Estintori ai cassonetti a Montenero, (purtroppo) una consuetudine. FOTO

Mediagallery

Questa foto rappresenta ciò che ormai da anni è consuetudine vedere ai cassonetti di via delle Pianacce, angolo via delle Villette in zona Montenero.

Giulia

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # beppi roberto

    questo scaturisce secondo me da un mix di ignoranza e arroganza…. della serie….mi importa una bella sema…

    quel giardino in fotografia, dopo essere stato saccheggiato dall’impresa che taglia l’erba (hanno divelto gli scalini e fatto delle buche con le benne paurose), viene regolarmente usato come discarica di materiali ingombranti e verde privato.

    per la cronaca, io abito in via delle Villette, sono uno dei pochi che modestia a parte, raccolgo le cacche del mio cane e che chiama l’aamps per prendere i rifiuti ingombranti

    ma va bene così, lasciam tutto in quello stato, il rione è quello che è, come la gente che lo frequenta, non ci meritiamo molto di più.

  2. # vubbi56

    Abito anch’io da quelle parti e quotidianamente passo vicino a quei cassonetti. E’ una cosa vergognosa. Quotidianamente vengono abbandonati materassi, reti, televisori, scaldabagni ed ora anche estintori. Vi è un cartello in mezzo all’aiuola che segnala una mega buca coperta per meno di metà da un vecchio tombino. La inciviltà delle persone è illimitata ma degrado porta degrado. Forse se il tutto fosse tenuto un po’ meglio, se chi è preposto allo spazzamento (vedi Cooplat) facesse il suo dovere quotidianamente e se ci fosse (utopia?) un po’ più di sorveglianza………non saremmo a Livorno!!!!

  3. # roberto beppi

    il cartello sul tombino aperto, con una buca a ciel sereno di circa 30 cm l’ho fatto mettere io, era un mese che gli addetti al taglio dell’erba avevano divelto il tombino
    oltre ad aver sfasciato scalini e prato (naturalmnente tutto impunito, magari sono stati anche pagati)

    riguardo la pulizia delle strade viene regolarmente fatta, solo che il camioncino passa dritto vicino alle auto pargheggiate, quindi senza alcun senso e nessuna vera pulizia….l’importante è….passare, ma ch se ne frega, siamo a Livorno, chi controlla ?

  4. # Fabio

    il problema dello scarico in prossimità dei cassonetti è evidente anche su tutto il tratto della via della porcigliana (circuito) e la spiegazione è che sono posti in posizioni defilate lontani dai centri abitatil scomodi per i residenti ma comodi per altri che possono scaricare senza essere visti. quello che dispiace è che nessuno controllo viene effettuato.

I commenti sono chiusi.