Invasione di processionarie, ma tutti dicono che non possono farci niente. Qualcuno ci aiuti

Mi chiamo Thomas Lilla vi scrivo per informarvi del fatto che in via Botticelli in zona Leccia, già da anni abbiamo un pino letteralmente pieno di processionarie e da qualche giorno le abbiamo trovate anche sul terrazzo di casa. Abbiamo allertato le case popolari (Ater) per trovare una soluzione ma ci è stato detto che loro non possono fare niente. Abbiamo contattato in ordine: la guardia forestale e il Comune ma… non possono fare niente perché dicono essere di competenza del Ater.
Ora noi abbiamo oltre ad un piccolo cane anche dei bambini e nonostante paghiamo l’affitto regolarmente compreso delle spese per la manutenzione dei giardini viviamo nel terrore per via di questo problema che nessuno può o vuole risolvere. Volevo rendervi partecipi di questo problema sperando che ci aiutate a rendere nota la situazione in cui ci troviamo.
Grazie
Thomas Lilla

Riproduzione riservata ©

17 commenti

 
  1. # claudio.b

    Prova ad interpellare il Museo di Storia Naturale, forse loro conoscono qualche entomologo (credo si chiami così) che può dare consigli in merito. Al limite senti anche i Vigili del Fuoco. Io non ho altre idee!

  2. # asciugati

    Chiama l’ufficio verde pubblico del comune che a pino gli fà una di quelle belle potature alla “livornese”

  3. # thomas

    già chiamati ma anche loro dicono essere competenza delle case popolari

  4. # thomas

    chiamato anche loro solito discorso, non riusciamo a trovare una soluzione. Comunque grazie per i consigli

  5. # Jonny

    La lotta alla Processionaria è resa obbligatoria da apposite leggi fin dal 1926 e recentemente dal D.M. 17.04.98. Il decreto ministeriale prevede che i proprietari di boschi colpiti da Processionaria intervengano per la disinfestazione delle piante.

  6. # francesco

    quale pino è? all’altezza di che numero?

  7. # Luca

    Thomas,
    considera che questi insetti oltre ad essere pericoloso per gli animali soprattutto i cani (In alcuni casi provoca anche la necrosi della lingua e possibilita’ di soffocamento o morte) e’ pericolosissimo anche per l’uomo per i peli particolarmente urticanti che li rivestono, io chiamerei un apposita ditta per le disinfestazioni e per quelli che hai sul terrazzo provvederei con un comunissimo insetticida tipo Bayer per scarafaggi o formiche.

  8. # thomas

    Francesco il pino e’nel giardino tra il numero 7 e il 9

  9. # Luca

    Thomas………….. ed aggiungo,
    l’ Insetticida per la processionaria del pino lo puoi trovare anche presso un comunissimo e fornito negozio di agraria, se vai da Spagnoli alla Guglia a fiorentina sicuramente sapranno consigliarti sul tuo problema.

  10. # Thomas

    Luca ti ringrazio per questi consigli solo che non mi sembra giusto di dover chiamare io qualcuno per la disinfestazione oltretutto a mie spese,paghiamo già molto per la manutenzione dei giardini per essere precisi 5 euro e siamo 130 famiglie fai due conti e vedrai che sono molti soldini.

  11. # francesco

    ah ho capito. fra l’altro lì dovrebbero fare una bella pulizia perché ci escono certi serpenti e c’hanno un sacco di rami secchi che rischiano di cadere…

  12. # Claudio

    Ciao,
    scusa se dico la mia ma mi sembra che il tuo post era mirato per avere consigli in quanto non sapevi cosa fare, a me sembra che il sig. Luca sia stato abbastanza esaustivo, ora se avete problemi di pagamento allora quello e’ un’altro discorso e certamente non consone alla tua richiestadomanda.

  13. # francesco

    vabbè che si sta alle case popolari a via botticelli e allora siamo scemi, ma il tuo intervento non lo capisco.

  14. # Thomas

    Caludio Luca è stato molto gentile e il suo consiglio ottimo non metto in discussione questo. Però mi chiedo se a lei starebbe bene pagare per un servizio fatto a metà, perché si tratta proprio di questo.

  15. # Stefano74

    Se fosse confermato come scrivi che ATER scarica su Comune e Comune su ATER allora è sarebbe proprio una vera vergogna !!! Chiedi risposta scritta in merito a chi compete. Quando arrivano le risposte inviale al giornale e vediamo come si difenderanno se sono contradditorie. Non si possono rimpallare questioni tra enti lasciando nel mezzo i cittadini !!

  16. # Luca

    Salve Thomas,
    no avevo capito perfettamente il problema e condivido pienamente il suo stato d’animo, il sig. Claudio probabilmente non ha focalizzato bene il problema. Cordiali saluti.

    Luca

  17. # GEA - Trattamenti endoterapici

    Per eliminare il problema processionaria un’ottima soluzione e’ l’endoterapia arborea ( iniezioni al tronco) che garantisce per un lungo periodo (3 anni garantiti) la bonifica dal parassita.

    La tecnica che proponiamo e’ il Nuovo Metodo Corradi, applicata con successo a livello nazionale da più di 10 anni, su piante presenti in ambiente urbano (lavoriamo con diverse ATER)

    Per maggiori informazioni visitate il sito http://www.geasnc.eu

I commenti sono chiusi.