Curiosità. Quante “t” ci vogliono nel nome della via?

Mediagallery

Curiosità. Nel nome della via sul nuovo cartello spunta la doppia lettera “t”. In realtà la strada è intitolata al chimico francese che scoprì il chinino Pelletier. Ma nel cartello apposto in seguito il nome sembra storpiato con due “t”.
Andrea

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Pino Marra

    Sicuramente quello murato e cioe’ quello affisso al muro e’ quello giusto, sul cartello metallico vi e’ stata riportata una T di troppo…….

  2. # Daniele

    Se andate più avanti all’incrocio con via Pompilia trovate un marmo con due “t” e un altro con una “t” sola. Comunque pare che non si riferisca al chimico francese ma ad una famiglia, come già scritto su QuiLivorno. Inoltre esiste anche una Santa Pelletier. Infine google maps la trova come via Pellettier, cioè con la doppia!

  3. # Stopardi

    inoltre esiste anche un cantante canadese di nome Pelletier Bruno. Infine, tutto sommato, io trovo che, alla fin fine………non ce ne freghi un tubo!!!

  4. # leo

    RISPOSTA STUPIDA

I commenti sono chiusi.