“Ho evitato un frontale con un scooter a fari spenti, ma questa moda di viaggiare senza luci non è pericolosa?”

Spett.le Redazione,
vorrei che questa mia contestazione/segnalazione venisse condivisa con altri lettori che abbiano notato anche loro questa pericolosa “moda” tra giovani. Sovente, quando sono alla guida della mia auto nelle ore serali, mi capita di incrociare ragazzi che circolano a fari spenti, le prime volte credevo si trattasse di probabili guasti (faro anteriore o fanale posteriore che non funzionassero) invece mi sono reso conto che non e’ una coincidenza ed il fenomeno e’ sempre crescente, allora mi chiedo: questa voglia di fare i “ganzi” per sfidare magari i loro amici che vorrebbero dimostrare di non aver paura del pericolo e che soprattutto sfidano i controlli delle autorita’ preposte (forze dell’ordine, polizia urbana ecc.) da dove nasce? Forse questi ragazzi non si rendono conto del pericolo che corrono loro e gli automobilisti che incrociano?
Dopo un ennesimo incidente evitato per la seconda volta ieri sera e parlo di un ragazzo su uno “scarabeo 50” a fari spento sopraggiungere oltretutto contromano, l’impatto sarebbe stato inevitabile se non avessi sterzato bruscamente e frenato, era in piena curva! Per questo ho pensato di segnalarlo pubblicamente, facendo possibilmente un appello alle forze dell’ordine affinche’ intensifichino i controlli serali di questi ragazzi che probabilmente non si rendono neanche conto della gravita’ e del pericolo in cui incorrono, Grazie.

Marcello Toledo

 

Riproduzione riservata ©

40 commenti

 
  1. # teresa mazziotti

    Praticamente come la famosa canzone di Battisti… Come mai, se è una moda, ritorna in auge dopo tanti anni?!?! Rinuncio a capire, decisamente.

  2. # Livornese

    Guarda è capitato mille volte anche a me, ma non è che lo fanno per “moda” perchè nei motorini è impossibile viaggiare con i fari spenti: le luci si accendono sempre in automatico, anche di giorno. Perciò loro girano a fari spenti semplicemente perchè non gli funzionano. Detto questo, una volta mi è capitato ad un incrocio, io avevo lo stop e naturalmente con il caos dei parcheggi in doppia fila della città non avevo visto il motorino che passava a luci spente; ho inchiodato all’ultimo momento e questo quì mi ha mandato pure a quel paese!!!

  3. # libecciata

    scusate ma l’unico commento che mi viene da fare è quello che se uno scooter senza luci e contromano rischia di venirmi addosso perchè il conducente ama il brivido… io il brivido glielo faccio provare… non frenando!!!
    ah segnalo anche la moda di passare con il rosso inoltrato. Vale come sopra io se ho il verde vado.

  4. # Pat

    Sono perfettamente d’accordo con quanto scritto e pero’ io vorrei segnalare anche la pericolosita’ delle persone che transitano per le strade con le biciclette senza alcuna luce di segnalazione. Sono sia persone con biciclette da passeggio che ciclisti con bici da corsa o mountain bike. Sono pericolosissimi piu’ volte nella zona del viale Italia o Via dei Pensieri sono riuscita ad evitarli non so neanche io come…

  5. # marco2

    probabilmente il fanale era guasto
    perche negli scarabeo i fanali non si possono spengere

  6. # Mario

    Sig.Marcello sono d’accordo con lei,ma qui non si parla di moda,bensì di scooter difettosi (lungi da me difendere gli scooteristi non in regola). Gli Scarabeo hanno il problema di vedere rompersi il gruppo ottico anteriore dopo che si è transitati in buche…come quelle che abbiamo anche noi..diciamo che una settimana di transito in v.marradi comprometterebbero il loro regolare funzionamento,a suon di scossoni e botte! Coloro che possono e dovrebbero fare qualcosa,in questo caso sono i genitori dei ragazzi,che se ne fregano di sapere se il bimbo si allaccia il casco,se le luci funzionano..ecc… E poi ci sono anche i vigili urbani che non fanno nulla per sensibilizzare alla sicurezza…basterebbe una settimana (anche 2 o 3) di multe a chi circola a fari spenti,per far correre ai ripari chi nella multa non vuole incappare..ma ahimè..se non c’è una viglianza,regneranno gli incoscienti,a scapito di chi prova a stare attento…

  7. # gianluca

    E lo scooter va contromano perché è difettoso?

