Lega Nord: ecco un’altra tassa a carico degli italiani

Il nostro Capo dello Stato, forse per farsi perdonare la discussa nomina di Monti a senatore a vita, questa volta ha rispettato la Costituzione nominando senatori a vita quattro persone che hanno veramente onorato l’Italia. Tuttavia sorge spontanea una domanda: visto che i suoi nominati ci costeranno più di un milione l’anno, ritiene di aver rispettato anche i cittadini italiani e, in particolare i milioni di poveri, i milioni di disoccupati, i cassintegrati, gli esodati, gli imprenditori suicidi e tutte le famiglie che hanno come unica prospettiva la miseria? Mi auguro che, forte della sua autorità, faccia cambiare la regola e trasformi il titolo di senatore a vita in un prestigioso titolo onorifico ma senza spese a carico della collettività.

Gennaro Ceruso – Segretario provinciale Lega Nord – Livorno

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # francesca.SB

    avete fatto i vostri porci comodi per 20 anni di governo, assecondando le richieste e le leggi folli ad personam di quell’altro mafioso di Berlusconi, avete rubato tutto quello che c’era da rubare, dalle vacanze ai medici coi soldi dei contribuenti, contribuite tutt’ora alla diffusione del razzismo e della xenofobia, e ora vi professate amici del popolo….
    Andate nei cantoni vai, che FORSE lì qualcuno che ancora vi vuole, c’è.

I commenti sono chiusi.