Collinaia: “80 famiglie abbandonate e curva killer”

Mediagallery

Sono un condomino del complesso residenziale lo Stillo sito in via Di Popogna, quartiere Collinaia e faccio seguito alle numerose segnalazioni già avvenute negli anni per porre l’attenzione  a chi di competenza dello stato si abbandono in cui versiamo. Non abbiamo un marciapiede che dai nostri numeri civici ci conduca alla fermata dell’autobus, il marciapiede più vicino: quello di via Filippelli, termina in un botro come da foto allegata. Siamo costretti a camminare sul ciglio della strada con le macchine che ci sfrecciano vicine ad alta velocità.  Tra l’altro nel condominio ci sono persone di una certa età, con problemi di deambulazione e famiglie con bambini piccoli che non possono neppure uscire di casa senza correre seri rischi per la propria incolumità. La fermata Bus è servita nell’arco della settimana da un servizio navetta che passa solo ogni ora e solo nei festivi è servita da un autobus Davanti all’ingresso principale del condominio (per intendersi, davanti al ponticello che conduce a Monterotondo), e che ripeto è privo di marciapiede, vi è una curva a gomito in cui avvengono spesso incidenti: le macchine o le moto provenienti a forte velocità dal Gabbro compiono, quando va bene,  spesso delle brusche frenate per evitare chi esce dal cancello condominiale Chiediamo dei rilevatori di velocità che segnalino ai mezzi la loro velocità di percorrenza. La situazione non è migliore per chi intende uscire di casa con l’autovettura dal cancello del parcheggio condominiale, che alla “cieca” e con tanta fortuna deve cercare di non farsi colpire dalla auto provenienti dalla citata curva a gomito. Chiediamo che quantomeno sia messo uno specchio dall’altra parte della strada, tutto ciò al fine di aumentare la sicurezza. Sono anni che chiediamo un intervento delle Autorità, gli incidenti si ripetono con una cadenza sostenuta, perché aspettare il morto? La risposta che fino ad ora c’è stata data è che mancano alcune decine di migliaia di euro per effettuare questi servizi essenziali (marciapiede, specchio all’ uscita dell’abitato ed indicatore di velocità). La vita e la sicurezza delle persone valgono così poco? In quale bilancio e di quale anno verranno affrontati questi lavori? Per favore aiutateci, non è giusto che un intero quartiere sia tagliato fuori dal resto della città e  lasciato privo di norme di sicurezza e servizi.

Saluti,
Marco Salvezza

Riproduzione riservata ©

26 commenti

 
  1. # giorgio

    grazie marco , speriamo che la tua segnalazione sia accolta da chi di dovere e che si provveda presto ad eliminare le situazioni di pericolo che hai ben segnalato.
    siamo stanchi di essere considerati cittadini di seconda categoria!

  2. # fabio

    aspettano il morto per parlarne un po’ mai poi non se ne farà di niente… quella zona non è un grande bacino di voti…tanto si ragiona così. Sono 2 anni che segnalo ma dicono che ci vogliono 40.000 euro (alla grazia!). prima le palme e poi le piste ciclabili…poi i marciapiedi e gli indicatori di velocità! bambini ed anziani in secondo piano!!!!

  3. # Gabbro

    Concordo con Salvezza , faccio giornalmente questa strada, e li è un punto veramente pericoloso se vieni da gabbro ti devi allargare perché sulla curva sono parcheggiate sempre delle macchine.

  4. # jonny bottino

    se il sindaco era del gabbro invece che di castiglioncello la strada era bella e pronta da un anno… per me lui da li non c’è mai passato… lui passa lungo mare dove i selfie vengono meglio… poi posso sbagliare. Noi sono anni che scriviamo ed iniziamo ad essere seccati…consigliere ceccarini se ci sei batti un colpo

  5. # frugarsi

    Per lo specchio potete fare come tutti gli altri condomini in città e cioè chiedere autorizzazione e metterlo a spese proprie !

  6. # fabio

    Già fatto… ci mancava l’avvocato cencetti

  7. # Giorgio

    Risposta senza senso…mi sembra che anche il Romito abbia i suoi problemi ed il sindaco non ha fatto un granché nemmeno li…

  8. # Meglio populista che pidiota

    Perche’ Nogarin(solo chiacchere e selfie) a sciangai c’e’ mai venuto son convinto non sa’ nemmeno dov’e’,poi questi famosi vigili urbani in bici e chi l’ha mai visti.Dovete mettere prima della curva 30 km all’ora poi telecamere e radar,e chi sbaglia paghi

  9. # Luciano

    Scusa, fammi capire.. la situazione è critica da anni e la colpa è del nuovo sindaco?? Smettiamo di fare propagande puerili…

  10. # Gio

    Parliamo anche delle macchine che lasciate Voi in divieto di sosta e in posizioni molto pericolosa ??? Se ci fanno i marciapiedi dove le mettete ???
    Lo specchio dovete metterlo a vostre spese come fanno tutti. Un consiglio per l’amministrazione ??? Marciapiedi, divieto di sosta su entrambi lati e zona 30Km/h.