  8. # MAKO

    io vorrei capì come si può pensare che andare sullo scooter a luci spente sia una moda e qualcuno lo faccia di proposito… mah

  9. # Bruna

    Si tratta di vero menefreghismo !!! Per i giovani che hanno scooter senza luce, e ce ne sono veramente tanti, oso dire che la colpa è anche dei genitori.
    Un genitore deve controllare anche questo altrimenti…storcioni e motorino fermo.
    Ma cosa dire invece delle biciclette ? Non ce n’è una con la luce .
    Poveri bischeri, non lo sanno che poi a farsi male sono loro se una macchina ti dà una botta ! E pensare che i fanalini davanti e dietro, quelli a pile, costano 5 euro l’uno.

  10. # Mario

    non è difettoso lo scooter,ma il padrone! il bello è che se una volta un bimbetto ci va all’ospedale,andando contromano a fari spenti,bisogna anche dire ‘poverino’.

    il mio era un discorso più generalista,sugli scarabeo difettosi,e genitori/autorità incuranti.

  11. # emme

    Moda ? Se così fosse, beh facciano loro… la pelle è loro. Comunque sia ,manca la luce anche al cervello.

  12. # lisa

    Fatemi capire, il signore ha evitato per miracolo un motorino al buio e ha visto invece marca e modello?

  13. # Marcello

    Per Mario:
    Non vorrei accusare nessuno di essere innocentista pero’ il codice della strada parla chiaro, nel caso dello scooter scarabeo che secondo lei mostrerebbero fragilita’ nello specchio ottico anteriore e’ probabile quello che asserisce pero’ di norma in caso di malfunzionamento non dovrebbe circolare nelle ore serali lo stabilisce il codice della strada e non io. Esempio: Se lei ha i fari anabbaglianti che non si accendono o altre anomalie simili si mette in macchina e se ne va in giro tranquillamente come se nulla fosse? Vorrei capire meglio e confermo quanto gia’ detto: Chi circola a fari spenti rendendosi “invisibili” rischia di farsi del male sul serio e soprattutto viola il codice della strada e costituisce un pericolo anche per i mezzi che incrocia, c’e’ poco da giustificare.

  14. # Lapi Dario

    Sai qual’e’ il problema? Augurati di non aver bevuto nemmeno un correttino… sei sbattuto in prima pagina come un ubriaco al volante che ha fatto male se non peggio a un “bimbo”

  15. # Massimo

    Succede continuamente, ma credo poco al fatto che gli scooter non possano spegnere i fari … Ma un’altro aspetto che disturba molto la circolazione, in fatto di illuminazione, sono i fari delle auto che sono “orientati male” o hanno le lampade montate male e mandano i raggi negli occhi degli automobilisti come fossero abbaglianti. Da molti anni, non sono state fatte campagne di controllo e di sensibilizzazione sull’utilizzo dei fari che, oltretutto, sono tra i controlli della revisione biennale; ma sappiamo come vanno … (sich.).

  16. # piratatirreno

    Come si può pensare?! Tanto tra questa generazione di adolescenti ci sono dei CRANII di nulla!!! Seguono pari pari l’andamento della città, ovvero …. invece di andare avanti si va indietro!!!

  17. # cuccy

    Io sono un ciclista e la tua osservazione è più che giusta, comunque mi sento di affermare che questa categoria subisce circolando per strada angherie dal pedone fino al camionista.

