Dalle multe alla deflazione, passando dalla Camera di Commercio e dal bacino,in attesa che Livorno riparta

Di spunti per la nuova Amministrazione non ne mancano di certo. Solo per rimanere agli ultimi giorni, siamo lieti di sapere della task force messa in campo dalla Polizia Municipale per multare gli indisciplinati del lungomare e del Romito : non sarebbe male vederla in azione anche in centro,dando un bel segnale nei confronti delle auto delle varie “autorita’ ” che vengono spesso parcheggiate,in spregio al cittadino,ad esempio davanti alle Poste Centrali.
Non siamo lieti di rileggere,invece,che siamo l’unico capoluogo italiano con oltre 150mila abitanti che permane in deflazione.
I nostri candidati in Citta’ Diversa hanno,durante la campagna elettorale,sollevato il caso trovando,nelle altre forze politiche,pressoche’ totale disinteresse.
Ricordiamo inoltre che fare impresa a Livorno e’ più caro,in termini di peso fiscale complessivo,rispetto a Pisa cosa che,nuovamente,non pare aver scosso il mondo politico livornese.
Intanto pare che il bacino per le riparazioni navali sia andato in rovina all’insaputa anche di coloro che ne hanno le chiavi…e nel frattempo il nuovo corso della Camera di Commercio sembra essere teso a cercare di preservare le proprie poltrone,con tanto di voglia di fare Parlamento preoccupandosi delle riforme in discussione nel Paese,più che occuparsi di Livorno.
Buon lavoro alla nuova Amministrazione!

Liberali Livorno
www.liberalivorno.blogspot.com

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # aldo

    avantieri c’è stato un black-out al semaforo in Piazza Grande, neanche un vigile nei paraggi a cercare di regolare il traffico, il caos assoluto.
    Sul ciclostile del partito, si legge che i vigili erano a multare sul lungomare, ligi al loro motto: sempre e comunque al servizio dei cittadini.

I commenti sono chiusi.