Tempo di attesa troppo lungo al telefono. Asa Trade risponde

Vorrei segnalare la quasi impossibilita’ di parlare con gli operatori Asa tramite il numero verde AsaTel (800965676) cercando ovviamente di evitare il più possibile più costoso e tristemente noto 199 75 29 18 messo a disposizione dall’azienda come numero alternativo al numero verde. Ho provato a tutte le ore ed ascolti sempre la solita musichina, “tutti gli operatori sono momentaneamente occupati ecc. ecc. il tempo di attesa sarà di 5 minuti”. Fosse vero non starei qui a battere sulla tastiera, il problema è che trascorso il tempo d’attesa il più delle volte il telefono squilla a vuoto oppure alzano e riattaccano, tutto ciò mi induce a pensare: “Ma non è che lo fanno per invogliare poi l’utente a comporre l’199?”. E comunque sia non è un modo esemplare di comportarsi verso l’utenza non rispondendo, assolutamente discutibile.

GianMarco Sarettin

Asa risponde

Le difficoltà nelle quali è incorso il sig. Sarettin sono legate il picco di chiamate che fisiologicamente si verifica verso il nostro sportello sia telefonico che fisico in occasione della scadenza delle bollette (come appunto accade in questi giorni). Ciò naturalmente non significa che Asa Trade non sia attenta alla problematica evidenziata e per questa ragione ce ne scusiamo con il cliente, assicurando l’impegno a migliorare la qualità del servizio. Teniamo inoltre a precisare che il numero ad addebito ripartito 199 75 29 18 non costituisce un’alternativa verso la quale vengono dirottate le chiamate inevase del numero verde 800 96 56 76, bensì il numero da contattare in caso di chiamata da telefono mobile: a rispondere sono infatti i medesimi operatori.

Cordiali saluti,

Ufficio Stampa asa trade spa

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # carlo

    i numeri a costo ripartito (199, 848) hanno sempre meno senso: i piani telefonici per cellulari nella quasi totalità, soprattutto per le tariffe flat, non coprono questa tipologia di chiamata e se la telefonata è piuttosto lunga i costi lievitano in modo esponenziale: invece di tali numeri, per venire incontro all’utenza che non dispone di rete fissa, sarebbe opportuno indicare un semplice numero con prefisso urbano, oppure un numero di rete cellulare.

  2. # BASTA DE

    ma iniziare a rispondere con mail no?ma sarebbe troppo per le grandi aziende … perche’ le parole volano e lo scritto rimane….

  3. # Sandro

    Per l’ASA :

    riguardo invece il pagamento della rata, essendo un MAV (opzione di pagamento prevista anche sul sito di poste italiane bancopostaonline) sarebbe interessante sapere se detto bollettino si puo’ pagare anche tramite il sito citato alla voce “MAV” senza fare inutili file negli uffici postali o banche visto che non e’ scritta da nessuna parte questa modalita’ di pagamento , difatti leggendo, porta a pensare che si possa pagare o solo presso le banche, gli uffici postali e/o titolari del c/c del M.P.S. Se così fosse perche’ non e’ specificato sul cartaceo che ti arriva a casa insieme alla bolletta? Se qualche lettore ha gia’ provveduto a pagare tramite il sito delle poste e’ pregato di renderlo noto su questa pagina. GRAZIE

  4. # asciugati

    boi deh accade sempre quando c’è la scadenza delle bollette, come dice l’Asatrade, perchè un c’è una volta che le mandano in tempo e con addebiti giustificati ! Credono che Il cittadino un ciabbia altro da fà che telefonà all’ Asa ? Se un s’aggiornano piano piano perdono tutti i clienti a favore della concorrenza !

  5. # Claudio

    La stessa cosa identica e’ capitata anche a me marted’ scorso….devo dire che non e’ piacevole avere il sentore di essere presi in giro con la storia dei fatidici 5 minuti dei tempi d’attesa…..che l’ASA faccia immediatamente qualcosa perche’ così non va assolutamente.

  6. # michy

    Sandro ti confermo che il MAV si può pagare anche da sito Bancoposta online o portali di altre banche se lo prevedono. L’Ho già fatto diverse volte ed è molto comodo.

  7. # francesco

    Si sente inequivocabile e succede sempre alle ore pasti. senza contare che si è costretti a recarsi agli sportelli per un sacco di cose che gli altri gestori consentono di fare via fax/posta/mail.

  8. # Carlo

    personalmente pago tutto, anche i MAV, da un tabaccaio zona piazza Grande: tempo di attesa medio, 40 secondi. Costa un po’ di più (da 70 cent ad un euro e mezzo, dipende dal tipo di operazione), ma guadagno tanto in salute e vita non trascorsa nel salone delle poste.

  9. # Sandro

    Michy e Carlo, vi ringrazio tantissimo di avermi tolto il dubbio del quale accennavo e se vi dico che neanche un’ impiegata dell’asa lo sapeva….ci credete???

I commenti sono chiusi.