Romito, barche sotto costa? Mancano 6 boe su 12. Il Comune risponde: a giorni il ripristino, frenati dal bilancio

L'assessore Nebbiai: "Con il Bilancio in ordine e virtuoso che abbiamo, potremmo sottoscrivere un mutuo di 60 milioni di euro cambiando il volto della città"

Mediagallery

Ricordate la segnalazione del lettore Marco Prosperi dei giorni scorsi? (“Vi prego di segnalare la totale mancanza da parte degli organi competenti di vigilanza antistante il Romito in quanto qui agli Scogli Piatti manca ormai da tempo la boa di salvataggio che dovrebbe essere posta a 100 metri dalla costa e la totale indisciplina dei natanti che passano sotto costa incuranti delle persone che fanno il bagno). Tali boe servono appunto per “scrivere” il confine entro il quale (100 metri per le scogliere a picco del Romito, 200 per la spiaggia) è vietato il passaggio delle barche. Senza questi segnali galleggianti si rischia infatti un passaggio ravvicinato dei natanti con i rischi per i bagnanti.
Abbiamo approfondito la cosa ed è emerso che dei dodici atolli di salvataggio, 6 si sono disancorati a causa del maltempo e al momento non è possibile installarli nuovamente.
Sulla questione è voluto intervenire l’assessore al demanio Valter Nebbiai che, va detto, disponibile come sempre, spiega: “Le forti mareggiate dell’inverno e della primavera, hanno divelto i “corpi morti” di sei dei dodici atolli di salvataggio disposti lungo la costa livornese dal Comune. Purtroppo il Comune non ha potuto ripristinare le boe, fino all’approvazione del Bilancio (previsto per stasera 16 luglio). Infatti, pur avendo i soldi in cassa, prima dell’approvazione del Bilancio gli Enti non possono fare gare ( e questo vale ad esempio anche per la manutenzione delle strade; molti lavori sono slittati per questi). Nei prossimi giorni comunque gli atolli saranno ripristinati, così come partiranno altri interventi previsti nell’ambito di Estate Sicura. Ricordiamo che se il Patto di Stabilità lo consentisse, con il Bilancio in ordine e virtuoso che abbiamo, potremmo sottoscrivere un mutuo di 60 milioni di euro cambiando il volto della città”.

 

Riproduzione riservata ©

37 commenti

 
  1. # Mirko79

    Le boe mancano da parecchio e non vengono rispettate le distanze dalle imbarcazioni… Voglio denunciare anche un altro episodio.. Oggi ero a Calignaia con la famiglia e c’era una donna con con un pittbull slegato, ora dico il cane può essere anche il più buono del mondo ma un pò di rispetto anche per le altre persone??? ci sono le spiagge per i cani

  2. # elisa

    Ho pensato la stessa cosa appena ho visto questa barca nera oggi pomeriggio, con la scritta Dream of… non ricordo, che ha acceso i motori e con una fumata nera ha sfrecciato via, ho notato anche la mancanza della boa “di salvataggio”, non c’è alcun tipo di prevenzione di incidenti del mare, nè a terra nè a mare… siamo una città di mare e non ci sono dispositivi di sicurezza in nessun posto!!!

  3. # Baino

    l’hè vero, anch’io vengo da Pastina tutti i giorni con lo zio Gino a fare i’ bagno e vedo sempre le barche che passano vicine alle gente!

  4. # liburnico

    oh ragazzi, ma se i livornesi navigano al largo, come fanno a farsi notare dagli allezziti a riva appollaiati su uno scoglietto? e’ un modo come un altro di far rosicare qualcuno…

  5. # Carlo

    Preso da un’altro articolo della giornata di oggi:

    ” La Guardia costiera ricorda l’importanza del numero 1530 per segnalare tutti i tipi di emergenze in mare. ”

    Provate a chiamare………….

  6. # nostradamusse

    de… o cosa ci voi fa… qualche settimana fa alle vaschine tutti i bimbi che ruzzano in una delle piscinette: arriva uno e fa fare ir bagno ar cane (grosso e peloso uso sanbernardo) proprio lì dentro…. risultato: ir cane a fa ir bagno e i bimbi tutti fori. C’è chi ha paura,chi gli fa schifo, e chi come ir mi figliolo è allergico per cui figuriamosi se lo facevo sguazzà nell’acqua canosa cor rischio di dovello portà all’ospedale di rincorsa… amo i cani, l’ho avuto e se non fosse per l’allegia del bimbo lo riprenderei volentieri però via… come dice Mirko69 ci vole rispetto… ma siamo a Livorno per cui… fine.

