Incredibile… in Borgo sono tornati ordine e senso civico!

Mediagallery

Da oggi, ai residenti della via di Borgo, sembra di abitare in un altro quartiere! Ebbene si ! Chi passa per quella via, sarà tentato di voltarsi e leggerne il nome sulla targhetta di marmo, pensando di aver sbagliato strada. Molti residenti erano abituati al caos e al disordine più volte lamentato anche su questo giornale. Ma adesso la situazione è migliorata grazie all’intervento dell’amministrazione comunale. Tanto disagio sopportato per anni, risolto con una saggia pennellata di bianco e giallo che hanno ristabilito ordine e senso civico ai cittadini. Forse in tempi di crisi ci si accontenta di piccoli gesti, ma in fondo, come dice il comico Benigni, per essere felici deve bastare poco. Non deve essere cara la felicità! Se è cara…  non è di buona qualità. Grazie.

Alcuni residenti della via di Borgo

Riproduzione riservata ©

0 commenti

 
  1. # Beppone

    Be tanto ordine non mi sembra anche perchè alcune auto sono nel lato dedicato agli scooter, comunque buon segno….i vigili possono rimettere carta e penna delle multe nella fondina….per ora!

  2. # Daniele Tosca

    Davvero bastava solo fare una striscia per risolvere i problemi. Evidente che in passato non c’era interesse ad intervenire. Buon inizio di questa nuova amministrazione del comune!

  3. # Elisa

    Menomale era l’ora!!!

  4. # Il Viandante

    Bene…. Comunque quella moto è nell’ area di manovra del posto per disabili!!!
    Se il guidatore di quella macchina ha bisogno di una sedia a rotelle come fa per entrare/uscire?? Dall’altro lato c’è lo scalino. Se poi magari quella macchina è dotata di permesso invalidi legittimamente acquisito ma indebitamente utilizzato questo è un altro discorso.Poi abbiamo un bello scooter contromano e un’auto parcheggiata su marciapiede poco oltre il divieto di fermata (si vedono ingrandendo la foto). Insomma… ‘UN SI RIVINCE!

  5. # #ginolino

    condivido con te viandante

  6. # #ginolino

    e le bicilette legate a tutti pali? Non ti puoi più nemmeno appoggiare a un muro ‘un ci si rigira più, non è solo quella via ma tutti il quartiere ci son motorini che e 14 anni parcheggiati al posto delle macchine e nessuno li porta via anche senza targa , nessuno li vede , per non parlare dei mezzi senza lettera parcheggiati con targhe europee