  18. # Baccello

    Ti ho alzato il pollice, ma credimi proprio ieri un bimbo-matto su due ruote mi ha tagliato la strada sfrecciano a tutto gas dall’area pedonale di piazza Cavour per immettersi in via Ricasoli (sempre pedonale ma chissà perché ci passano tutti); bene me lo sono trovato a mezzo metro dal parabrezza del bus e aime’ ho toccato il freno! E lui è passato mentre tutti rimanevamo a bocca aperta! Poi dentro di me dico ma perché ho frenato? Questo è un delinquente che non merita di vivere perché da grande farà lo stesso e sarà un pericolo per tutti… Perché ho frenato? Mi ripetevo.. Alla fine mi rendo conto che frenando ti dimostri più intelligente di questo stupido su due ruote, se non avessifrenato, sui giornali io l’indomani sarei stato l’assassino di prima pagina.

  19. # PITTARO

    certi soggetti andrebbero educati per bene… è che i vigili spesso non intervengono…
    comunque esiste anche la moda delle auto che si immettono in un incrocio, vedendoti in scooter, senza fermarsi, tanto pensano che essendo su due ruote li puoi schivare…
    oppure quelli che ti fanno inversione ad U all’ultimo momento fregandosene altamente di te e di tutto il mondo… gli suoni, li mandi a quel paese e loro manco ti considerano…( forse perchè sono 1.90 per 105 kili.., )

  20. # Mario

    E’ evidente che non ha letto le parole fra le parentesi. ‘Lungi da me difendere gli scooteristi non in regola’.
    Anche io,se non ho il fanale funzionante,non lo uso di sera. Purtroppo altri se ne infischiano. E molti di questi sono giovani. Sarebbe da dire due paroline ai genitori..
    Lei ha mai sentito dire di qualcuno multato per il mancato funzionamento dei fari? Mmm…dubito. Sa perchè? Perchè in città,da anni,ormai,di vigili ce ne son pochi,e hanno sempre di meglio da fare che cogliere qualcuno sul fatto (fari rotti/cellulare all’orecchio/manovre non consentite..e così via).
    Sarei tanto contento nel vedere il numero dei vigili urbani raddoppiare,e nel vedere maggiore sensibilizzazione al rispetto del codice..

  21. # Tostojesky

    Cioè… solo a me fecero la multa 10 anni fa? Ma non a Livorno 🙂

  22. # PAT

    I SENSI UNICI…???? PERCHE’ ESISTONO??? PROVATE A PASSARE DA VIA ROMA….. MOTO, SCOOTER E BICICLETTE FANNO I CAVOLI LORO….

  23. # La Mora

    Tutti sti ragazzini con scarabeo girano senza luci in centro davanti a vigili e polizia, dunque: sono difettosi ! Ma i genitori non controllano i motorini hai ragazzini? Boia il mio babbo stava fisso a guardarmi il motorino lo ispezionava come un reperto archeologico , e se trovava qualcosa lo sequestrava due o tre giorni.

  24. # Dudu

    Non è una moda ma non sanno nemmeno come cambiare una lampadina bruciata, i genitori dovrebbero controllare un po’ di più i motorini dei figli anche per la loro sicurezza e insegnarli un po’ di educazione

  25. # massimo

    Alt.verissimo.ma parliamo anche delle auto che viaggiano a fari spenti e magari con specchietti chiusi?

  26. # gabri

    Ma perché la moda di andare in motorino mentre si scrive o si ragiona allo smartphone???
    Ne vogliamo parlare?

  27. # arrabbiata64

    E che dire delle biciclette? Sono molte quelle che non hanno alcun tipo di luce, la mattina e la sera non si vedono proprio e molti ciclisti vogliono aver ragione. A me sono sfrecciate letteralmente davanti due ciclisti alla stazione; è vero, erano sulle strisce ed erano le sei mattina, ma questo non li esentava dal fare attenzione soprattutto perchè sbucavano dagli alberi e la visibilità sulla strada era ridotta. Meno male che vado sempre piano, altrimenti la colpa era mia.

