“Moby Prince, il ministro Cancellieri si corregga o si dimetta. Cosimi intervenga”

"Quella frase è una ulteriore ferita alle 140 vittime e ai loro cari. Invito il sindaco a farsi promotore nei confronti del ministro perché riveda le proprie imbarazzanti prese di posizione"

Mediagallery

Il consiglio comunale di Livorno esprime stupore e rammarico per la non degna risposta data dal ministro Cancellieri ad una interrogazione parlamentare dell’onorevole Piras. “La frase nessun supplemento di indagine e’ necessario in quanto la vicenda e’ chiusa – commenta Lamberto Giannini consigliere comunale Sel – è una ulteriore ferita alle 140 vittime e ai loro cari, alla città di Livorno ed alla nazione, negare una commissione di inchiesta, nonostante l’impegno encomiabile profuso dal Presidente Grasso, su una vicenda ombrosa e drammatica non e’ rispettoso nei confronti della nostra carta costituzionale. Per questo il consiglio comunale invita il sindaco a farsi promotore nei confronti della ministra perché essa riveda le proprie imbarazzanti prese di posizione e se questo non avvenisse di chiedere al Presidente del Consiglio Letta di rimuovere il ministro Cancellieri dal suo incarico”.

 

 

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # fox65

    vediamo se Cosimi andrà contro il governo

  2. # Fabio

    Ammazza che ministri abbiamo in Italia, da non credere.
    Di proposito lettere minuscole dove (forse) andavano maiuscole e viceversa.

  3. # amaranto67

    scusate ma una commissione di inchiesta non era gia stata a suo tempo istituita? se si e se questa è arrivata a delle conclusioni (giuste o sbagliate non sto qui a sindacare) quale altra commissione dovrebbe essere istituita in mancanza di nuovi indizi, prove o informazioni ?
    non è che qualcuno strumentalizza la vicenda per attaccare il Pd e mettere in difficoltà l amministrazione comunale?

  4. # etb

    si parla di roba successa tanti anni fa, commissioni, indagini, denaro pubblico speso e i risultati sono questi.
    non sara certo Cosimi che tramite la sua intercessione fara’ riaprire un’altra commissione d’inchiesta perché non ha il potere per intercedere.
    io direi che sarebbe meglio per tutti che si mettessero il cuore in pace.
    da tanto giornalismo al riguardo non mi pare di aver mai riscontrato dell’oscuro complottismo, ma solo errore umano. quindi, cosa altro dovrebbe scoprire un’ulteriore commissione.

  5. # Marcov

    Come Ustica…
    E giusto che si parla di stragi, qualcuno si ricorda della DOW chemical e dei molti morti senza colpevole?

  6. # Gianluca

    Le indagini fin qui condotte sinceramente non sono state proprio adeguate, la sentenza del processo contraddice se stessa, basta leggerla. Quella sera qualcosa che va al di la dell’errore umano e’ successa. E’ un dovere nei confronti delle famiglie delle 140 vittime e della nostra citta’ che venga fatta chiarezza. Non e’ un attacco al PD o a Cosimi ma solo un dovere. Lo dico da semplice cittadino che ha sempre seguito questa drammatica storia.

  7. # emanuele

    caro Etb, una ulteriore commissione d’inchiesta che “imparzialmente” prenda in considerazione tutte le prove e testimonianze, che riesca a sovvertire il sistema, riesca ad ottenere tracciati radar dei movimenti in porto di quella notte e a fare riconoscere responsabilità per omissione di soccorso… e guardati “il porto delle nebbie” lo trovi su youtube

I commenti sono chiusi.