  7. # Alessandro

    La boa di salvataggio manca anche alle Vaschette. Inoltre era un’ottima idea quella dell’anno scorso di mettere una bandierina sulla boa, in modo che potesse essere vista dall’acqua anche col mare mosso, che una semplice boa altrimenti non è visibile da una persona in difficoltà.
    Tra l’altro veramente, con tutte i soldi che si spendono “in cavolate” l’installazione anche più fitta di boe ben visibili può salvare delle vite e non costano che pochi spiccioli…
    Speriamo che chi di dovere intervenga.

  8. # Andrea Conti

    E’ una vergogna! Ma la gurdia costiere cosa ci sta a fare? Oggi ero lì e passava quando queste imbarcazioni assai costose non c’erano nonnostante la gente telefonasse

  9. # Luca79

    Dream of Florence…l’ho vista anche io..si è avvicinata alla costa a bassa velocità per poi accelerare e sfrecciare davanti agli scogli!

  10. # Carlo

    Sarebbe bene che i sogni di Firenze (dreams of florence) l’andassero a fare sull’Arno a casa sua!!!!

  11. # vincenzo

    Ma veramente la boa di salvataggio c’è è che non si vede

  12. # rambetto

    e”vero ,c”ero anchio oggi!! ma” tanto ,li” chi cia” i vaini un ci va”,son posti da operai ,e comunque giri di vaini un ce ne sono! BRAVI A SEGNALARLO !!!

  13. # alessandro

    I vigili dovrebbero “vigilare” sui proprietari dei pitbull slegati e senza museruola che lungo il viale italia la fanno da padrone … poi se qualche cane azzanna un passante si grida allo scandalo …. il rispetto per gli altri è un optional ….

  14. # paolo

    ma il problema che viene posto non è per la sicurezza di tutti per le barche che sfrecciano vicono a coste mettendo a repentaglio la vita delle persone?…..poi magari apriamo anche un post sul fatto che i cani fanno il bagno….ma se ti becca una barca non c’e’ allergia che tenga presumo

  15. # presi dente

    o baino vieni da Pastina e parli fiorentino ma vai da canario che ti insegna.

  16. # maurizio

    Niente boe che delimitano a distanza per la navigazione.niente boe di salvataggio, niente bagnini e patni di salvataggio,niente sentieri idonei per scendere dalla strada al mare, nessun parcheggio, ma i vigili a fare stragi di multe alle auto in sosta . . . Quelli sempre.

  17. # Dante

    la forte impressione è che le boe siano posizionate dove tornava, comodo molte cale segnalate non hanno boe, segnale le spiagge, a terra e non le segnali in mare!!!!!.
    Molte barche boe o non boe fanno quello che gli pare, tempo fa ho vistro la motovedetta della capitaneria di porto, erano anni che non la vedevo sarà un buon segno?.
    reti a riva e sicuramente non legali , barche che sfrecciano vicino alle boe dei sub, barche che si avvicinano alla costa con il motore acceso. mi domando perchè cambiare queste abitudini?

  18. # Eleonora

    Beh, la sicurezza è sicurezza, in mare o in spiaggia… Poi voglio dire, è vero che una barca tra capo e collo ti lascia stecchito, ma anche a seconda di che tipologia di cane trovi, se ti azzanna bene bene non fa…

  19. # Carlo

    Ma dopo la segnalazione con relativa foto e nome della barca, la Guardia Costiera tanto declamata non è in grado di risalire al proprietario per fargli una bella multina?

  20. # nostradamusse

    … mi sono soltanto allacciato al discorso di Mirko69 riguardo ai cani ma non sono andato totalmente fuori tema in quanto si, il problema è la sicurezza ma c’è un particolare che accomuna il discorso “barche” dell’articolo e quello “cani” fuori articolo e cioè la mancanza di rispetto tipica di molte persone.

  21. # barcaiolo

    uno lavora una vita, mette da parte tre soldi, si compra la tanto agognata gabbianella e un pole nemmeno andare a fa du siuschi sotto calafuria o ar sonnino? cosi si esagera…o invidiosi!

