni lungo il corpo e ferite lievi alla testa per l’urto con il lunotto del furgone. Ad ogni modo lo abbiamo portato all’ospedale per gli accertamenti del caso”.
Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco da Livorno e la polizia stradale per i rilievi del caso.

 

Riproduzione riservata ©

34 commenti

 
  1. # Jade

    tir “impazzito”….. imprudenza, distrazione o eccessiva velocità no eh???

  2. # Luca

    Visto in diretta dalla corsia opposta… un bel botto

  3. # marco2

    andassero più piano
    la scorsa settimana ero in superstrada , il tachimetro digitale segnava 100 ,( oltre il limite perche non doveva segnare più di 90 )
    dietro avevo una di queste bisarche che mi lampeggiava perche andavo troppo piano

  4. # Malizioso Troll

    Propenderei per la distrazione. Ho visto “cose che voi umani”… fatte dai camionisti (spesso anche due o più insieme): parlare alla ricetrasmittente, telefonare, trafficare col tablet, col navigatore satellitare, col computer portatile, leggere giornali, mangiare, bere. Tutto quanto guidando. Poi vi stupite se succedono gli incidenti…

  5. # Sniper70

    porcaccia miseria….li avevo salutati 10 minuti prima nel piazzale del casello di Collesalvetti quando ci siamo incrociati coi mezzi :O :O

  6. # La peppa.

    Anche oggi sfiorata la tragedia….Sottopagati e mandati allo sbaraglio. Auguri di pronta guarigione ai malcapitati….

  7. # la mirka

    auguri di pronta guarigione agli omini arancioni……….questi ragazzi meritano di più

  8. # Yashin78

    Ma che a questa gente che opera sulla superstrada viene applicato il contratto delle donne delle pulizie ne vogliamo parlare?
    Ma le istituzioni lo sanno?

  9. # yashin80

    le istituzioni lo sanno……sono state informate……..ma come al solito risultano poco attente

  10. # kabobo

    da vicarello al new jersey… ha fatto un volo di nulla!

  11. # luca casarosa

    Visto in diretta dalla corsia opposta bel botto!!!

  12. # sergio

    le bisarche avendo un carico leggero vanno troppo forte e oscillano (da dx a sx )

  13. # riccardo ceccarini

    ci sono passato davanti, alla bisarca gli si è rotto il semi asse anteriore

  14. # De ma De !!!

    Sono ribaltato dalle risate ….moio…ahahahahaha

    Meno male ci si puo’ ridere vai!!!!

  15. # Yashin78

    si è rotto ma dalla botta!!!!

  16. # alberto

    Malizioso troll…ma te cosa fai stai sui ponti a vede passa i camion ?

  17. # MARIO LIPPI

    Avr Altopascio, sciopero dei dipendenti sulla Fi-Pi-Li

    Mercoledì, 12 Febbraio 2014 14:00
    dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
    Stampa
    Email
    Add new comment

    Vota questo articolo

    1
    2
    3
    4
    5

    (0 Voti)

    Indetto per il 18 febbraio lo sciopero dei dipendenti della Avr Group di Altopascio, la società di servizi che lavora sull’autostrada A11 Firenze Mare, sull’autostrada A1 nella tratta toscana e emiliana e sulla Strada Grande Comunicazione Firenze – Pisa – Livorno, in particolare su quest’ultima, effettuando pulizie delle aree di servizio e sosta, occupandosi della manutenzione del verde e dell’ausilio del traffico. “La società Avr Group, con sede legale a Roma e con una grande sede territoriale ad Altopascio – spiega Umberto Marchi di Filcams Cgil – , si è aggiudicata l’appalto sulla Fi-Pi-Li ma dal mese di febbraio di quest’anno ha aperto una sede vicino alla superstrada dove furbescamente ha richiesto al personale che ognuno faccia una lettera per essere trasferito a Empoli, almeno la società non riconosce al personale né i km di percorrenza né il tempo di raggiungimento del luogo di lavoro, come avveniva ormai da molti anni, fino al mese di gennaio scorso”.

