Ok un’altra area per cani ma quelle esistenti, caro Comune, le hai viste come sono messe?

Perfetto, hanno aperto in Coteto un’altra area per i cani, ma siete mai andati a vedere in che stato è (per esempio) quella ubicata alle Mura Lorenesi? Buche profonde tappate con casse di platica rovesciate, il cestino per la raccolta delle bustine per le deiezioni canine, colmo stracolmo. La risposta del Comune è: non possiamo raccogliere noi, la risposta dell’Aamps, non è di nostra competenza. Allora chi raccoglie cosa? Non ci sono zone d’ombra, manca l’acqua, insomma uno schifo. Allora mi dico: se il Comune di Livorno manda i vigili a fare le multe perché i cani non devono essere sciolti nelle aree non predisposte alla sgambatura cani (e dice che è un loro diritto farlo perchè la Legge dice così) non è un nostro diritto avere un’area a norma? Oppure i diritti sono sempre da una parte e di doveri solo da un’altra? Grazie

Ilia Biccellari (cittadina che paga regolarmente la tassa sulla spazzatura da sempre, che sulla busta paga trova sempre le detrazioni che vanno al Comune di Livorno, ma che si è rotta le scatole di buttare via i soldi, e vedere il degrado di Livorno ).

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # una cittadina stufa dei padroni dei cani

    non sarebbe tanto semplice portarsi dietro le bustine e buttare nei cassonetti?ora davvero siamo realisti:c’e’ crisi in tutti i settori.gli spazzini son meno di sempre (e i cittadini sempre piu’ incivili ma questo sarebbe altro discorso da fare).se vi hanno “dato un’area” cercate di tenerla il piu’ vivibile possibile voi padroni di cani che spesso e volentieri siete sulla mia bocca poiche’ i marciapiedi in citta’ sono INVIVIBILI PER TUTTA LA CACCA CHE VOI NON RACCOGLIETE.mi spiace se per TANTI(TROPPI DIREI VISTO LE CACCHE SU TUTTI I MARCIAPIEDI LABRONICI)c rimette uno dei pochi padroni civili ma noi UN SE NE PUO’ PIU’ DI PULIRE LE SCARPE EH!

I commenti sono chiusi.