Romano: proponiamo un super-assessorato al prof. Giannini

Ritengo sia doveroso da parte di ogni candidato alle primarie del centrosinistra evitare di nascondersi dietro cortine fumogene che puntino a rinviare questioni nodali, come quelle riguardanti non solo alcuni temi programmatici ma anche le modalità di definizione della squadra con la quale ci si propone di amministrare la comunità e il territorio. Per questo da adesso fino al 16 marzo, giorno delle votazioni, farò alcune proposte a partire dalla costituzione di un assessorato strategico che riunisca politiche culturali e dello spettacolo, politiche educative e scolastiche e politiche giovanili (attualmente separate tra due diversi assessorati), che mi piacerebbe affidare a Lamberto Giannini, una persona per la quale nutro profonda stima e con cui mi sono trovato spesso in sintonia nell’aula del Consiglio comunale. Chi meglio di lui, insegnante, consulente pedagogico e regista teatrale molto apprezzato, potrebbe portare dinamismo, spirito di iniziativa e fantasia in questi settori duramente colpiti dai tagli e dalla crisi?

Non mi interessa se Giannini ha aderito in questi giorni a “Buongiorno Livorno”, anzi credo che l’amministrazione comunale debba concretamente aprire il governo della Città a quelle aree culturali ed alle varie sensibilità che chiedono da tempo una svolta politica su alcuni temi-chiave, compiendo passi coraggiosi, senza alzare steccati e confrontandosi nel rispetto reciproco.

Andrea Romano – Candidato alle primarie per “Livorno Cambia” e Italia dei Valori

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # Giulio

    Insomma il solito incomincio delle larghe intese anche in comune. Cambio paese!

  2. # Vito

    Pura demagogia, solo pubblicita’ tramite canali d’informazione, non e’ così che si ottiene credibilità, mi scusi!

  3. # lamberto Giannini

    il prof Giannini ringrazia per la stima che e’ reciproca , ma non e’ disponibile perché sosterrà politicamente un altra parte, comunque con Andrea non mancheranno occasioni per portare avanti battaglie insieme come già accaduto.. Ma ovviamente mi dichiaro non disponibile .. Quindi caro Giulio da parte mia nessuna larga intesa spero di essere stato chiaro non emigrare per così poco eventualmente fallo per altri motivi che purtroppo esistono e spingono anche me a questi pensieri

  4. # andrea romano

    Farei comunque un tentativo con Lamberto, ovviamente dopo le elezioni e senza larghe intese. Anzi consiglio di farlo a chiunque potrebbe trovarsi a dover scegliere gli assessori dopo le elezioni. Vanno scelti i più bravi e i più attivi, senza steccati tra schieramenti o partiti o movimenti. Pensiamo al bene della Città e basta.

  5. # Giulio

    Caro Giannini non emigro per lei. Questa maggioranza ha fallito nel governo della città e vederla riproposta senza una vera critica proprio non va. Lei è coerente e lascia senza alibi e senza inciuci. Ma se rivincono emigro lo stesso

  6. # Gloria

    Caro Giannini ha fatto bene ad abbandonare questa maggioranza. Sinceramente lanciare questo assessorato senza un comune fine e un comune programma sa tanto di proclamo demagogico. A parte Giannini spero che andiate tutti a casa

  7. # andrea romano

    Cara Gloria, non sarà un problema per me “andare a casa”, ma le faccio presente che ho abbandonato questa maggioranza prima ancora di Lamberto, anzi me l’hanno fatta abbandonare dopo aver combattuto e vinto alcune battaglie politiche contro alcuni progetti che non facevano parte del programma elettorale.
    Ognuno poi cerca di cambiare le cose come può e con la strategia che gli sembra più opportuna, senza nessuna demagogia che ci creda oppure no. E’ ovvio che propongo a Lamberto un incarico di quel tipo proprio perché ho condiviso con lui gran parte delle posizioni su cultura e scuola che abbiamo tenuto in Consiglio comunale.

  8. # rilassati

    Io propongo cariche, nuovi assessorati, io ho combattuto…… ma falla finita Andrea Romano, pensa prima a diventare qualcuno poi parla.

  9. # Alfredo

    BASTA DEMAGOGIA!

  10. # andrea romano

    Complimenti, caro anonimo “rilassati”, così prima di parlare bisogna diventare “qualcuno”? E lei chi sarebbe allora, visto che parla? Mi meraviglio che certi commenti senza nessun contenuto ma anzi caratterizzati solo da attacchi personali passino il vaglio della redazione…

  11. # Fede

    Il commento di rilassati è molto duro ma non lo vedo offensivo. Piuttosto l’atteggiamento prepotente e arrogante nei confronti dei commentatori e della redazione lo vedo autolesionista per chi va in cerca di consenso a primarie ed elezioni. Ma si sa chi non parte da una seria autocritica dopo aver ridotto la città in queste condizioni è troppo impegnato ad ascoltare se stesso

  12. # andrea romano

    Perché prepotente e arrogante? Mi limito a fare delle proposte e vengo accusato (io!) di aver ridotto la città in macerie. Francamente mi sembrano critiche faziose e strumentali, dopo tutto quello che è successo. Ripeto trasformare in rissa ogni discussione non mi pare utile, se non a chi vuole sfruttarle per diffondere la propria propaganda. Se non le piacciono le mie proposte le distrugga pure e magari ne proponga altre, ma perché fare solo attacchi personali?

  13. # Elena

    L’anima del leghista, il lupo perde il pelo, ma appena vengono passati commenti negativi si attacca redazione e persone. Ma lei dove vive? Non lo vede che negli ultimi 10 anni dove eravate al governo col pd la città è sprofondata come qualità di vita? Non c’è lavoro, i monumenti cadono a pezzi, i cinema chiudono, i teatri pure, rimangono solo statali e pensionati

  14. # rilassati

    Ho appena letto quella che è una autentica intimidazione alla redazione per aver osato pubblicare una critica a Romano e che la dice tutta sul personaggio in questione. Ti ringrazio Fede per avermi preceduto nella tua replica che è tanto intelligente quanto pragmatica e certamente non meno dura ed impietosa della mia.
    Spero di rileggerti e ti porgo
    Cordiali saluti

  15. # andrea romano

    Appunto, solo attacchi personali e accuse francamente assurde di “aver governato la città per 10 anni” (???). A questo punto io potrei commentare firmandomi con uno pseudonimo e accusare Elena o Fede di essere responsabili del disastro della concordia oppure dell’invenzione della bomba all’idrogeno. Una buona giornata a tutti voi e grazie.

  16. # Fede

    Grazie Rilassati, piuttosto con questo infuriare del candidato romano mi chiedo chi abbia voglia di spendere 2€ ed andare alle primarie per il candidato sindaco?

  17. # comesefosseAntani

    Elena e Fede non erano sulla Concordia ne tanto meno possono aver contribuito alla realizzazione della bomba H; Lei invece, signor Romano in consiglio comunale c’era.
    La sua capacità di argomentare è di una illogicità preoccupante. Io sicuramente non la voterò

I commenti sono chiusi.