  28. # Putin

    mi sorprendo nel sentirvi così comprensivi. siete proprio sicuri che sia un problema da imputare agli scooter, o a causa delle strade? io assolutamente no. provate a guardare i fanali: spessissimo sono senza lampadine… è una vera e propria idiota moda! Il problema per chi malauguratamente li investisse, sarrebe dimostrare che viaggiavano al buio, con ritiro della patente e quant’altro… E si va beinino

  29. # paolo

    Ma vedrai che se il ragazzo di 15 anni lo ammazzi, la libecciata te la ritrovi addosso per tutta la vita. I ragazzi vanno educati, no SCHIACCIATI, non hanno ragione, vanno puniti anche duramente, ma cosa vuol dire IO VADO ! Spiegami, vai in giro ad ammazzare i ragazzi che fanno i ganzi ????

  30. # paolo

    MA COSA STATE DICENDO?? ma vi rendete conto??? Ammazzare un ragazzo avendo “RAGIONE”, ma siete sicuri che dormirete bene per il resto dei vostri giorni????? La stampa non c’entra nulla, ma la coscienza l’avete?
    Fate voi, nonostante tutti i vostri discorsi, vi augoro che riusciate sempre a frenare in tempo, poi spiegatelo al padre e alla madre al funerale che AVETE FATTO LA COSA GIUSTA

  31. # paolo

    Brava Lisa, i pollici versi sono tutti dei bigotti, che da giovani facevano le loro cazzate e i grandi di allora facevano discorsi simili a questi ….. ma nei loro confronti. VORREI VEDERE QUANTI VANNO A 70 sull’aurelia o sull’Emilia, quanti parcheggiano sempre dove consentito, quanti si fermano a far passare i pedoni sulle strisce e così via dicendo….

  32. # SanoDiMente

    Ci vorrebbero tanti SuperCop almeno quanti sono Coop e Ipercoop

  33. # Miky

    Caro ciclista, se in bici tenete la destra regolare, viaggiate come di legge in fila indiana e non fate strane gincane tra le auto e pedoni, stai sereno che le angherie finiscono subito.

  34. # kamui

    sono ANNI che c’è questa… moda… e mi accodo al coro di sopra: io tiro a diritto. Sono stufo di essere ostaggio della maleducazione, strafottenza e prepotenza di questi individui. Se i giovani sono il nostro futuro, gente, siamo finitii. Ma ci pensate che questi cranii quando saremo vecchi, saranno i dottori che ci cureranno??

  35. # Livio

    la strada è diventata una JUNGLA…ATTENTI a non ritrovarvi in un incidente, perchè NON CI SORTITE VIVI….Avvocati, denunce, “avvertimenti”, ….notti in bianco!!! Povera Livorno com’eri bella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  36. # JohnJohnson

    ma nessuno si occupa di riparare il proprio mezzo per la propria incolumità e quella del prossimo.

  37. # paolo

    E vogliamo parlare della moda di non mettere più le frecce?te li vedi frenare a secco senza sapere il perché e poi girano all’improvviso!sarà perché nella mano c’hanno il cellulare?in che stato!

  38. # Gianluca

    beh ma casco a padellina slacciato, fari spenti, ghigna di … è la prima cosa che noto quando scendo a livorno.

    selezione naturale l’avrebbe chiamata qualcuno

  39. # cuccy

    Io penso che in bici ci vai di molto poco, qualunque ciclista sia sportivo che urbano ti conferma quello che ho scritto, in un allenamento di due ore c’è da discutere due o tre volte in città non se parla. Comunque per essere giusti non approvo i grupponi che non fanno passare le macchine. Ricordati inoltre che il ciclista nei confronti dei pedoni e di tutti gli altri mezzi è il più debole, noi ci si scatafascia per la terra.

  40. # Libecciata

    Vuol dire che quando è verde per me io, come prevede il codice della strada vado. Se passi col rosso in scooter e ti scontri con la mia macchina ti sei fatto male da solo. Non è mia responsabilità il passare col rosso altrui. Io seguo le regole.

I commenti sono chiusi.