Manutenzione stradale e del verde. Romano: più qualità e meno sprechi

Anche a Livorno abbiamo potuto constatare, ormai da molti anni, un problema rilevante riguardante sia la manutenzione delle strade che quello del verde pubblico. Come consigliere comunale mi sono battuto per una modifica significativa del sistema risarcitorio e sanzionatorio per chi danneggia il manto stradale o il verde urbano, oppure non esegue la manutenzione a regola d’arte. Per i lavori stradali ho proposto un sistema che elimini vergogne come il malcostume di tappare le varie buche con qualche gettata di catrame, che dopo qualche giorno mostra già la quasi inutilità dell’intervento: chi non riporta a livello il manto garantendo una certa durata nel tempo deve accollarsi le spese per successive manutenzioni ed i risarcimenti a cose e persone in caso di incidenti o danneggiamenti. Per quanto riguarda il verde, dobbiamo superare la situazione che concepisce la manutenzione quale potatura sistematica e che permette abbattimenti indiscriminati, che impoveriscono ulteriormente il poco verde urbano: la manutenzione va affidata a mani esperte, la tutela del patrimonio naturalistico va incrementata ed inoltre dobbiamo prevedere un sistema di piantumazione che compensi gli abbattimenti ed arricchisca il decoro e la vivibilità urbana. Sul tema è stata tra l’altro da tempo presentata una petizione del Comitato per la salvaguardia del verde e dalla Lipu, che attende di essere discussa in Consiglio comunale. Infine, sia per le strade che per il verde, dato che i controlli sono stati finora inefficaci propongo di costituire due commissioni indipendenti di cittadini esperti, con rotazione a sorteggio, che verifichino gratuitamente la bontà dei lavori eseguiti, segnalando pubblicamente le criticità.

Andrea Romano – Candidato alle primarie per “Livorno cambia” e Italia dei Valori

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # Rieccolo

    E figuriamoci se anche oggi non c’era il solito manifesto elettorale del solito Romano che aveva proposto già tutto, senza, naturalmente, risolvere nulla!

  2. # uncivedo

    si perchè le situazioni le doveva risolve lui ! Mia la Giunta che l’ha buttato fuori perchè si era opposto, giustamente, alla discarica del Limoncino !

  3. # andrea romano

    Non capisco, caro anonimo “Rieccolo”, perché non dovrei fare le mie proposte a chi ci amministra, come consigliere comunale eletto per fare questo. Oltre ovviamente che come candidato che si propone di amministrare direttamente, così magari facciamo prima. Mi pare giusto che i cittadini sappiano prima, nel dettaglio, cosa si propone di fare dopo l’elezione un candidato, anziché sorbirsi i soliti discorsi fumosi sui problemi da affrontare, ma senza dire come.

  4. # ha risposto!

    Noto con piacere che chi si firma “Rieccolo” ha ricevuto una risposta!
    Sig. Romano, se vuole essere votato, impari a rispondere a tutte le critiche che le vengono rivolte.
    Non crei da subito cittadini di serie A e B.

  5. # Fede

    Uncivedo aspetta a fare proclami, la politica ha fallito sulla questione discarica e la magistratura a marzo rispedirà la patata bollente indietro. Questa è una sconfitta per tutti cittadini , lavoratori, imprenditori e politica. Romano questa coalizione ha fallito, fare i suoi soliti interventi da catechista su quilivorno non le porterà niente. Vuole i voti vada in piazza denunci i fallimenti e le contraddizioni di questa coalizione non si fermi alla minestra riscaldata del programma del PD. Cavolo abbia un po’ di coraggio e attacchi, mostri un po’ d’orgoglio che è la pallida immagine di se stesso fino a sei mesi fa

  6. # andrea romano

    Caro anonimo Fede, intanto se parliamo di coraggio si firmi con nome e cognome, poi io il coraggio l’ho tirato già fuori opponendomi a vari progetti (indigeribili) che non erano presenti nel programma elettorale con il quale la coalizione si era presentata: ho affrontato a testa alta le “ritorsioni” (che tutti si ricorderanno) ma alla fine quei progetti si sono fermati o sono addirittura stati cancellati. Quindi non ho motivo per continuare ad “attaccare” come mi chiede lei, solo per avere maggiore visibilità e per prendere più voti. Lo farò, ne stia certo, se certe questioni dovessero riaprirsi. Meglio smettere di guardare all’immagine (pallida o meno) e concentrarsi sulla sostanza.

  7. # Gloria

    Fantastico il primo candidato che attacca gli elettori. Chieda le credenziali anche a chi le fa i giudizi positivi. Anzi brontoli nuovamente la redazione perché passa commenti negativi. Democrazia questa sconosciuta

  8. # Rieccolo

    Non capisce, caro anonimo “Andrea Romano”, che lei appartiene ad una classe politica che ha completamente fallito? il suo tentativo di smarcarsi dai suoi colleghi di coalizione è politicamente autodistruttivo, ma questo è un problema suo….. Per il resto l’amico Fede la ha già detto tutto in maniera chiara ed assai educata.

  9. # andrea romano

    Miei cari, scusatemi se non ce la faccio a considerarmi facente parte di una “classe politica”, dato che vivo da sempre del mio lavoro prima da precario, poi da pendolare, infine finalmente più vicino a casa.
    Ci metto la faccia e accetto qualsiasi critica degli elettori, ci mancherebbe. Ma sotto anonimato faccio fatica a distinguere il cittadino dall’attivista politico e magari anche da altri candidati concorrenti! 🙂 Una buona giornata a voi.

  10. # Mauro

    Siete degli ingrati, grazie al super eroe romano Livorno è diventato il paradiso terrestre, c’è lavoro per tutti, siamo la città del turismo, non esiste il problema dell’abbandono dei rifiuti, addirittura ikea e siemens hanno preferito il nostro comune piuttosto di Pisa, i negozi non chiudono. Grazie a lui le strade pur di non sentirlo parlare si asfaltano da sole. Pensate Ruggeri se vince le primarie lascerà perché tale super eroe possa condurci alla salvezza. Andrea se vai avanti così nessuno viene alle primarie, neppure se gli date voi i due euro

  11. # ecionci

    Mio caro, è inutile che ti scusi, tu fai parte di una “classe politica”. Se non ti va di essere criticato da anonimi non pubblicare quotidianamente su Quilivorno.it ed hai risolto il problema.

  12. # Fede

    Stai sereno nessuno di noi ti voterà alle primarie neppure alle elezioni. Non è che dietro l’angolo c’è sempre un complotto. Il fallimento totale della vostra classe politica che ha devastato la città ci fa essere particolarmente severi con chi va avanti a proclami. Per voltare pagina dovete andare tutti a casa.

I commenti sono chiusi.