Estathé vuoti ovunque, gettarli nel cestino no?

Mediagallery

Gentile redazione, una città che vive di estathe e dove sembra che vige il motto “vieni a Livorno e fa quello che vuoi” io aggiungo “qualcuno ci penserà a pulire”. Fa fatica arrivare al cestino a due passi? E poi ci si lamenta che la città è sporca.

Paolo Mura

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Johnny

    Il classico Livornese gode di estathé e schiacciata, ovviamente ignorando che il primo ha il contenuto di 9 bustine di zucchero, fa malissimo ed ha un sapore chimico. Non contento di essersi inquinato lo stomaco inquina anche l’ambiente.

  2. # poveromo

    basterebbe inserire non solo nell’estatè il metodo del vuoto a rendere

  3. # Malizioso Troll

    In Corea del Nord non vedi un foglio per terra nemmeno a cercarlo con la lente d’ingrandimento. Chissà perché? Senza raggiungere eccessi simili, se oltre a “tirare a lucido” intervenissero con squadre di agenti in borghese che “pizzicano” i maiali che buttano per terra bicchierini, bottiglie, fogli, cicche di sigarette, oltre ovviamente a quelli che non raccattano le deiezioni del cane, probabilmente in tanti ci penserebbero, prima di sporcare.

  4. # Liiliputz

    Purtroppo i nostri comportamenti dimostrano chiaramente che siamo degni di essere trattati come i cittadini Nord Coreani, cioè col pugno di ferro…Davvero amara cosa

  5. # tristano

    Campioni del mondo per il consumo pro-capite dell’Estathe. Si vede, bambini obesi in quantità, ma cosa avrà preso a queste persone? Mamme reagite, pensate alla salute dei vostri figli.

I commenti sono chiusi.