  22. # dan

    ci sono anche le bue per le strade , e lo stadio novo

  23. # massimo

    Tutto vero quello che dite ma vi chiedo : perchè nei famosi moletti dove esistono le boe che delimitano gli ingressi e le uscite all’imbarcazioni ,dove esistono vari cartelli che segnalano il divieto di balneazione i bagnanti fanno i loro comodi e se infischiano di tutto e di tutti e se per caso arriva la guardia costiera a contestarli si arrabbiano.
    grazie delle risposte

  24. # Erik62

    un vedo l’ora arrivi settembre e la gente si levi di torno così torno a godermi il mare come mi pare….

  25. # mik bik

    …per effetto venezia e lo stadio i soldi si trovno immediatamente…
    speriamo che i livornesi se lo ricordino alle prossime elezioni!!!

  26. # nostradamusse

    toh… guardacaso l’approvazione del bilancio c’è proprio stasera… le coincidenze… secondo me se non veniva fori nulla rimaneva tutto com’era… menomale che ci sono mezzi tipo questo giornale online che riescono a smuovere quelle popò di boe che ci amministrano… e sai, quelle si son bell’he disancorate dai seggioloni… ci si son sardate!

  27. # uccio

    Ma qualcuno la legge l’ordinanza della guardia costiera??? O come sempre si apre bocca…facendo conto che era meglio stare zitti ????

  28. # liburnico

    Pitbull slegato??? … dici bene, sara’ anche bono, ma de’

  29. # gino

    E’ ora che la smettano di nascondersi dietro al bilancio!!! Inizino a lavorare senza depauperare i nostri soldi!!!

  30. # Graziella

    nessuno aveva il cellulare per chiamare la guardia costiera? E’ gratis ed è un dovere di ogni cittadino segnalare gli abusi commessi dai cafoni.

  31. # mako

    boia ci vole una fraccata di vaini per mette 6 boe a calignaia. Proprio problemi di bilancio…

  32. # ugo

    ma come …… quando pare a loro il bilancio è in ordine……per 4 boe colpa del bilancio…

  33. # Federico

    a) se la tua è una provocazione ironica scusami ma non sono riuscito a prenderla come tale dato che da pescatore sub non ho mai visto rispettare i 100mt di legge dalla mia boa segna sub.

    b) se non hai capito quello che hai scritto, ti invito a rileggerlo

    c) se non hai capito quello che ho scritto, ti invito a rileggerlo

    d) nel caso tu non abbia capito i tre punti precedenti ti invito io a stare in mare mentre ti passo sopra con la barca. magari poi mi tuffo anche di siuschi dopo che t’ho tritato.

  34. # Sandro

    Siete ma dei bei INVIDIOSI, io al fresco sulla GABBIANELLA, e voi al caldo sugli scogli.

  35. # francover

    boia de’ ! Con cosa l’avevano legate alle mazzere le boe? con lo scotch?

  36. # è l'ora di finiamola

    Seeeee sarebbe bello se bastasse come giustamente dici tu! Te non hai idea di quante volte ho chiamato la capitaneria per segnalare boe regolari rosse e bianche alternate mancanti davanti agli stabilimenti balneari (bagni pancaldi), cafoni plananti sottocosta, reti a strascico a 100 mt da riva

    per non parlare di sfilze di auto in sosta vietata su i marciapiedi che bloccano il passaggio di invalidi, ubriachi e cafoni molesti a sciami in orari notturni (vedi baracchina rossa e dintorni), etc. ma si sa disturbare il commercio delle baracchine, la festa dell’unità, la partita allo stadio…
    a chi paga le tasse come gli altri e forse più degli altri piacerebbe vivere in una città dove le regole si fanno rispettare!!!!!!!!

  37. # CARLO ARDENZA

    ANCHE ALLA SPIAGGETTINA DI ANTIGNANO DOV’E’ IL DISTRIBUTORE DI BENZINA C’E’ UNA COPPIA DI GIOVANI CHE SPESSO PORTANO IL LORO PITBULL A “BALNEARE” FREGANDOSENE CHE CI SONO ANCHE I BAMBINI, GIA’ BISOGNA CONVIVERE CON IL MANIACO SESSUALE DI FISSA DIMORA CHE STAZIONA FISSO AL MOLETTO, POI METTIAMOCI ANCHE I CANI, BE ALLORA RINUNCIAMO ALLE FERIE E STIAMOCENE A CASA.

I commenti sono chiusi.