La Venezia e i…ponti trasparenti. FOTO

Mediagallery

Gentile redazione, sembrerebbe che dall’altra parte dell’oceano siano lungimiranti, infatti continuano a consigliarci dove dobbiamo passare per andare da un posto all’altro della città, molte volte con conseguenze comiche, questa è un’altra chicca di questi signori, che forse convinti che in questa città fa fede un … “Promissio boni viri est obligatio”… (Ogni promessa è debito).Continuano a farci transitare su ponti inesistenti, ma forse mi sbaglio saranno trasparenti, ma da Scali delle Barchette a viale Caprera a meno che non si eserciti la professione di equilibrista, sara difficile da retta a queste menti superiori.

Distinti Saluti
Paolo Mura

 

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # dan57

    un ho capito nulla

  2. # bricco

    Sarebbe meglio Paolo Mura che tu questa segnalazione la faccia a chi di dovere (google maps) e non a un quotidiano on line!

  3. # Paolo MURA

    ….Fra i tanti problemi citiamo i disagi dello stallo dei lavori per raccordare e completare l’unificazione del fosso ripristinato sul Viale Caprera congiunzione Via della Venezia e gli attraversamenti pedonali non completati………..leggendo tra le righe, e G.Maps serve solo per vedere la situazione in questa zona e le promesse dei lavori non terminati ……..Promissio boni viri est obligatio………. forse cosi si legge meglio…. Disinti Saluti

  4. # asciugati

    boia deh ma un è mia livorno ! un c’è neanche una rotatoria !

  5. # boia

    Promissio boni…etc etc si era letto assai bene anche prima, è tutto il resto che si legge decisamente male!

I commenti sono chiusi.