    “Sono irritato dall’atteggiamento aziendale – prosegue Marchi -, già riteniamo che questo personale non possa fare questa tipologia di lavoro perché pagato pochissimo per rischiare la vita a causa di automobilisti che sfrecciano sulla Sgc come se fosse un’autostrada, poi la società toglie anche una parte di reddito. Abbiamo attivato una procedura di raffreddamento alla prefettura di Lucca per dichiarare lo sciopero e si sono presentati in 4 della Avr, affermando che quanto stanno facendo è riconducibile ad una esigenza aziendale senza minimamente pensare ai soldi che vanno a togliere ai lavoratori. Il personale – prosegue Marchi – ovviamente sta presentando le proprie rimostranze, ma la società Avr e il proprio amministratore fanno finta di niente. I dipendenti hanno chiesto l’aiuto del sindacato e non ci resta altro da fare che indire lo sciopero mettendo purtroppo in difficoltà l’utenza della Fi-Pi-Li. Vorremmo che questa società invece di prendere decisioni affrettate pensasse di più al proprio personale perché in questo momento togliere soldi ai lavoratori significa metterli in grave difficoltà. Vorremmo più rispetto per i dipendenti perché se la società va bene lo deve anche alla professionalità di queste persone sempre attive e reperibili per dare tranquillità sulle nostre strade”. Il sindacato, dunque farà di tutto per ridare ai lavoratori quanto Avr intende togliere. “Lo sciopero è un primo momento – spiega Marchi – ma stiamo già vagliando altre strade da percorrere e non sarebbe male che anche la Provincia di Firenze, capo fila per l’appalto della Fi-Pi-Li intervenisse. La chiameremo in causa e chiameremo in causa anche il ministero dell’Interno e il dipartimento della polizia stradale. O Avr torna indietro – conclude il sindacalista – sulle proprie posizioni, o noi andremo avanti con le nostre.

  18. # facocero

    Meno male è andata bene. Il resto dei commenti son cavolate quello che dice il sindacato poi …. Scioperate si, quando poi l’avr chiuderà andate dal sindacato a farvi assumere! Ma lo sapete quanto paga a ore la Provincia un operaio? Andate a vedere le carte !

  19. # facocero

    Massima solidarietà agli operai coinvolti, massimo disprezzo alle falsità riportate nei commenti, sindacato non veritiero e gente ottusa che non capisce come funzionano gli appalti pubblici, troppo facile dare tutta la colpa all’impresa quando qualcosa non va!

  20. # yashin78

    Te invece lo sai? Se ce lo spieghi.come mai sono inquadrati col contratto delle donne delle pulizie te ne saremo grati? Saccente e maleducato!

  21. # MARIO LIPPI

    (facocero o cinghiale) lo voi sapere gli appalti pubblici sono dei strumenti sfruttamenti della classe operaia. Dici dove trovare le carte e ti ricordo il sindacato avra gia le carte sicuramente perche oggi appalto a la suo capitolato leggi bene il sidacato denuncia il politica aziendale si è aggiudicata l’appalto sulla Fi-Pi-Li ma dal mese di febbraio di quest’anno ha aperto una sede vicino alla superstrada dove furbescamente ha richiesto al personale che ognuno faccia una lettera per essere trasferito a Empoli, almeno la società non riconosce al personale né i km di percorrenza né il tempo di raggiungimento del luogo di lavoro. E ti ricordo nelli appalti pubblici e tutto amici dei amici.

  22. # facocero

    A parte che le donne delle pulizie si fanno un gran c… e qualcuno a volte dorme o butta via gli attrezzi per poi dire che non poteva lavorare……
    ma amici di che di maria de filippi? A empoli vi hanno chiesto se volevate andare e dato la possibilita di rimanere ad altopascio in altra mansione, diciamo le cose come stanno mica vi avrebbero licenziato. La provincia paga un operaio circa 22 euro lordi, levateci poi il ribasso e l’utile per l’impresa le spese generali e vedrai che rimane poco questo il sindacato ve l’ha mai detto?

