“Monumento ai caduti, i fiori coprono le scritte. E’ come nascondere lo sporco sotto il tappeto”

Mediagallery

Il 4 novembre, festa della forze Armate, mi sono recato in piazza Magenta per assistere alla cerimonia. Tra le mie curiosità c’era anche quella di vedere se il monumento ai caduti fosse stato rimesso a nuovo, in questi ultimi tempi è stato preda di degrado e vandalismo da bomboletta spray. Sul posto vedevo un monumento messo in ordine con tanto di piante a fargli da corona ho pensato che almeno in un occasione del genere con il Sindaco in testa e tutte le più alte cariche cittadine e naturalmente militari qualcosa fosse stato fatto… Fatto?  Sì, ennesima presa in giro in quanto non si è spostata una virgola, neanche in questa occasione. Sì perché le graziose piante che facevano da corona sono servite a nascondere a tutti il monumento offeso dalle scritte e ritengo in questa circostanza particolare, offeso due volte. Si è nascosto nuovamente lo sporco sotto il tappeto, si sapeva che il monumento era deturpato da scritte varie. Perché non si è intervenuti? Un’altra curiosità da parte mia: chi di dovere avrà una risposta?

Paolo Mura

 

 

Riproduzione riservata ©

13 commenti

 
  1. # asciugati

    boia dè . vedrai che se invece del monumento ai caduti era un monumento a qualche politico ni facevano dare una bella lustrata prima di infiocchettarlo !

  2. # Davide

    E cosa ti aspettavi? A Livorno la cura dei monumenti è l’ultimo pensiero, ammesso che ci si pensi qualche volta! Ferdinando è sempre lì che aspetta che gli rincollino 40 cm di pergamena o bastone che sia… e ringrazia che non abbiano coperto le scritte con qualche toppa di vernice grigia bella densa che impolpi la pietra come fecero alle colonne del Cisternone…

  3. # wilem

    che schifo quelle scritte e quei fiori ridioli, che città disastrata è Livorno dagli stessi livornesi.

  4. # Lorenzo

    Sono anni viene richiesto un cartello che ne vieti l’uso improprio
    del monumento, come i bivacchi. E niente è stato fatto!
    A questo punto passerei direttamente alle recinzioni in stile P.zza Cavour
    e P.zza della Repubblica!!!

  5. # ombrettaluna

    Forse si stanno ancora cercando gli imbecilli che non hanno rispetto del patrimonio comune prima di spendere “i soldi” non del Sindaco ma della Collettività. Forse servirebbero telecamere per individuare queste “bestie”, per far pagare a loro e ai loro educatori i danni.
    Io infatti preferirei che “i miei soldi ” di contribuente fossero spesi diversamente.

  6. # Paolo

    Le “bestie” sono decine di adolescenti che, in assenza di genitori responsabili che facciano il proprio dovere, pensano che sia “figo” sedersi in alto su un monumento e imbrattarlo con le prime cose che viene loro in mente. Possibilmente fumando, sputando e lanciando improperi. Si sentono grandi così. — Bisogna cambiare la cultura per farli diventare grandi sì, ma maleducati, altrimenti ci troveremo ogni 3 mesi a dover ripulire tutti i monumenti di Livorno.

  7. # Thor

    Non parlatemi di monumenti, sono anni che lotto per la pulizia e il rispetto della statua dedicata al Villano Livornese sugli Scali d’Azeglio, non ho mai avuto risposta, niente di niente. Se quelle vicende fossero avvenute in altri luoghi, oltre all’ordine, sarebbero stati fatti anche dei films. Ma preferiamo rispettare ed ammirare l’erba del vicino mentre sporchiamo la nostra!

  8. # grazie

    grazie ai genitori allora.

  9. # daniele lelli

    VOGLIAMO RISPETTO DAGLI IMMIGRATI MA SIAMO I PRIMI A DEGRADARE LA CITTA’

  10. # Ruggero

    E’ una vergogna, segno di totale inciviltà

  11. # Riccardo Omodarme

    Caro Paolo, cosa ti aspettavi che ci fosse rispetto per i morti che ci hanno dato la libertà? Ti aspettavi il rispetto per un monumento cittadino?….Ma non lo vedi che nessuno dice niente a quella massa di pecoroni ammassati a bere ESTATHE’ abbarbicati sul monumento.
    Prova a fermare un giovane sui 14 o 16 anni e prova a chiederli cosa che cosa è stata la guerra, la resistenza, i campi di concentramento, prova a chiedere che cosa è per lui la liberta…….forse ti risponderà:” DHE…SO NA S… IO!!!!”
    Gli ideali come Dio Patria Famiglia non esistono più!!!!!

  12. # roberto

    Pensare che basterebbero un paio di vigili urbani ogni tanto per impedire tutto questo degrado

  13. # Riccardo

    ……..Caro Roberto, non credo che due o tre Vigili basterebbero ad impedire il degrado. Verrebbero offesi dal branco o meglio, potrebbero essere denunciati dai genitori del branco per aver magari giustamente brontolato i loro poveri “cuccioli”

I commenti sono chiusi.