Pendola, perché l’accesso alla spiaggia è di nuovo chiuso? L’assessore risponde

La stampa locale nella primavera scorsa ha dato grande importanza all’apertura dell’accesso al moletto di villa Pendola per i cittadini, ricordando che la spiaggia è pubblica, si chiede perché in questi giorni è stato bloccato nuovamente l’accesso, al contempo si chiede di aprirlo nuovamente, perché molti livornesi usufruiscono della spiaggia anche nel periodo invernale e perché una chiusura ora prelude ad un nuovo percorso procedurale tortuoso per vederla riaperta a maggio.

Lamberto Giannini, consigliere comunale Sel

L’ASSESSORE NEBBIAI RISPONDE
La chiusura nel periodo autunno-inverno fa parte dell’accordo con la proprietà. Rimane valido il progetto che prevede la realizzazione di un accesso alla spiaggia durante tutto l’arco dell’anno, progetto al quale la proprietà stessa sta lavorando. Allo stato attuale delle cose, dunque, l’accesso riaprirà con la bella stagione. Per il momento tutti coloro che vogliono trascorrere queste giornate di sole sul lungomare possono usufruire degli altri 10 chilometri di costa. Fermo restando che il consigliere Giannini ha tirato fuori questa situazione proprio per via delle belle giornate. Sono sicuro che quando tornerà la pioggia questo pensiero svanirà.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # lamberto Giannini

    L’accordo era che apriva punto, la battuta sulle belle giornate mi sembra del tutto fuori luogo e non degna della sublime intelligenza dell’assessore Nebbiai , i livornesi devono poter andare nelle spiagge pubbliche quando lo desiderano e non quando lo decide il privato che non e’ proprietario della spiaggia come si evidenzia benissimo dalle carte .

  2. # Pat

    10 km? Vergognatevi da quercianella a Casiglioncello non c’è quasi più spiaggia libera….al maroccone idem…..avete privatizzato tutto….vogliamo parlare di mira mare? La villa sulla spiaggetta con rete su piazzale in degrado? Faccia anche il furbo nebbiai…

I commenti sono chiusi.