Scoglio della Regina. Lavori ok, ma intorno c’è il degrado

Scoglio della Regina. I lavori di ristrutturazione, per quello che si vede passando, vanno avanti. La strada che conduce al complesso è un bel ponte con i suoi lampioni che gli conferiscono una certa importanza. Purtroppo si può soltanto notare solo qualche scorcio di arcata, dato che in pratica, quello che che si nota oltre queste opere è lo stato indecoroso delle spiaggette che si sono formate e fanno da ala all’ingresso del complesso. Quella verso nord è invasa da poseidonia e residui di ogni genere spiaggiati. Ma qui è la natura con i suoi venti e le sue correnti che ha fatto il suo lavoro, mentre l’altro lato, a sud, è diventato un angolo pieno di relitti e vecchie barche abbandonate (?). Si spera che una volta finiti i lavori allo storico complesso si ridia anche al ponte la funzione per cui è stato costruito, fare il ponte, darebbe più lustro a tutto l’insieme e luce ad una perla labronica.

Distinti Saluti
Paolo Mura

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Beppone

    Il degrado è colpa ancora una volta degli stessi cittadini, perchè tutte quelle carcasse di barche e barchette, per lo più abbandonate non ce l’ha messe mica il sindaco!, spazzatura, bottiglie e altro, In questo caso i soci del circolo pescatori o del porticciolo cosa ci stanno a fare?…Io invito il sindaco e il capo della polizia locale, a fare un bel ripulisti, buttando tutto alla discarica, anche quelle barchette semi affondate, che i loro padroni non ci tengono…almeno si ridona a quello specchio di mare, una pulizia e decisamente un altro occhio a chi passeggia quotidianamente sul nostro splendido ma curato poco lungomare.

I commenti sono chiusi.