  11. # massimo57

    si hai ragione però devi anche dire a che velocità passi di li,perche io che abito nelle vicinanze posso assicurare che chi scende dal gabbro ha scambiato la via di popogna per un autodromo

  12. # massimo57

    in via di popogna c’è solo un grave problema,l’alta velocità è inutile dare la colpa al sindaco,alla curva killer,incrocio killer ecc.purtroppo non ci sono controlli..è una zona dove la domenica vedi le moto che sul rettilineo scaldano le gomme per avventurarsi sulla pista del gabbro.l’unico posto sicuro a livorno è il bon ton a stagno dove vedo sempre auto della polizia e ultimamente anche dei vigili urbani.

  13. # fabio

    allora diciamo sindaco: visto che nn hai fatto niente sul rromito non fare niente da altre parti. ho appoggiato 5 stelle alle elezioni ma a me sbra che non sia cambiato granché…. non ddono rousciti nemmeno a scongiurare la chiusura del bar alla stazioni…

  14. # salvezza

    Già chiesto di poter montare uno specchio a nostre spese… ci mancava l’avvocato delle cause perse… alias cencetti

  15. # Stefano Lavori

    Ciao Marco, fatti dire esattamente dal comune quanti soldi servono e che tempi di realizzazione oppure se puoi farli da solo affidando i lavori ad una ditta privata, magari vediamo di organizzare una colletta

  16. # roby

    SE CI ABITAVA QUELLO CHE ABITA IN VIA LIVERANI, VAI TRANQUILLO CHE ERA TUTTO A POSTO

  17. # nino

    non ve la prendete più di tanto l’importante è averci il canile… se qualcuno muore è perché non sta attento.

  18. # salvezza

    il progetto esiste da anni e ci vogliono circa 40000 eur ma deve andare a bilancio da anni, per i rilevatori elettronici qualche millino ma devono intervenire i vigili.Non capisco chi sottovaluta il problema per non far ricevere critiche al proprio candidato, qui si parla di donne e bambini…. sicuramente verranno i vigili a fare le multe alle macchine in sosta… ma il problema non Quello di base !!! manca il marciapiede da via filippelli al cancello auto del condominio come da.progetto e dei rilevatori di velocità. grazie

  19. # fabio

    menomale che ci sono le macchine parcheggiate che ci fanno da scudo e che intimoriscono i centauri altrimenti le macchine ci verrebbero in collo!!! mi raccomando vigili venite a fare le multe ai condomini così ci chetate… ps manca nel caso la segnaletica per il divieto

  20. # emme

    Non mi sembra un problema di costi, solo di volonta’ operativa. Se vengono messi due dissuasori di velocita’ seri bastano e non costano milioni. Altrimenti autovelox, i soldi ce le riprendono dopo poco tempo. Lo specchio non deve essere di Murano….

  21. # er pomata

    Bando alle ciance, 3 sono i problemi:
    1) alta velocità di chi proviene dall’entroterra ( ci corricchio in quella strada e ve lo posso confermare )
    2) vetture parcheggiate stupidamente sulla curva ( forse mabcano i parcheggi ma questo non è una scusa x parcheggiare male
    3) più presenza dell’amministrazioni con divieti di sosta e controlli sulla velocità

  22. # frugarsi

    Allora la richiesta pubblica a chi la facevate ? per dirvelo tra di Voi ?

  23. # salvezza

    marciapiede al posto delle sterpaglie nooooooooo????

  24. # guuro

    un giorno si un giorno li c’è sempre un blocco dei carabinieri, io abito al gabbro e m’avranno fermato 100 volte, io vado sempre piano, ma in quel punto sapendo che ci sono loro invece di fare 50 all’ora ne faccio 20, poi mi fermano e dicono perché va cosi piano? de allora decidetevi!!!

  25. # ironia

    complimenti bel commento……poi magari ci spiega cosa ci combina con questo argomento. Visto che il problema è causato da auto e moto veicoli, io raddoppierei o triplicherei le sanzioni verso tali soggetti e i fondi sono trovati.Demagogia gratuita la sua, magari dia anche la colpa al Livorno calcio cosi si chiude il cerchio

  26. # ironia

    quindi le macchine posteggiate li vanno bene e tutto il retso no?
    ma il codice della strada viene considerato solo quando fa comodo?
    le macchine parcheggiate impediscono una buona visuale a quelle che percorrono la strada, riducono la carreggiata e spesso sono sulla curva.Quindi a voi la multa no a tutti quell altri si?
    povera italia

I commenti sono chiusi.