  23. # yashin78

    Facocero complimenti sembra che tu conosca bene la situazione, quasi quasi potresti sentire se cercano qualche operaio saresti proprio adatto! Gente andate a mangiare a casa sua quando non ce la fate, siete fortunati! Ma fammi il piacere…
    Comunque solidarietà a tutti gli operai e pronta guarigione ai malcapitati!

  24. # facocero

    sembra che lo conosci bene anche te yashin78 il problema e che cosa c’entrano tutti i discorsi che avete fatto con l’incidente?

  25. # dragonella80

    Facocero mi togli una curiosità. ..ma per caso sei un dipendente di avr? Se lo sei di certo non sei uno di quelli che si spaccano il culo in strada e che ogni minuto rischiano la loro vita per due soldi….se non sei un dipendente dico ma non ti vergogni a dire tutte queste cose…loro e i loro sindacati stanno lottando con dignità per avere semplicemente uno stipendio adeguato e una sicurezza che gli permetta di tornare a casa dalle loro famiglie…

  26. # facocero

    Mi fo un culo come un cesto in strada invece, son questi che si lamentano sempre quelli che non fanno niente, pretendono la luna ma non capiscono che cosi fanno altro che danni, pretendessero il giusto io sarei d’accordo con loro. Ricordatevi che ci sono ditte che oltre a pagare poco pagano anche in ritardo almeno qui lo stipendio arriva sempre. E poi intendiamoci il rischio sulle strade è sempre presente puoi mettere tutti i cartelli che vuoi e tutti gli sbandieratori ma il demente che non li vede ci sara sempre. Iniziate a pretendere cose concrete il muro contro muro non porta a niente, se l’avr prende 10 dalla provincia non puo dare 13 agli operai altrimenti chiude ma lo vogliamo capire questo?

  27. # Yashin78

    Asciugati!

  28. # dragonella80

    ricorda che i tuoi sfortunati colleghi lottano anche per te…che credi che cosi facendo la tua cara AVR di difenda e poi ci domandiamo perché si va male… i diritti vanno rispettati caro mio e hai ragione le disgrazie succedono ma fare lavorare delle persone in cattive condizioni di certo non migliora

  29. # facocero

    Allora digli che per me possono fare a meno io sto bene cosi!
    Io solo che per 10 che rompono ci stanno rimettendo in 100 e questo non è giusto nei confronti di tutti i colleghi, non so se vi siete accorti che da quando c’è tutto sto casino gli stipendi sono scesi come mai? Meno straordinari e meno busta paga semplice e nessuno di quelli che si professano messia e non ci sono mai per fantomatiche riunioni sindacali a raffica e mai venuto a chiedere il parere di tutti prima di muoversi in democrazia si vota no che due decidono per tutti cosa è meglio caro yashin rispondi alle cose concrete invece di fare battute

  30. # Malizioso Troll

    No, faccio parecchie decine di migliaia di chilometri all’anno in macchina per lavoro. Ecco perché ne vedo tante.

  31. # Yashin80

    Facocero ma con i tuoi colleghi ci parli o no? Non credo che possano essere tutti all’interno della tua testa o mi sbaglio?

  32. # pallettone

    allora caro facocero se la pensi cosi restituisci intanto la tessera sindacale…..

  33. # dragonella80

    Cavolo in fi-pi-li ci sono 100 tute arancioni? Oppure ci passo ogni giorno e non mi sembrava di aver visto cosi tante persone!!!! E cmq credo che il tuo discorso non torni….diminuiscono le busta paga? Che vuol dire vi pagano mesi in meno? E facocero se disprezzi così tanto i tuoi colleghi perché commenti questo articolo per lo più nascosto dietro un nick? non credo che tu abbia niente da nascondere no se sei così convinto delle tue idee….

  34. # gorospo

    caro facocero non so se lo sai ma i tuoi colleghi stanno lottando anche per avere gli scatti di anzianeta che la tua avr non sta pagando e quelle persone che te stai infangando ci stanno mettendo la faccia.se riuscirete ad averli mi raccomando devolvi la somma in beneficenza come hai fatto con i soldi dell igp…..a gia ma quella e un altra storia…

I commenti sono chiusi.