Emergenza Arno: serve un piano di finanziamento per i fiumi

Lega Nettuno, movimento politico pisano, è sconcertato da questi giorni per questa emergenza Arno e altre zone, possibile tutte le volte si arrivi a questa situazione e si torna con le paure e a contare i danni. Preferiamo queste situazioni, che spendere per sistemarli e metterli in sicurezza. Le istituzioni tutte le volte sono così, un programma per attuare un piano di finanziamento fiumi, sarebbe la via più giusta, invece no si preferisce dare stipendi d’oro a vari dirigenti negli enti locali, compreso la Regione. Il ricordo dell’alluvione del ’66 sembra lontano, ma queste situazioni ci dovrebbero fare ricordare e cercare la via della prevenzione che quella del soccorso, i cittadini pagano tasse e le amministrazioni devono dare sicurezza alle nostre città dal governo nazionale a quelli locali.

Lega Nettuno

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # carla

    Alla Lega Nettuno dico anche che i vitalizi dei consiglieri regionali ci costano 392.000 euro al mese. Dovrebbero essere subito dirottati a preservare il territorio che dal 1966 è minacciato-devastato.

I commenti sono chiusi.