Piano casa, Ruggeri (Pd): “Novità importanti anche per Livorno”

Penso che la manovra presentata da Renzi possa essere davvero ‘la svolta buona’, sotto tanti punti di vista. In particolare, il piano casa contiene una serie di novità che potrebbero mettere un freno all’emergenza abitativa a Livorno, il recupero di alloggi pubblici, detrazioni fiscali, nonché una stretta sull’occupazione abusiva, che trovo doverosa. Ho già detto e ribadisco che per far fronte alla questione della casa, una situazione ormai diventata drammatica in città, ritengo prioritario chiedere al Prefetto il blocco degli sfratti. Condivido e faccio mia però anche una proposta che arriva dai piccoli proprietari immobiliari, cioè quella di rivedere i criteri del catasto, va reso più equo, al momento non tiene di conto di dove sono situati gli immobili, con conseguenti squilibri nella tassazione. A loro vorrei proporre un accordo: tempi certi e un percorso concertato sulla revisione delle rendite catastali in cambio di un allentamento delle procedure di sfratto d’intesa con i proprietari”.

Marco Ruggeri, candidato Pd alle primarie di centrosinistra per il sindaco di Livorno,

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Beppone

    Bene!..metta un bel punto sulla propria agenda, di creare una squadra con un dirigente Casalp, Polizia municipale e uno del comune, ma nn bimbi, gente adulta e con esperienza), che facciano un vero censimento porta a porta di ogni alloggio o casa popolare che ci sono in città, perchè in questa maniera, scopriranno quanto di marcio di quante case popolari e (subaffitti, abusivi, furbetti, falsi separati e altro) c’è in questo nobile settore.Vedrete che cosi si azzererebbe il debito casalp, è qualcuno che ha veramente di una casa finalmente l’avrebbe più speditamente di ora.

  2. # Maddeh

    La proposta di Beppone e’ chiara. Marco Ruggeri non dovrebbe avere difficoltà a farla sua ed attuarla

I commenti sono chiusi.